Benvenuto!

Questo sito è stato creato in onore del Cartone Animato o meglio dire Anime più bello di tutti i tempi! infatti in molti lo seguono! alcuni lo seguivano da quando erano piccoli! ma nonostante l’età lo seguono ancora perchè Dragon Ball,Z,GT è la nostra infanzia!

Cos’è Dragon Ball?

Dragon Ball
Dragon Ball (ドラゴンボール Doragon Bōru?) è un anime derivato dal manga Dragon Ball di Akira Toriyama, in cui vengono trasposti gli eventi compresi fra l’incontro fra Son Goku e Bulma alla sconfitta di Piccolo durante il 23º Torneo Tenkaichi presenti nei primi 17 volumi del fumetto. La serie, prodotta da Toei Animation tramite lo Studio Bird, è andata in onda in Giappone sull’emittente Fuji Tv a partire dal 26 febbraio 1986 fino al 19 aprile 1989 per un totale di 153 episodi, hanno poi fatto seguito quattro film cinematografici, di cui 3 realizzati tra il 1986 e il 1988, infine l’ultimo nel 1996 creato per celebrare il 10° anniversario del cartone animato. A continuare la storia vi sono due sequel, Dragon Ball Z (1989, tratto dai restanti volumi) e Dragon Ball GT (1996, creato da zero per la TV). In Italia la serie fu per la prima volta importata da Junior TV nel 1989, dove però arrivarono soltanto 54 episodi, l’edizione era integrale con un adattamento abbastanza fedele e con le sigle originali, mantenendo inoltre il doppiaggio giapponese quando qualcuno eseguiva una tecnica (come era di usanza in Ken il guerriero).Anche i nomi dei personaggi, degli oggetti e delle tecniche erano mantenuti inalterati, se non per alcune eccezioni. Il doppiaggio diverso da quello attuale, soffriva dei costi contenuti, tipici dell’edizioni italiane anni 80-90 da parte delle Tv locali, perciò si possono notare l’uso di poche voci abbinate a diversi ruoli in ogni episodio sia tra i personaggi protagonisti che fra quelli di passaggio. Nel 1996, quando in Giappone era da tempo scoppiato il furore di Dragon Ball, in particolare della serie Z, che si apprestava ormai a terminare, e dopo che in Italia nel 1995 venne per la prima volta pubblicato il manga da Star Comics, Mediaset (che già aveva mandato in onda la serie nel 1990 su Italia7, probabilmente affittandola dalla Doro Tv Merchandising che ne deteneva i diritti), acquistò il primo blocco di 99 puntate e ne ridoppiò la serie apportandone però diverse censure (sia video che audio), con semplificazioni culturali e cambiamenti nell’adattamento, tipo il cambio di nomi (alcuni ispirati al primo doppiaggio), degli oggetti e delle tecniche, scatenando diverse proteste nella rubrica della posta del manga di Dragon Ball da parte dei fan che avevano visto l’edizione precedente e letto il fumetto.Questa nuova edizione andò in onda nella primavera del 1996 con le sigle originali, sempre su Junior TV (filiale di Publitalia) e su diverse televisioni locali nel contenitore Jtv. Fu proprio in questo periodo che furono importati i primi giocattoli ispirati alla serie da parte di Giochi Preziosi con relativi spot in televisione (in questi spot si poteva sentire in sottofondo una sigla cantata in italiano che però non veniva usata per la trasmissione degli episodi). La serie veniva trasmessa ciclicamente bloccandosi sempre alla puntata 99 (nel mezzo del combattimento tra Goku e Tenshinhan); in seguito furono doppiati e trasmessi nella primavera del 98 gli episodi 100-153 (si possono infatti notare alcuni cambi di voce dal 100° episodio). Dopo la trasmissione della serie, fu ospite l’autore Akira Toriyama, il quale era in visita in Italia. Infine la serie fu lanciata su Italia 1 nel 1998 con la nuova sigla italiana cantata Giorgio Vanni. Terminata la serie furono trasmessi i sequel per la prima volta in Italia. Dragon Ball è stato replicato diverse volte dall’emittente, ed è passata anche su i canali satellitari Italian Teen Television (2003) e Hiro (2010). La serie fu distribuita per la prima volta in VHS da DeAgostini tra il 2001 e il 2002 nella collana Dragon Ball Collection in 34 uscite (68 episodi che arrivavano fino alla sconfitta del Red Ribbon). In seguito la serie è stata riproposta in DVD dalla stessa DeAgostini e da Yamato Video (quest’ultima in 8 BOX con video incensurato e sottotitoli fedeli nelle parti tagliate). Vi sono alcune differenze tra anime e manga che riguardano l’aggiunta nella serie animata di storie originali, o meglio “filler” ovvero scene o interi episodi riempitivi di intermezzo con il proposito di allungare i tempi delle puntate nel caso di sequenze aggiunte, e per dare tempo all’autore di continuare il fumetto, all’epoca in corso d’opera, prima di riprendere la storia principale. A volte l’inserimento dei filler può causare degli errori di continuity, in quanto gli episodi aggiuntivi in alcuni casi contraddicono gli avvenimenti della storia del manga. In altri casi l’inserimento di filler ha portato gli autori dell’anime ad alterare alcune scene del manga. Goku nel manga incontra Chichi solo durante la prima ricerca delle sfere e al 23º Torneo Tenkaichi, nell’anime invece Chichi appare anche durante varie scene filler facenti parte nella Saga del Red Ribbon e della Saga del Grande Mago Piccolo. Nell’anime le prime puntate della saga del Red Ribbon sono filler, cioè non appaiono nel manga. Durante lo scontro col Capitano Silver, presente anche nel fumetto, Goku schiva un colpo dell’avversario da dietro, senza vederlo arrivare; questa scena non è presente nel manga. È curioso notare inoltre che Goku imparerà a schivare i colpi dell’avversario senza affidarsi alla vista solo in seguito durante gli allenamenti con Dio e Mr. Popo. Nel manga Goku incontra Tenshinhan per la prima volta al 22º Torneo Tenkaichi, invece nell’anime Goku e Tenshinhan si erano già incontrati durante il viaggio in giro per il mondo di Goku. Durante la saga del Grande Mago Piccolo, nel manga Karin dà direttamente l’acqua del Dio maestoso (o acqua miracolosa) a Goku, nell’anime invece per allungare i tempi Goku e Yajirobei per ottenere l’acqua devono attraversare un labirinto e superare delle prove da parte di un’entità posta a guardia dell’acqua. La prima trasmissione italiana dell’anime avvenne nel 1989 su Junior Tv col nome Dragon Ball. Questa prima versione era in edizione integrale con le sigle originali giapponesi, oltre a possedere un doppiaggio diverso, eseguito a Roma allo studio Play World Film, coprente però i primissimi episodi della serie, precisamente fino al 54. questa edizione andò anche su Italia 7 tra il settembre e l’ottobre del 1990.Già dalla riedizione di Mediaset, datata 1996, mandata sempre su Junior TV, vennero censurate le scene ritenute spinte – specialmente quelle incentrate sul maestro Muten – e le battute volgari. Nel 1998, Dragon Ball fu ritrasmesso da Mediaset (precedentemente era già andato in onda anche su Italia 7, circuito controllato da Mediaset, la cui fascia ragazzi era gestita dall’allora responsabile della programmazione per ragazzi dei tre canali principali dell’azienda, cioè la sig.ra Alessandra Valeri Manera), venne mantenuto il doppiaggio censurato della riedizione lasciando tutti i nomi riadattati da parte di questa nuova edizione per le serie Z e GT. In Italia non esiste l’edizione integrale della serie, perché sebbene Yamato Video per l’edizione DVD abbia ripristinato le scene tagliate, rimangono i dialoghi del doppiaggio della Merak Film che sono stati adattati comunque a un pubblico più infantile. Nella prima serie sono presenti numerose censure e modifiche, come scene tagliate, fermi immagine, dialoghi moderati o cambiati del tutto e l’aggiunta di voci fuori campo. Ad esempio, spesso quando un personaggio è inquadrato da dietro vengono aggiunte delle voci fuori campo o dei pensieri. Molte sono le scene in cui nella versione originale è presente il silenzio, mentre in Italia sono state aggiunte battute aggiuntive: ad esempio, nelle occasioni in cui i guerrieri si scrutano senza parlare, nella versione italiana spesso sono aggiunti pensieri fuori campo. La censura più conosciuta è indubbiamente quella dei primi episodi, dove Goku che non è ancora in grado di capire la differenza tra maschio e femmina toglie le mutandine a Bulma mentre dorme, quest’ultima non essendo al corrente il giorno dopo, in cambio di una sfera del drago in possesso dell’eremita delle tartarughe Muten, alza la gonna, senza sapere di non portare le mutandine. Tale scena è presente nella versione cartacea, ma solo nella prima edizione italiana. Quando Yamcha combatte contro l’uomo invisibile di Baba, i suoi amici escogitano un trucco per renderlo visibile: mostrano il seno di Bulma a Muten in modo che questi spruzzi sangue dal naso sull’uomo invisibile. La scena è stata censurata tagliando la scena dove Crilin spoglia Bulma e sostituendo la frase precedente: Crilin apostrofa Muten dandogli del pelato ed è questo a provocargli l’uscita del sangue dal naso. Differenze dei nomi fra la versione giapponese e quella italiana dell’anime Nel doppiaggio italiano della serie animata di Dragon Ball edito da Italia 1, numerosi nomi dei personaggi sono stati cambiati rispetto alla versione del manga. Per esempio il Maestro Muten nell’edizione italiana si chiama Genio delle tartarughe di mare,Grande mago piccolo a Al Satan, Piccolo a Junior, e tanti altri nomi modificati dalla mediaset, per rendere i nomi più semplificati, oltre ai nomi, sono stati modificati i nomi delle tecniche di combattimento, la kameameameah, nell’edizione italiana si chiama Onda Energetica, Sfera Genkidama a Energia Sferica, e tante altre modifiche… È interessante notare che solo i personaggi apparsi fin dalla prima serie dell’anime hanno subito dei cambiamenti nel nome, mentre coloro che sono apparsi a partire dalla seconda no. Durante le trasmissioni su Junior TV delle due edizioni italiane della serie furono usate le sigle di testa e coda originali. Col passaggio su Italia1 è stata invece usata una nuova sigla dal titolo Dragon Ball, cantata da Giorgio Vanni. Oltre le tre serie televisive, sono stati realizzati alcuni lungometraggi, editi in Italia da Dynamic Italia (ora Dynit), che raccontano storie ambientate nell’universo di Dragon Ball. In totale sono stati prodotti 4 film sulla serie di Dragon Ball. Questi Film, o Oav o Specials o Movie, sono congruenti con la storia del cartone animato, e sono degli elementi aggiuntivi alla storia, ecco gli oav della prima serie :
Dragon Ball: La leggenda delle sette sfere (1986)
Dragon Ball: La bella addormentata a Castel Demonio (1987)
Dragon Ball: Il torneo di Miifan (1988)
Dragon Ball: Il cammino dell’eroe (1996)

Dragon Ball Z
Dragon Ball Z (ドラゴンボール Z Doragon Bōru Zetto?), tal volta contratto in DBZ, è un anime prodotto dalla Toei Animation e trasmesso in Giappone su Fuji Television dal 26 aprile 1989 al 31 gennaio 1996, con la regia generale di Daisuke Nishio e Takao Koyama come compositore della serie, Yuji Ikeda il character designer e Shunsuke Kikuchi per le musiche, sono stati realizzati in totale 291 episodi. La serie è il sequel della prima serie televisiva di Dragon Ball. Rappresenta l’ultima parte della trasposizione televisiva del manga omonimo, creato da Akira Toriyama nel 1984 riprendendone i volumi dal 17 al 42. Grazie all’enorme successo, sono stati prodotti 13 film cinematografici, 2 OAV, 2 speciali televisivi, 1 ONA, diversi videogiochi per i più disparati supporti esistenti ispirati alla serie Z, che ancora oggi continuano ad essere prodotti, e persino un gioco di carte collezionabili chiamato Dragon Ball Z Collectible Card Game. Il successo spinse la 20th Century Fox a produrre un live action cinematografico, che dopo anni di incertezze arrivò nel 2009, Dragonball Evolution di James Wong (tuttavia il film alla fine si ispirò agli eventi della prima serie). Ha infine avuto un sequel Dragon Ball GT (1996, non tratto dal manga). La Z nel titolo nacque da un errore della produzione, infatti inizialmente la serie si sarebbe dovuta chiamare Dragon Ball 2, ma in uno degli schizzi a matita del logo, il 2 scritto male, somigliava ad una Z e risultò piacevole ai produttori dello Studio Bird. Toriyama motivò la Z dicendo che rappresenta il culmine della forza raggiunta dai personaggi.L’adattamento italiano trasmesso da Mediaset su Italia 1 diede alla serie il titolo What’s my destiny Dragon Ball e venne mandato in onda per la prima volta nel 2000 (da gennaio a giugno), trasmettendo il primo blocco di circa 107 episodi fino all’estate, bloccandolo e sostituendolo con alcune repliche della 1° serie da un punto imprecisato. La serie riprese nell’ottobre 2000 e terminò nell’aprile del 2001. Con le successive repliche annue, il nome è ora divenuto, in Italia, quello originale, tranne che nella sigla di gran successo (cantata da Giorgio Vanni). La versione italiana dell’adattamento, così come molte altre fuori dal Giappone, è caratterizzata da molteplici censure nelle scene e nei dialoghi. Nonostante ciò la serie Dragon Ball Z ha subito pochissime censure video rispetto alla 1° serie e agli altri anime trasmessi da Italia 1. A dispetto della 1° serie, dove la maggior parte dei nomi dei personaggi venivano alterati, nello Z si è deciso di lasciare i nomi originali però mantenendo quelli già cambiati in precedenza per questioni di continuità. Durante la trasmissione nel 2000, in particolare nel periodo della saga di Freezer (tra la primavera e il periodo estivo), la serie con gli ascolti alle stelle per la fascia oraria, scatenò il furore tra i giovani, divenendo in poco tempo l’anime di punta dell’emittente (titolo che detiene tuttora), così in quel periodo, Rai 2 sfruttò il successo trasmettendo i film doppiati da Dynamic Italia, all’epoca distribuiti in VHS soltanto con il primo doppiaggio. Durante la trasmissione della saga di Cell, gli episodi venivano trasmessi anche di sabato e domenica (tal volta con 2 puntate nel settimo giorno), allo stesso tempo, sempre nel periodo 2000-2001, Star Comics approfittò della fama per stampare nuove edizioni del manga. Il successo è stato tale, che Mediaset nell’autunno del 2003 appena finito di replicare per la prima volta tutti e tre gli anime, realizzò una serie riassuntiva degli avvenimenti della parte finale di Dragon Ball e della saga dei Saiyan di Dragon Ball Z, intitolata Dragon Ball – La saga, di una decina di episodi, con titoli inventati per l’occasione e una versione medley delle 3 sigle (con un mix sia nelle immagini che nelle canzoni), che mostrava i punti salienti dei combattimenti di Goku e Piccolo (23° torneo Tenkaichi), e quelli di Raditz, Nappa e Vegeta, tagliando tutto il resto, per poi trasmettere i film spezzettati in puntate. È infine andato in replica anche su i canali satellitari Italian Teen Television e Hiro appartenenti al circuito di Mediaset. In seguito, è stato replicato diverse volte e ancora oggi registra share altissimi. La prima replica risale al settembre del 2001, la più recente è partita il 12 settembre 2011. Tra il 2005 e il 2009, Dragon Ball Z ha raggiunto apici di ascolto nel lunch time, del 11-12% di share, con una media 2 milioni di spettatori e con picchi di quasi 3.5 milioni.La serie è stata distribuita da DeAgostini in VHS nell’estate 1998, uscita nelle edicole ancora prima del passaggio televisivo e quando ancora la prima serie andava in onda su JTV (la stessa edizione fu poi ristampata da Dynamic Italia nelle videoteche e nelle fumetterie con la copertina plastificata invece che in cartoncino). È stata riproposta in edizione DVD sempre da DeAgostini nella collana Dragon Ball Z DVD Collection, e in seguito da EXA Cinema e da Yamato Video (quest’ultima in 15 BOX). Dragon Ball Z narra le avventure di Goku, ormai divenuto adulto, il quale si è sposato con Chichi e da cui ha avuto due figli, Gohan e, successivamente, Goten. Con il proseguire della serie e delle avventure, aumentano sia gli avversari sia la loro potenza, e le battaglie che ne derivano causano un allontanamento sempre maggiore da quella che era la base della storia in Dragon Ball, ovvero la ricerca delle famose sfere del drago. Si privilegiano così la crescita dei personaggi ed il susseguirsi degli scontri, affidandosi ad una trama piuttosto semplice e ripetitiva, ma rivelatasi di enorme successo ed efficace, in quanto ritenuta la serie dominante fra tutte quelle trasmesse. La serie copre un arco narrativo di 22 anni, partendo dall’attacco di Raditz e concludendosi con la partenza di Goku allo scopo di allenare Ub in occasione del 28º Torneo Tenkaichi. Dal 5 aprile 2009 è andata in onda su Fuji TV una nuova serie, Dragon Ball Kai, una versione dello Z rimasterizzata in alta definizione e privata di molte parti non presenti nel manga. La serie Dragon Ball Z è composta da 291 episodi. L’intera storia di Dragon Ball Z si suddivide convenzionalmente in quattro parentesi narrative, quattro come i nemici principali che Goku dovrà affrontare e sconfiggere per la salvezza della Terra e dell’universo:
Saga dei Saiyan
Saga di Freezer
Saga di Cell
Saga di Majin Bu
Tra la saga di Freezer e quella degli Androidi vi è una saga minore non presente nel manga, la saga di Garlic Jr, in cui Garlic si impadronisce del palazzo del Supremo, ma Junior, Gohan e Crili riescono, non facilmente, a sventare i suoi piani e a sconfiggerlo rimandandolo negli Inferi. Vi sono 13 film/oav/special/movie cinematografici dedicati alla serie, realizzati tra il 1989 e il 1995, proiettati in Giappone al Toei Anime Fair. I movie sono collocati nella serie, in base al periodo di proiezione. Tutti distribuiti in Italia in VHS e DVD con due doppiaggi diversi, il primo di Dynit e il secondo di Mediaset con le voci della serie TV, trasmessi su Rai 2 nel 2000 con il primo doppiaggio e nel 2003 su Italia 1 con il secondo, frammentati come episodi di Dragon Ball – La saga (fa solo eccezione l’ottavo, mai trasmesso da Italia 1 spezzettato in episodi).
01. Dragon Ball Z: La vendetta divina (1989)
02. Dragon Ball Z: Il più forte del mondo (1990)
03. Dragon Ball Z: La grande battaglia per il destino del mondo (1990)
04. Dragon Ball Z: La sfida dei guerrieri invincibili (1991)
05. Dragon Ball Z: Il destino dei Saiyan (1991)
06. Dragon Ball Z: L’invasione di Neo Namecc (1992)
07. Dragon Ball Z: I tre Super Saiyan (1992)
08. Dragon Ball Z: Il Super Saiyan della leggenda (1993)
09. Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio (1993)
10. Dragon Ball Z: Sfida alla leggenda (1994)
11. Dragon Ball Z: L’irriducibile bio-combattente (1994)
12. Dragon Ball Z: Il diabolico guerriero degli inferi (1995)
13. Dragon Ball Z: L’eroe del pianeta Conuts (1995)
Vi sono due speciali televisivi, raccontano dei sayan prima del loro approdo sulla terra, e di trunks, di cosa faceva prima di andare sulla terra, raccontano dei flashback accennati nella serie TV; il primo narra di Bardack, il padre biologico di Goku e il passato dei sayan, e il secondo del terribile futuro di Trunks.
01. Dragon Ball Z: Le origini del mito (1990)
02. Dragon Ball Z: La storia di Trunks (1993)
Il primo Original Anime Video, Dragon Ball Z: Riunione! Il mondo di Goku, uscì nel 1990 incluso nella console Terebikko di Bandai, che però non è da considerare un film ma semplicemente una sponsorizzazione del giocattolo. Uscito solo in madrepatria. Il secondo OAV, Il piano per lo sterminio dei saiyan, è una miniserie di 2 puntate, che uscì in VHS nel 1993, ispirato ad un videogioco per NES, collocato prima del Cell Game. Di questa miniserie è stato realizzato un remake distribuito in DVD allegato al videogioco Dragon Ball: Raging Blast 2 nel novembre 2010, intitolato Dragon Ball: Piano per lo sterminio dei Super Saiyan. Infine esiste un Original Net Anime realizzato per il Jump Super Anime Tour del 2008, chiamato Ehilà! Son Goku e i suoi amici sono tornati , ambientato 2 anni dopo la sconfitta di Majin Bu. Tra il 2009 e il 2011, è stato realizzato Dragon Ball Kai, una sorta di rifacimento di DBZ, però riusando gli stessi video senza ricrearli, ma restaurandoli in HD con le tecniche grafiche digitali moderne, gode inoltre di sigle create per l’occasione (con immagini prodotte da zero), un nuovo doppiaggio con le voci storiche per i principali e una nuova colonna sonora, sono stati inoltre rimossi tutti gli episodi non tratti dal manga, e tagliate via la maggior parte di scene di circostanza all’epoca aggiunte per prolungare i tempi delle puntate, rendendo gli episodi molto scorrevoli e fedeli al manga. Il Kai è stato ideato per festeggiare il 20° anniversario dello Z. In totale sono stati creati 97 episodi più 1 extra, che coprono la storia dall’arrivo di Raditz fino alla sconfitta di Cell.

Dragon Ball GT
Dragon Ball GT (ドラゴンボール GT Doragon Bōru Ji Ti?) è l’ultimo filone narrativo della serie di manga e anime Dragon Ball, in cui il protagonista Goku ha raggiunto l’età di circa 56 anni. La storia si svolge dieci anni dopo gli avvenimenti di Dragon Ball Z, e ha inizio al ritorno di Goku dall’allenamento con Ub, reincarnazione del Majin Bu originale, con cui il Sayan era partito alla fine della serie precedente. La sigla “GT” sta probabilmente per “Grand (o Galaxy) Tour”, in riferimento al viaggio nell’universo alla ricerca delle sfere che funge da incipit all’intera serie, all’inizio della quale Goku viene trasformato in bambino. Non esiste il manga di questo anime, in quanto creato appositamente per la televisione.La produzione è ancora una volta affidata alla Toei Animation e allo Studio Bird di Toriyama. A contraddistinguere questa serie dalle prime, è sicuramente il cambio dei produttori e dello staff dei disegnatori: si notano chiaramente le differenze nello stile del disegno, nei colori molto sgargianti e nello stile delle musiche. Alla regia c’è Osamu Kasai, la sceneggiatura è affidata ad Aya Matsu e Jun Maekawa, mentre il Design dei personaggi a Katsuhiro Nakatsuru. A comporre le colonne sonore c’è Akihito Tokunaga al posto del celebre Shunsuke Kikuchi che si è occupato delle musiche nelle prime due serie. Nonostante Akira Toriyama non abbia creato la serie GT, ha comunque collaborato alla realizzazione della serie animata: il robottino Gill, la navicella spaziale, la trasformazione in Super Saiyan 4 di Goku, il character design originale e gran parte delle ambientazioni sono stati disegnati da lui in persona.Sono stati pubblicati anche degli storyboard di Dragon Ball GT, arrivati nelle edicole italiane da parte della Star Comics. Anche le lettere “GT” del titolo furono disegnate da Toriyama, mentre gli altri autori pensavano ad alternative come “21″, “Z2″, “WW” (Wonder World) e “G-UP” (Growing Up).Durante la produzione antecedente all’inizio della trasmissione, il personaggio di Gill era ancora senza nome e allora Toriyama gli affibbiò il nomignolo Ojama Robot (Robot che disturba). Sono stati prodotti 64 episodi trasmessi regolarmente in patria poco dopo la conclusione di Dragon Ball Z, su Fuji TV a partire dal 7 febbraio 1996 e finito il 19 novembre 1997. In Italia è partito subito dopo la conclusione di Dragon Ball Z, il 7 aprile 2001 (sebbene la DeAgostini avesse già provato a distribuire in edicola le VHS con gli episodi già doppiati), con cadenza giornaliera su Italia 1, dal lunedì al venerdì, con le prime due saghe composte in totale da 47 episodi: la serie è andata in onda per due mesi per poi essere interrotta per le vacanze estive. La trasmissione di Dragon Ball GT riprese dunque dall’inizio nell’agosto 2001: le repliche e le prime 5 puntate inedite furono mandate in onda con la stessa cadenza di prima, mentre gli ultimi 12 episodi contemplarono una suddivisione di 2 a settimana, il martedì ed il giovedì. La versione italiana di Dragon Ball GT trasmessa su Italia 1 presenta oltre il cambio delle sigle orignali (le quali sono state però utilizzate nelle videoccassete distribuite da DeAgostini), il solito doppiaggio moderato per quanto riguarda la traduzione dei dialoghi come nelle precedenti serie le parole come morire, uccidere e ammazzare sono sostituite da sinonimi come fare fuori, distruggere e spedire all’altro mondo. Ad esempio nell’episodio 39 Vittoria! della versione italiana c’è un clamoroso errore di traduzione: Goku colpisce Baby con una Kamehameha x10 sconfiggendolo, a questo punto Pan dice “Ma come…è ancora vivo?” e Gohan risponde “Credo di no, anche se deboli sento ancora i battiti del suo cuore!” ma avrebbe dovuto dire “Credo di sì”, in realtà la traduzione della frase di Gohan è giusta, quella sbagliata è invece la frase di Pan, dato che in originale diceva “è morto?” (「死んでるの?」 “shinderu no?”?). Come nelle precedenti serie, sono stati rimossi nomi e riferimenti alla cucina e alla cultura nipponica. Non ci sono invece censure video, fatta eccezione per la rimozione degli Eye Catch. I nomi dei personaggi sono quasi tutti originali, fatta eccezione per Valese la ragazza di Goten (che in originale si chiama Palace, si noti a tal prosito che i segni sillabici “Pa” (ぱ in hiragana, パ in katakana) e “Ba” (ば in Hiragana, バ in katakana) sono scritti in maniera simile) e i personaggi a cui è stato cambiato il nome nella prima serie come Piccolo diventato Junior. Anche le tecniche hanno ricevuto traduzioni approssimative o distaccate e addirittura spesso cambiate durante l’arco degli episodi. Ad esempio la nuova tecnica di Vegeta, il Final Shine Attack è stato tradotto in diversi modi: Raggio Lucente Finale, Attacco Finale e Lampo Finale. La sigla italiana Dragon Ball GT – it’s you and me cantata da Giorgio Vanni ha sostituito le opening e le ending originali. Di film o oav o movie, dragon ball gt ne appartiene solo uno, è il movie che rende fine alla straordinaria storia di dragon ball :
Dragon Ball GT : Goku Gaiden/L’ultima battaglia

Insomma! Dragon Ball è qualcosa di meraviglioso! qualcosa che ti intrattiene veramente! ti da emozioni veramente grandi, lo guardavi quando eri piccolo e ti ha dato un infanzia migliore!, lo continui a guardare nonostante l’età solo se lo ami davvero! perchè pensi che questa è la tua Infanzia e non deve essere dimenticata… DRAGON BALL E’ STUPENDO!

La Storia/Trama

TRAMA/STORIA DRAGON BALL (1 SERIE)
Saga di Pilaf
Son Goku, un ragazzino di 12 anni con una strana coda di scimmia che gli spunta da dietro, vive da solo fra le montagne da quando suo nonno Son Gohan è morto. Nonostante la solitudine, è riuscito a sopravvivere senza troppi problemi grazie alla sua enorme forza. Un giorno, mentre è di ritorno dalla pesca, incontra Bulma, una ragazzina di 16 anni intenzionata a ritrovare le leggendarie 7 Sfere del Drago. La giovane convince Goku a lasciare la sua casa e a partire con lei (in quanto voleva una guardia del corpo), convincendolo affermando che un viaggio lo avrebbe reso più forte. Quasi al cominciar del cammino incontrano una tartaruga di mare parlante, che li conduce da un vecchietto arzillo e un po’ maniaco (stereotipo ricorrente nelle serie giapponesi), il maestro Muten (nell’edizione italiana dell’anime chiamato Genio delle tartarughe di mare), grande maestro di arti marziali che regala a Goku una nuvoletta su cui poter volare e a Bulma una delle sfere. Successivamente fanno la conoscenza di Olong (Oscar nell’edizione italiana), un maialino con la capacità di trasformarsi in ciò che vuole per qualche minuto, e che Bulma costringe ad unirsi al gruppo; di Yamcha (o Iamko), predone del deserto, e del suo fedele compagno Pual (Puar nell’edizione italiana), che dopo essersi scontrati con Goku, finiranno anch’essi per diventare fra i suoi migliori amici. Nel corso della serie la ricerca delle sfere li porta a scontrarsi ripetutamente con l’ambizioso Pilaf ed i suoi due servitori, i cui robot vengono solitamente sconfitti da Goku senza troppe difficoltà. Mentre sono rinchiusi nel castello di Pilaf, però, Goku ed i suoi amici rischiano che sia il malvagio ad esprimere il desiderio al drago Shenron. Olong riesce però ad anticiparlo, chiedendo un paio di mutandine. Subito dopo, Goku vede la luna piena in cielo e si trasforma in uno scimmione gigante (Oozaru), distruggendo il castello. I suoi amici riescono a farlo tornare normale tagliandogli la coda, dopodiché Goku sviene, per poi non ricordare più nulla della sua trasformazione.

Allenamento con Muten e 21° Torneo Tenkaichi
Successivamente, Goku si allena nelle arti marziali presso il maestro Muten, assieme ad un altro giovane allievo, Crilin (o Crili), ed a Lunch (o Laura), ragazza dalla doppia personalità presa come governante. Il rapporto con Crilin è all’inizio molto competitivo, ma i due diventano progressivamente ottimi amici. Yamcha, Crilin e Goku partecipano al loro primo torneo Tenkaichi, una competizione mondiale di arti marziali, ma vengono battuti dal maestro Muten, iscritto al torneo sotto le mentite spoglie di “Jackie Chun” per non farsi riconoscere. Nell’incontro finale, Goku si trasforma di nuovo in Oozaru, e Jackie Chun distrugge la luna per farlo tornare normale. Finito il torneo Goku si recò nuovamente alla ricerca delle sfere, in quanto desiderava trovare quella dalle quattro stelle, l’unico ricordo di suo nonno.

Saga del Red Ribbon
Nel fare ciò però si scontrò col Red Ribbon, società criminale anch’essa alla ricerca delle sfere. Sconfigge prima il Capitano Silver poi, con l’aiuto di Ottone, abbatteMuscle Tower. Dopo di ciò si ritrova costretto a recarsi alla Città dell’Ovest in cerca i Bulma , per riparare il dragon radar, danneggiato in battaglia. Insieme a lei e a Crillin recupera una delle sfere da un antico covo di pirati, affrontando il Generale Blue, che riuscirà a sconfiggere poco dopo al Villaggio Pinguino, grazie all’aiuto di Arale Norimaki. Il radar, nuovamente danneggiato, viene riparato da Turbo Norimaki, ma viene rubato dal generale Blue, così il piccolo genio ne costruisce uno nuovo. Seguendo il segnale della sfera successiva, il giovane giunge alla Torre di Karin, dove viene sconfitto dal killer Tao Bai Bai (il quale ne aveva appena ucciso il custode, Bora, sotto gli occhi del figlio Upa) ma, grazie alla sfera dalle quattro stelle che lo ripara dalla Dodompa di quest’ultimo, riesce a sopravvivere. Una volta ripresosi decide di scalare la torre per poter diventare più forte e, allenato da Karin stesso, vi riesce, sconfiggendo facilmente il sicario. Dopo la battaglia col killer Goku si reca alla sede centrale del Red Ribbon per distruggerla. Durante la battaglia, il Comandante Red rivela di aver tentato di radunare le sfere con lo scopo di diventare più alto, venendo quindi ucciso da Black, il quale trovava disgustoso l’aver sacrificato uomini e mezzi per un desiderio così vile. Intenzionato a fondare il Black Ribbon, Black chiese a Goku di unirsi a lui e, al rifiuto di quest’ultimo, lo attaccò con un potente mecha, venendo però sconfitto ed ucciso. Dopo aver sconfitto l’organizzazione criminale, Goku continuò la sua ricerca delle sfere per resuscitare Bora, tuttavia delle 7 sfere sul radar ne compaiono soltanto 6. Muten dunque consiglia a Goku di recarsi dalla chiaroveggente Uranai Baba, la quale è in grado di trovare ogni cosa. Insieme a lui si recano anche Olong, Yamcha, Pual, Crili, Upa, Muten e Bulma. La donna si dimostra disponibile a prestare il suo aiuto, dietro pagamento di 10 milioni di Zeni oppure battendo i suoi 5 guerrieri. Non avendo a disposizione tale cifra, i ragazzi scelgono la seconda opzione, combattendo in quest’ordine:
I primi tre incontri si svolgono in un’arena circolare, si viene sconfitti se si ci arrende o se si cade nel lago attorno ad essa.
Draculaman vs Crili —> Draculaman
Draculaman vs Upa e Pual —> Upa e Pual
Suke vs Yamcha —> Yamcha
Gli incontri dal quarto al sesto si svolgono in una stanza chiamata il Water Demoniaco, il cui fondo è costituita da una vasca di veleno mortale, in grado di dissolvere coloro che vi precipitano. Vi sono due statue di demoni, sulle cui lingue si affrontano gli avversari.
Mirra vs Yamcha —> Mirra
Mirra vs Son Goku —> Son Goku
Akkuman vs Son Goku —> Son Goku
Il settimo incontro si svolge nella stessa arena in cui sono stati combattuti i primi tre, con la differenza che la caduta in acqua non comporta più la sconfitta.
Sconosciuto vs Son Goku —> Son Goku
Goku si dimostra leggermente superiore all’avversario però, dopo vari scambi di colpi fra cui due Kamehameha, quest’ultimo riesce ad afferrargli al coda, privandolo di ogni energia. Dopo aver subito diversi colpi, Goku perde la coda ed il guerriero sconosciuto si arrende, in quanto l’avversario è ormai privo di punti deboli. Subito dopo, con immensa gioia di Goku, rivela la sua identità, è Son Gohan, suo nonno, tornato in vita per un giorno grazie a Baba. Poco dopo Gohan è costretto a tornare nel regno dei morti, dando l’ultimo addio al nipote. Baba rivela la locazione dell’ultima sfera del drago: si trova in mano a Pilaf, il quale l’aveva risposta in una scatola in grado di occultarla al Dragon Radar, nel tentativo di tendere un’imboscata al giovane. Goku raggiunge ed affronta Pilaf, Shu e Mei i quali, nonostante l’utilizzo di tre mecha, vengono facilmente sconfitti e costretti a cedere la sfera. Dopo la resurrezione di Bora, Goku parte per un viaggio attraverso il mondo, per allenarsi in vista del 22º Torneo Tenkaichi.

Saga del 22º Torneo Tenkaichi
Dopo aver sconfitto il Red Ribbon, Goku passò i successivi tre anni ad allenarsi in giro per il mondo, partecipò al Tenkaichi. Qui i protagonisti incontrano l’Eremita della Gru, antico rivale del maestro Muten, nonché fratello di Tao Bai Bai, e dei suoi allievi Tenshinhan e Jiaozi. Inizialmente spietati e disonesti, grazie all’intervento del maestro Muten, gli allievi dell’Eremita della Gru decidono di volgere le loro forze al bene, abbandonando il sogno di diventare dei sicari. Goku giunge nuovamente al secondo posto, perdendo contro Tenshinhan per pura sfortuna, pur essendo leggermente superiore all’avversario, come ammesso da quest’ultimo.

Saga del Grande Mago Piccolo
Subito dopo la fine del torneo, Crilin viene ucciso da Tamburello una creatura generata dal Grande Mago Piccolo, il quale (rinchiuso da moltissimo tempo in unthermos) era stato liberato da Pilaf.Goku si lancia all’inseguimento del mostro ma (a causa della fame e della stanchezza dovuta al torneo), viene facilmente sconfitto, precipitando in una foresta.Successivamente conosce Yajirobei, un rozzo e grasso samurai con cui ingaggia un combattimento, venendo però interrotto dall’arrivo di Cembalo, che viene ucciso e mangiato dallo spadaccino.Poco dopo Tamburello, venuto a conoscenza della morte di Cembalo, giunge sul luogo, ma viene facilmente ucciso da Goku.Dopo di ciò, Piccolo decise di recarsi di persona sul luogo, dove affronta e sconfigge con estrema facilità il giovane guerriero.Intanto Muten, venuto a sapere che colui che aveva ordinato la morte dei vari partecipanti al torneo Tenkaichi non era altro che Piccolo, decise di usare su di lui laMafuuba, tecnica già usata dal suo maestro Mutaito per sigillarlo.Muten esegue la tecnica ma fallisce e muore a causa dell’eccessivo consumo di energia, insieme a Jiaozi che viene ucciso dal namecciano, in quanto aveva tentato di chiedere a ShenLong di annientarlo.Tenshinhan invece, narcotizzato da Muten, rimane nascosto e sopravvive, decidendo di imparare anchegli la Mafuuba per sconfiggere il nemico.Piccolo si reca al palazzo del re del mondo, dove si dichiara sovrano, abolisce ogni legge ed annuncia che ogni 9 maggio uno dei 43 quartieri del mondo sarebbe stato distrutto, per festeggiare l’anniversario del suo dominio.Il primo di essi è il quartiere numero 29, la città dell’Ovest.Tenshinhan si reca sul luogo, intenzionato ad usare la Mafuuba, ma si accorge che il Thermos che dovrebbe sigillarlo è danneggiato, quindi decide di affrontarlo.Il demone, in risposta, non essendo intenzionato a sporcarsi le mani, genera Tamburo, il quale si dimostra superiore all’avversario, sconfiggendolo facilmente.Nel frattempo Yajirobei ha condotto Goku alla torre di Karin dove, bevendo l’acqua del dio maestoso, quest’ultimo è riuscito ad ottenere la potenza necessaria a battere Piccolo nella sua forma giovanile.Recatosi al palazzo del Re, Goku salva Tenshinhan uccidendo Tamburo, poi affronta il demone, vincendolo dopo un lungo scontro, nonostante quest’ultimo lo avesse ferito sfruttando l’amico come ostaggio.Prima di morire, il demone generò un uovo, contenente Piccolo, suo figlio nonché reincarnazione. Su consiglio di Karin, Goku si reca al palazzo di Dio, per chiedere a Dio di ricreare Shen Long, in modo da poter resuscitare le vittime di Piccolo.Dio esaudisce la richiesta del giovane, in cambio della promessa che quest’ultimo diventasse suo allievo, in modo che potesse sconfiggere Piccolo durante il 23º Torneo Tenkaichi.Goku dunque trascorre i tre anni successivi allenandosi con Mister Popo.

Saga del 23º Torneo Tenkaichi
Tre anni dopo la sconfitta del Grande Mago Piccolo, i protagonisti si ritrovano nuovamente sull’Isola Papaya per il 23º Torneo Tenkaichi. Ad esso si iscrivono Goku, Tenshinhan, Jiaozi, Crilin e Yamcha, oltre a Yajirobei, iscrittosi anonimamente combattendo con una maschera. Il primo incontro delle eliminatorie avviene fra Re Chapa e Goku, con vittoria di quest’ultimo. Durante le eliminatorie Jiaozi viene sconfitto da Tao Bai Bai, suo ex maestro ora divenuto un Cyborg, il quale desidera vendicarsi sia di Goku (che lo aveva sconfitto riducendolo in fin di vita) che di Tenshinhan (che aveva abbandonato la Scuola della Gru). Yajirobei viene sconfitto da Divo, un uomo apparentemente debolissimo. Quarti di finali: Tao Bai Bai e Tenshinhan si affrontano nel primo incontro e, nonostante l’aumento di forza, il Cyborg non può nulla contro il suo ex allievo, che lo sconfigge senza sforzo, intimando a lui ed all’Eremita della Gru di non farsi più vedere. Il secondo incontro si svolge fra Son Goku ed una combattente anonima, disposta a rivelare a Goku il suo nome solo se la avesse battuta. Goku la sconfigge senza il minimo sforzo, e lei rivela la sua identità: È Chichi, la figlia di Giumaho, che si era fatta promettere da Goku di sposarsi, senza che quest’ultimo sapesse il significato di tale parola. Per mantenere fede alla parola data, Goku accetta di sposarla, cosa che accadrà dopo lo svolgimento del torneo. Il terzo incontro si svolge fra Majunior e Crilin. Nonostante Crilin riesca a battersi egregiamente, il suo avversario si dimostra troppo forte, ed il giovane è costretto ad arrendersi. Il quarto incontro si svolge fra Divo e Yamcha. Nonostante il debole, Divo riesce più volte a colpire Yamcha in maniera accidentale, causando ilarità fra il pubblico. Improvvisamente però Divo attacca seriamente, dimostrandosi molto forte e veloce, rimproverando il giovane avversario di averlo sottovalutato per via del suo aspetto ridicolo. Pur impegnandosi al massimo, Yamcha non riesce a colpire il suo avversario, così si vede costretto ad utilizzare il Sokidan, col quale lo colpisce, ma senza risultato, venendo quindi sconfitto. Semifinali: Il quinto incontro si svolge fra Tenshinhan e Goku. Nonostante Goku possieda maggiore potenza, Tenshinhan si dimostra più veloce, riuscendo a mettere Goku in difficoltà. Il giovane chiede un attimo di tregua per levarsi parte del vestiario, rivelando di aver combattuto con addosso circa 100 kg di peso. La situazione si ribalta, perciò Tenshinhan è costretto a ricorrere ad una nuova tecnica, lo Shi Shin no Ken, che però si rivela inefficace, in quanto Goku riesce a trovarne rapidamente i difetti, sconfiggendolo. Il sesto incontro si svolge fra Piccolo e Divo. Quest’ultimo, dopo un breve scambio di colpi, rivela la sua identità all’avversario, dopodiché tenta la Mafuuba, che viene però respinta e ed utilizzata contro di lui, imprigionandolo nella boccetta che avrebbe dovuto rinchiuderlo. Comunque, prima di essere rinchiuso, Dio riesce a liberare Divo, l’uomo di cui si era servito. Per evitare che venga liberato, Majunior ingoia il contenitore. A questo punto Goku è costretto a rivelare ai suoi compagni la verità: Majunior (letteralmente “Demone Junior” o “Demone secondo”) non è altro che Piccolo, la reincarnazione del Grande Mago Piccolo iscrittosi al torneo per vendicarsi di Goku e quindi dominare il mondo. In oltre Divo non era altri che un semplice umano posseduto da Dio per partecipare al torneo senza farlo sapere a Piccolo. La finale: Goku e Piccolo si affrontano in una durissima lotta, durante la quale il Demone non esita a mettere a rischio gli spettatore. Nel corso del combattimento, Lunch si accorge della somiglianza fra il Grande Mago Piccolo e Majunior, così quest’ultimo rivela la sua vera identità, causando il panico. Piccolo decide di ingrandirsi per aumentare la sua forza, azione di cui Goku approfitta, riuscendo ad entrare nel suo corpo ed a liberare Dio. Il combattimento prosegue fino a quando Piccolo uno usa una tecnica estremamente devastante, che spazza via completamente tutti gli edifici dell’isola, prosciugando le forze del demone. Ciò nonostante Goku resiste alla tecnica e, avvantaggiato dal fatto che l’avversario si è quasi completamente consumato con l’ultimo attacco, riesce a mandarlo al tappeto. Viene eseguito il conteggio, tuttavia quando questo arriva al 9, Piccolo attacca improvvisamente Goku, trapassandogli il polmone destro con un raggio lanciato dalla bocca. Piccolo frantuma tutti gli arti dell’avversario, per poi colpirlo con un attacco energetico. Quando Goku è dato per morto, questo riappare, salvatosi grazie alla Bukujutsu, e colpisce Piccolo con una testata, facendolo cadere svenuto fuori dal ring e vincendo l’incontro. Yajirobei da a Goku un Senzu, grazie al quale si riprende, poi il giovane ne da uno anche a Piccolo, che si dichiara sconfitto e si ritira. Dio offre a Goku il suo trono chiedendo di sostituirlo, ottenendo però un secco rifiuto. Goku e Chichi lasciano l’isola del torneo a bordo della Kintoun.

PS: I NOMI SONO DIVERSI DALL’ANIME O CARTONE ANIMATO PERCH’E’ I DOPPIATORI O TRADUTTORI DELLA MEDIASET HANNO PREFERITO CAMBIARE I NOMI DEI PERSONAGGI/I NOMI DELE TECNICHE COMBATTIVE/I NOMI DEGLI OGGETTI, RENDENDOLI PIU’ SEMPLIFICATO E PIU’ ADATTO A UN PUBBLICO DI MINORE ETA’, I NOMI CITATI NELLA TRAMA/STORIA QUI SOPRA SONO QUELLI ORIGINALI UGUALE ALL’ANIME E AL MANGA GIAPPONESE, SE GUARDI L’ANIME ITALIANO SCOPRIRAI CHE QUALCHE NOME CAMBIA

TRAMA/STORIA DRAGON BALL Z (2 SERIE)
Saga dei Saiyan Sono passati ben 5 anni da quando Goku sconfisse Piccolo in un epico scontro all’ultimo sangue; al termine del quale l’eroe ha deciso di risparmiare il suo avversario, intenzionato a batterlo definitivamente senza finire egli stesso in fin di vita, come era accaduto in quella memorabile lotta. Sulla terra regna la pace e la vita scorre tranquilla. Goku intanto si è sposato con Chichi e ha avuto un figlio di nome Gohan. Dallo spazio si sta però avvicinando alla Terra una navicella contenente uno strano alieno dall’aspetto umano di nome Radish. Dopo essere atterrato si reca da Goku, che si trovava coi suoi amici sull’isola del maestro Muten, affermando che il nostro eroe è in realtà suo fratello, che il suo vero nome è Kakaroth, e che entrambi apparterrebbero alla razza aliena dei Saiyan. Tutti stentano a crederci ma l’alieno presenta molte strane caratteristiche simili a Goku, come la coda da scimmia. Goku, come era prevedibile, rifiuta di unirsi al suo fratello malvagio, che furibondo rapisce il piccolo Gohan e lo nasconde nella navicella. Goku decide di partire alla ricerca del figlio aiutato però dal suo grande nemico, Piccolo. I nostri eroi riescono a trovare Radish grazie al Dragon Radar. Lo scontro è molto duro, infatti Radish è troppo forte anche per i più potenti guerrieri della Terra. Goku e Piccolo infatti provano svariati attacchi ma alla fine Goku viene brutalmente pestato da Radish finendo sotto i suoi piedi. Ma il piccolo Gohan sentendo le urla strazianti del padre mentre viene calpestato, mostra una incredibile forza e esce dalla navicella dove era stato rinchiuso, e furibondo colpisce Radish con una violentissima testata. I nostri due guerrieri, anche se esausti recuperano le ultime forze per sferrare al loro nemico il colpo finale. Goku immobilizza l’avversario trattenendolo per la coda (punto debole dei Saiyan), mentre Piccolo si prepara a colpirlo con il cannone speciale, il suo potente raggio di energia trapassante. Per evitare che Radish schivi il colpo, Goku lo immobilizza e viene trafitto dal raggio insieme al fratello. Radish prima di morire rivela una cosa sconcertante; un anno dopo due Saiyan più forti di lui sarebbero arrivati sulla Terra per conquistarla o per distruggerla. Subito dopo muoiono sia Radish che Goku. Piccolo, comprendendo immediatamente il rischio che la Terra sta per correre, decide di prendere con sé il piccolo Gohan e di allenarlo per farlo diventare più forte del padre.Gohan e Piccolo non sono gli unici che si allenano, infatti Yamcha, Tenshinhan, Jiaozi, Crilin e Yajirobei, venuti al corrente dell’urgenza, si sottopongono ad un duro allenamento dal Supremo. Intanto Goku nell’aldilà intraprende il lungo viaggio per raggiungere la fine della strada del Serpente (strada tortuosa a forma di serpente che si estende sopra le nuvole), dove lo aspetta Re Kaioh per fargli intraprendere uno speciale allenamento. Grazie agli insegnamenti di Re Kaioh, il nostro eroe impara tecniche molto potenti come il Kaiohken e laGenkidama e altre. Inoltre Goku si potenzia abituandosi a sostenere una gravità 10 volte superiore a quella terrestre. Quando i due Saiyan arrivano sulla Terra, i nostri guerrieri si radunano e cominciano a combattere. I primi avversari non sono però i 2 Saiyan, ma i Saibaimen, strani esseri verdi che crescono da dei semi innaffiati come le piante. Benché queste creature siano più deboli dei Saiyan, mettono ugualmente in difficoltà i nostri eroi che alla fine riusciranno a sconfiggerli. Durante questo primo scontro muore però Yamcha, preso alla sprovvista. Sorpreso dalla inaspettata forza dimostrata dai terrestri, il Saiyan Nappa, il più debole tra i due, decide di battersi con Tenshinhan, Jiaozi e Piccolo eliminandoli. L’uccisione di Piccolo (che sorprendentemente si sacrifica subendo un colpo indirizzato verso Gohan) determina però anche la morte di Dio – essi infatti sono legati per la vita – e la distruzione delle Sfere del Drago presenti sulla Terra. È comunque in questa circostanza che Nappa riconosce l’appartenenza di Piccolo alla razza dei Namecciani. Nappa dopo avere sterminato i guerrieri terrestri volge le sue perfide attenzioni verso i superstiti Gohan e Crilin. Fortunatamente arriva Goku, che riportato in vita per l’occasione poco tempo prima li salva sconfiggendo Nappa (è il suo superiore, Vegeta, ad eliminarlo, in quanto si era lasciato sconfiggere). Grazie all’allenamento appena sostenuto, Goku possiede una forza inaudita, mai vista prima. Grazie ad essa riesce ad intraprendere un lungo e faticoso combattimento contro il rimanente Saiyan, Vegeta, che rivela di essere il principe dei Saiyan. Benché egli sia di statura notevolmente inferiore rispetto al suo ex compagno, si dimostra essere un avversario ancora più difficile da battere. In grado di resistere al triplo Kaiohken di Goku, ed anche capace di trasformarsi in uno scimmione (anche lui ha la coda, come tutti i Saiyan). Alla fine Goku viene sconfitto da Vegeta trasformato in Oozaru (scimmione); quando sembra però finita per lui il codardo Yajirobei riesce a trovare coraggio e con una sciabolata taglia la coda a Vegeta facendolo tornare normale. Ormai però Goku è ko e non più in grado di combattere mentre Vegeta è ancora in forma. Mentre Vegeta combatte contro Gohan, Crilin riceve in mano da Goku una sfera genkidama (energia sferica) che usa contro Vegeta. Il saiyan, sebbene colpito in pieno, non è però ancora ko, sebbene sia stato indebolito dal colpo. All’improvviso però a Gohan cresce la coda e il piccolo saiyan si trasforma in scimmione dando il colpo di grazia a Vegeta. Alla fine dello scontro Vegeta (risparmiato da Crilin per desiderio di Goku, che vuole ancora misurarsi con lui) batte in ritirata, ferito sia nel fisico (cieco da un occhio, privo di coda, pestato e malmenato, schiacciato da Gohan trasformatosi in Oozaru, ha infine ricevuto una sciabolata alla schiena) che nell’orgoglio.Dal momento che Piccolo e Dio sono morti e con loro sono andate distrutte le sfere del Drago, non è più possibile resuscitare i combattenti morti in battaglia. Crilin però ricorda che i Saiyan avevano accennato al pianeta Namecc (il pianeta natale di Piccolo), realizzando che probabilmente vi erano delle sfere del Drago forgiate da uno degli abitanti. Basterebbe quindi raggiungere il pianeta, raccogliere le sette sfere Namecciane e resuscitare i guerrieri uccisi.

Saga di Freezer
Gohan, Crilin e Bulma partono per Namecc per resuscitare i guerrieri morti contro i Saiyan (cioè Yamcha, Jiaozi, Tenshinhan e Piccolo) usando le sette sfere namecciane. Ma nella loro avventura dovranno affrontare Vegeta e Freezer che vogliono entrambi ottenere dal Drago namecciano l’immortalità. Dopo un mese dalla partenza Crilin, Gohan e Bulma arrivano su Namecc. Tuttavia, appena arrivati, dei guerrieri ostili distruggono l’astronave. Questi due guerrieri vengono subito uccisi da Gohan e Crilin. Cercando un rifugio trovano una caverna, l’ideale per viverci. Mentre ci entrano Gohan e Crilin vedono dei guerrieri volare e c’e ne uno (Freezer) che ha un’aura (cioè una forza spirituale) molto elevata, a tal punto da terrorizzare Crilin. Inoltre dal Radar del drago si nota che quei guerrieri hanno quattro sfere. Di conseguenza Gohan, Crilin e Bulma non sono i soli a cercare le sette sfere. Gohan e Crilin li seguono di nascosto e vedono che gli uomini di Freezer sono arrivati in un villaggio namecciano. Qui fanno una strage di namecciani riuscendo a ottenere la quinta sfera. L’unico superstite è un bambino, Dende, che stava per essere eliminato quando intervengono Gohan e Crilin per salvarlo. Un guerriero di Freezer,Dodoria, tenta di inseguirli ma viene seminato grazie al Tayohken (un colpo che acceca per qualche secondo l’avversario) di Crilin. Dende viene portato nella grotta e lì scopre che i terrestri stanno cercando le sfere. Dopodiché chiede a Crilin di portarlo dal Capo anziano, un vecchio namecciano che ha generato tutti i namecciani oggi esistenti. Così Crilin e Dende si mettono in viaggio per andare dal capo anziano. Anche Vegeta intanto, dopo essersi curato dalle ferite subite sulla Terra, arriva su Namecc per prendere le sette sfere e ottenere l’immortalità. Appena arrivato si confronta con Kiwi e poi con Dodoria, uccidendoli. Vegeta, dopo aver sconfitto Dodoria, uccide tutta la popolazione di un villaggio namecciano, impadronendosi così di una sfera. Questa viene poi nascosta nei fondali di un lago. Più tardi Vegeta si scontra con un altro guerriero di Freezer, Zarbon, perdendo la battaglia. Freezer e i suoi uomini arrivano al villaggio dei namecciani uccisi da Vegeta e non trovando la sfera ordina a Zarbon di cercare Vegeta in modo che possa rivelare a Freezer l’ubicazione della sfera. Zarbon trova Vegeta mezzo morto, lo porta all’astronave e lo mette nella macchina che cura le ferite. Ma Vegeta, ripresosi completamente, ruba le cinque sfere di Freezer e riesce a scappare. Intanto Crilin e Dende arrivano alla casa del capo anziano. Qui il capo anziano con un potere magico aumenta la forza di Crilin e gli dà la sfera del drago in suo possesso. Dopodiché Crilin se ne va, felice per l’incremento della sua forza ad opera del capo anziano. Vegeta percepisce l’aura di Crilin che sta portando a Gohan e Bulma la sfera datagli dal capo anziano. Così si mette all’inseguimento. Anche Zarbon si mette all’inseguimento di Vegeta. Intanto Gohan con il Dragon radar riesce a trovare la sfera nascosta nel lago da Vegeta. Nel frattempo Crilin arriva da Bulma ma subito dopo vengono Vegeta e Zarbon. Vegeta combatte prima con Zarbon uccidendolo poi si fa dare la sfera da Crilin. Vegeta se ne va così contento perché ha ottenuto tutte le sette sfere e può così ottenere l’immortalità, ma non sa che Gohan ha appena trovato la sfera nel laghetto. Crilin e Bulma aspettano che Gohan torni per andarsene via poiché Vegeta sa ormai del loro nascondiglio. Appena arriva Gohan con la sfera, i tre si trasferiscono in un posto più sicuro. Vegeta non trova più la sfera nel lago, intuisce che sono stati i terrestri a prenderla e si infuria. Gohan e Crilin tornano dal capo anziano in modo che il capo anziano possa aumentare la forza di Gohan. Il capo anziano aumenta così la forza di Gohan mentre arriva su Namecc la squadra Ginew, composta da 5 alieni molto forti, chiamati da Freezer per sconfiggere i protagonisti.Così arriva su Namecc la squadra Ginew che con gli scouter (dei rilevatori che rilevano forza e ubicazione dell’avversario) riescono a trovare Gohan, Crilin e Vegeta e con loro le sette sfere. Mentre Ginew, il capo della squadra, porta le sfere a Freezer, gli altri quattro componenti tirano a sorte alla morra cinese l’avversario che si scontrerà contro Gohan e Crilin. Alla fine il sorteggiato è Guldo, un essere debole ma capace di bloccare il tempo trattenendo il respiro. Proprio grazie a questo potere riesce a mettere in difficoltà Gohan e Crilin ma alla fine viene ucciso da Vegeta. Il prossimo guerriero è Rikoom (Recom nel cartone) che riesce a mettere K.O. i tre guerrieri ma all’improvviso arriva sul pianeta Goku, che era guarito dalle ferite dello scontro con Vegeta e, partito subito, aveva trascorso il tempo del viaggio allenandosi sull’astronave. Goku riesce a sconfiggere facilmente Rikoom e Butter. Intanto Freezer non riesce a evocare il drago anche se ha tutte le sette sfere poiché non sa la parola d’ordine in lingua namecciana. Quindi parte verso la casa del capo anziano a farsela dare lasciando solo Ginew sull’astronave. Ginew seppellisce le sfere; poi, chiamato telepaticamente da Jeeth (Gis nel cartone), in difficoltà contro Goku, si reca al posto dove stavano combattendo per combattere contro Goku.Quando arriva Ginew, Crilin, Gohan e Vegeta vanno all’astronave di Freezer lasciando solo Goku a combattere. Ha inizio lo scontro tra Goku e Ginew; Goku si dimostra molto più forte dell’avversario. Allora Ginew è costretto a usare la sua tecnica speciale, il Body Change, cioè lo scambio dei corpi, dopo essersi procurato da solo una grave ferita al petto. Così ora Goku ha l’aspetto e la forza di Ginew, gravemente ferito, mentre Ginew ha il corpo e la forza di Goku. Così Ginew parte per andare all’astronave di Freezer. Intanto il capo anziano manda Dende dai terrestri per rivelargli la parola d’ordine. Ginew, con l’aspetto di Goku, combatte con Crilin e Gohan, mentre Jeeth combatte contro Vegeta. Goku è appena arrivato e ha avvertito Crilin, Gohan e Vegeta dello scambio dei corpi. Vegeta elimina Jeeth e sta per eliminare Ginew, che non riesce a sfruttare la forza del nuovo corpo. Quest’ultimo riutilizza allora il Body Change per avere il corpo di Vegeta. Ma tra il raggio del body change e Vegeta si mette in mezzo Goku che ritorna nel suo corpo. Ora Ginew tornato nel suo corpo, ferito, lancia il Body Change contro Vegeta ma Goku afferra una rana e la lancia verso il raggio. Così Ginew diventa una rana e non è più un pericolo. Goku viene messo nella macchina curante e Vegeta stanco decide di riposarsi. Mentre dorme arriva Dende che rivela la parola d’ordine ai terrestri: il drago, chiamato Polunga, può essere evocato solo se lo si invoca in namecciano. Crilin e Gohan portano le sfere in un posto più sicuro senza avvertire Vegeta. Intanto Freezer arriva dal Capo anziano per farsi rivelare la parola d’ordine. Nail, un guerriero namecciano posto a guardia del capo anziano, gli dice che se vuole sapere la parola d’ordine dovrà prima combattere con lui. Alla fine vince Freezer ma Nail gli rivela che Dende sta andando dai terrestri a dargli la parola d’ordine. Freezer infuriato si dirige verso i terrestri. Il drago Polunga viene evocato: il primo desiderio è di resuscitare Piccolo; il secondo è di teletrasportarlo su Namecc. Vegeta si sveglia, si accorge del drago e capisce che i terrestri lo hanno evocato. Corre da loro e li riesce a convincere di esprimere come terzo desiderio che Vegeta diventi immortale. Ma ad un tratto il drago scompare perché il capo anziano è morto e con lui il drago. La possibilità di diventare immortale sfuma così per Vegeta. In quel momento arriva Freezer deluso e furioso, intenzionato a farla pagare ai terrestri.Così inizia il combattimento tra Freezer e i nostri eroi. Sebbene Vegeta riesca a tenere brevemente testa a Freezer, ben presto il Saiyan, Crilin e Gohan vengono messi in difficoltà, e come se non bastasse Freezer aumenta la sua forza trasformandosi in un essere ancora più potente. Intanto Piccolo, dirigendosi verso Freezer e i combattenti, incontra Nail in fin di vita e i due si uniscono in un unico individuo ancora più potente. Per i nostri eroi tutto sembra finito, quando arriva Piccolo. Quest’ultimo, diventato ancora più forte dopo l’allenamento nell’aldilà presso re Kaioh e l’unione con Nail combatte contro Freezer e lo mette in difficoltà, ma quest’ultimo sorprende tutti trasformandosi una seconda volta, affermando inoltre di avere un’ulteriore trasformazione a disposizione. Dopo la trasformazione Freezer mette in seria difficoltà Piccolo, che non riesce più a contrattaccare. Anche se ha la vittoria in pugno, Freezer si trasforma per la terza volta per far vedere a tutti quanto può diventare potente, aumentando così ulteriormente la sua forza. Vegeta allora, sicuro della propria potenza, prova nuovamente a combatterlo ma viene sconfitto facilmente e muore proprio quando arriva Goku, appena ristabilitosi dalle ferite ricevute dopo lo scontro con Ginew. Goku stesso tenta un combattimento ma Freezer è troppo forte. Tenta anche il kaiohken alla ventesima potenza maFreezer non cede. Allora Goku prova a lanciargli contro una sfera Genkidama. Freezer sparisce e sembra che l’avventura sia finita, salvo ricomparire poco dopo più furioso che mai, ferisce Piccolo al petto e uccide Crilin, faceondolo esplodere con un seplice gesto della mano. Goku, adirato per la morte del suo migliore amico, si trasforma per la prima volta in Super Saiyan. A questo punto continua lo scontro, che si protrae a lungo a causa dell’iniziale equiparanza dei due, ma che alla fine vede Goku vincitore in quanto Freezer perde energie più rapidamente del Saiyan. Popo, tramite le sfere del drago terrestri, fa tornare in vita tutte le persone uccise da Freezer e dai suoi uomini cosicché il capo anziano e Dende, resuscitati, possono esprimere l’ultimo desiderio al drago namecciano: quello di trasportare tutti eccetto Goku e Freezer sulla Terra. Goku è magnanimo e, sconfitto Freezer, decide di risparmiarlo, dandogli un po’ della sua energia, il minimo indispensabile perché si salvi dall’imminente esplosione di Namecc (causata dallo stesso Freezer, che pensava così di vincere sapendo che solo lui può sopravvivere nello spazio aperto), ma questi la usa come arma e Goku è costretto a contrattaccare. Poco dopo Namecc esplode. Sconfitto Freezer, il problema rimane lasciare Namecc ormai in via di distruzione: qui si perdono le tracce di Goku.Quattro mesi dopo, quando i Namecciani che erano sulla Terra esprimono i desideri al drago originale, si cerca di resuscitare Goku (creduto morto su Namecc), mentre egli manda a dire per il drago che è vivo e sta bene e non preoccuparsi per lui in quanto tornerà appena possibile. Nel frattempo vengono riportati in vita i guerrieri defunti nel corso della battaglia contro Nappa e Vegeta.

Saga di Garlic Jr.
Vegeta parte per lo spazio alla ricerca di Goku. Mentre è nello spazio Vegeta sente l’aura di Goku e sta per raggiungerlo, ma l’aura scompare improvvisamente e Vegeta si infuria perché Goku è diventato più veloce di lui (invece aveva utilizzato la tecnica del teletrasporto). Intanto sulla Terra, Garlic Jr. ritorna da un’altra dimensione per vendicare suo padre, sconfitto dal Supremo qualche tempo prima, e impadronirsi della Terrarendendo gli abitanti malvagi e suoi schiavi. Garlic Jr era stato rinchiuso in un’altra dimensione da Gohan(vedi primo film di Dragon ball Z) , ma grazie all’influsso del pianeta dei demoni, suo mondo natale, i poteri di Garlic Jr. e dei Quattro Re (i demoni guerrieri al suo servizio) si centuplicano permettendogli così di evadere dalla loro prigionia. Garlic Jr. sconfigge il Dio della Terra (o Supremo) e il suo aiutante Popo, e li imprigiona in due bottigliette. Nel frattempo tutti gli abitanti della Terrasubiscono gli effetti della polvere magica usata da Garlic Jr., che trasforma tutti in demoni, eccetto Karin e Yajirobei, che si trovano sull’obelisco di Karin, non raggiunto dalla polvere, Crilin, Gohan e Piccolo. Sull’isola del maestro Muten questi ultimi vengono attaccati da Yamcha e gli altri loro amici, e Piccolo viene morso da essi e quindi trasformato anch’egli in un demone. Arrivati al palazzo del Dio della Terra, Gohan e Crilin vengono attaccati da due dei Quattro Re; inizialmente in svantaggio, Gohan si accorge che Crilin è in pericolo, e adirato li sconfigge con il Masenko. Comincia il combattimento fra Gohan e Piccolo, che in realtà sta fingendo di essere un demone in attesa dell’occasione migliore per liberare Popo e il Supremo. Piccolo sta per dare il colpo di grazia a Gohan, ma viene fermato da Garlic Jr.; velocemente Piccolo gli ruba le bottigliette, liberando così Popo e il Supremo. Gli ultimi due rimasti dei Quattro Re si trasformano ulteriormente, diventando ancora più potenti grazie all’avvicinamento massimo del loro pianeta alla Terra, ma ciononostante vengono eliminati da Gohan. Garlic Jr., trovatosi in difficoltà vista l’enorme forza di Piccolo, è costretto a trasformarsi. Piccolo sta vincendo, ma il Dio della Terra è in fin di vita e Piccolo, che è legato a lui, inizia a scomparire. Gohan e Crilin riescono a tenere occupato Garlic Jr. e a trapassarlo con un colpo, ma quest’ultimo era diventato immortale. Garlic Jr. evoca così l’”altra dimensione” e per i Guerrieri Z è quasi la sconfitta, ma fortunatamente il Supremo viene “ricaricato” di energia dagli spiriti dei suoi predecessori, che hanno compreso l’importanza della sua missione, ridando salute anche a Piccolo. Così Crilin e Piccolo tengono occupato Garlic Jr., mentre Gohan con un colpo distrugge il pianeta dei demoni facendo scomparire Garlic Jr.

Saga di Cell
Nel tentativo di riportare in vita Goku, i suoi amici sulla Terra vengono a conoscenza del fatto che in realtà, durante la fase finale dello scontro con Freezer, Goku sia riuscito a salvarsi. Nel frattempo la vita sulla Terra scorre tranquilla, nonostante Gohan e Chichi sentano l’enorme mancanza di Goku. La pace però viene turbata dall’arrivo di Mecha Frezeer e di suo padre Re Cold. Nel luogo in cui sono atterrati arrivano tutti i compagni di Goku, compreso Vegeta ma, prima di poter attuare un qualsiasi piano, un ragazzo apparso all’improvviso interviene e, trasformandosi in Super Saiyan, sconfigge sia Freezer che suo padre. Il ragazzo non si presenta agli altri, rivelando soltanto che sapeva già il momento ed il luogo dell’atterraggio della navicella di Goku. Al suo arrivo, il ragazzo parla in privato con lui, e gli svela la sua identità e il motivo per cui era a conoscenza sia dell’arrivo di Freezer, sia del luogo dell’arrivo di Goku: dice di chiamarsi Trunks, di essere figlio di Bulma e Vegeta e di provenire dal futuro, nonché di essere tornato indietro nel tempo con lo scopo di aiutare Goku a combattere due terribili cyborg che nel suo futuro avevano sterminato milioni di persone. Trunks riferisce inoltre a Goku il giorno ed il luogo in cui si faranno vedere i due cyborg, dandogli inoltre un vaccino contro una malattia cardiaca che nel futuro sarà la causa della morte di Goku.Dopo tre anni i guerrieri Z si ritrovano per affrontare i cyborg nel luogo che Trunks aveva riferito a Goku. Anche Vegeta è presente, assieme anche a Bulma, che porta con se il piccolo Trunks, lo stesso che nel futuro alternativo avvertirà Goku. I ragazzi decidono di cercare i cyborg, ma trovano molte difficoltà dettate dal fatto che essi non hanno un’aura rintracciabile, e sono perciò scovabili solo dopo un loro attacco ad uno dei personaggi. L’occasione arriva quando Yamcha viene attaccato, e tutti capiscono dove si trovano i cyborg. Lo scontro inizia, e proprio quando Goku è sul punto di combattere, fuoriescono i sintomi predetti da Trunks, ma in largo anticipo rispetto a quanto predetto, in quanto Trunks ha cambiato la storia, e Goku, a conoscenza degli eventi futuri, si è allenato sforzando il proprio corpo e anticipando la malattia. Viene perciò portato da Yamcha nella sua abitazione per prendere l’antidoto. Al suo posto subentra Vegeta, che trasformandosi a sorpresa in Super Saiyan riuscirà a sconfiggere solo uno dei due nemici, C-19. L’altro cyborg, C-20, che si scopre poi essere il Dr. Gelo, riesce a fuggire ed a rifugiarsi nel suo laboratorio, dove decide di attivare altri due cyborg, molto più forti e pericolosi: C-17 e C-18 che lo uccidono. Nel frattempo giunge anche il Trunks del futuro, che nota come il futuro che lui conosceva è inspiegabilmente cambiato: il ragazzo infatti non ha mai conosciuto i cyborg C-19 e C-20, ma è molto ben informato riguardo C-17 e C-18. Tuttavia anche questi ultimi sono diversi da come conosceva Trunks: come da lui affermato, C-17 e 18 nel futuro hanno pressappoco lo stesso livello combattivo di Trunks, ma nel presente riescono a sconfiggere tutti i guerrieri con facilità. I due cyborg decidono inoltre di attivarne un terzo, C-16, considerato dal dottor Gelo il suo più grande fallimento. Piccolo, nel frattempo, capisce la sua inferiorità rispetto ai nuovi avversari, e propone a Dio di riunirsi in un unico, potentissimo essere, anche se così facendo le sfere del drago diventerebbero inattive.Nel frattempo, Bulma avverte gli altri di aver ritrovato una macchina uguale a quella usata da Trunks per venire dal futuro; in essa i guerrieri Z trovano uno strano uovo e, nelle vicinanze, una grande crisalide che sembra appartenere ad un enorme insetto. Nel frattempo Dio scorge un essere mostruoso e fortissimo, e decide di riunirsi con Piccolo. Intanto un notiziario dà la notizia della sparizione della popolazione di un intero villaggio, vicino al luogo di ritrovamento della crisalide. Piccolo si dirige in quel luogo e si trova faccia a faccia con il mostro. Quando questo essere mostra la sua potente aura, Piccolo rimane sbalordito, perché essa sembra essere una strana mescola di tutte le aure dei più forti combattenti fino ad allora apparsi; allora il namecciano decide di scoprire cosa si nasconde dietro a questa faccenda, e riesce a farsi rivelare dall’essere il segreto: il mostro rivela di chiamarsi Cell, di essere stato creato dal computer del dottor Gelo, di essere giunto dal futuro e di avere nel suo corpo le cellule di tutti i più forti combattenti. Cell spiega inoltre che per ottenere la sua forma perfetta ha bisogno di assorbire i Cyborg C-17 e C-18, distrutti da tempo nel suo futuro. Piccolo, dopo aver sentito la storia, decide di combattere contro Cell mostrando la sua nuova potenza, ma il mostro riesce a fuggire usando il colpo del Sole. Il Namecciano avverte successivamente tutti dell’accaduto e nel frattempo Goku riesce a guarire dalla malattia cardiaca. Dopo esser stato messo al corrente dei fatti recenti, informa Vegeta dell’esistenza di una stanza speciale al palazzo di Dio, la Stanza dello spirito e del tempo, nella quale un giorno terrestre corrisponde ad un anno nella stanza. I primi ad utilizzare questa stanza sono Vegeta e Trunks, seguiti il giorno successivo da Goku e Gohan. Piccolo, che non riesce a rintracciare più Cell, decide di cercare i due cyborg chiave per la sua trasformazione completa e di distruggerli, per impedire che Cell si trasformi nell’essere perfetto. Quando finalmente li scova inizia un duro scontro con C-17. Il cyborg, che credeva in una facile vittoria, deve presto ricredersi e dare sfoggio di tutte le sue abilità per tenere testa al potente namecciano, ma quando nessuno se lo aspettava sopraggiunge nel luogo dello scontro Cell, molto più potente di prima in quanto ha assorbito l’energia di molti umani. Piccolo tenta di uccidere Cell, ma è stremato dallo scontro con C-17 e viene rapidamente sconfitto: Cell gli spezza l’osso del collo con un potentissimo pugno in pieno volto (il namecciano tuttavia non muore e verrà tratto in salvo in seguito). Neanche C-17 può nulla contro Cell, e dato che la situazione sta degenerando, C-16 (che fino a quel momento non aveva mai combattuto e quasi mai parlato) si scaglia contro Cell, dimostrandosi incredibilmnete al suo stesso livello. Tuttavia, Cell utilizza un buco nel terreno per sbucare alle spalle di C-17 e assorbilro, diventando enormemente puù forte, tanto da mettere fuori combattimento con un solo colpo C-16, che da ultima speranza si trasforma in una palla al piede per C-18 che non vuole abbandonarlo, e si nasconde insieme a lui in un’isola. Cell fa di tutto per stanarli, ma si trova di fronte Vegeta e Trunks appena usciti dalla stanza dello spirito e del tempo. C-18 inizialmente è scettica sul loro intervento, in quanto solo il giorno prima erano più deboli persino di lei, e rimane esterrefatta quando Vegeta stende ripetutamente Cell al tappeto senza il minimo sforzo. Dato che Cell non può nulla sul piano di forza bruta contro il Saiyan, decide di giocare d’astuzia e di puntare sull’orgoglio del principe dei Saiyan: gli dice che se avesse assorbito anche C-18 sarebbe diventato l’essere perfetto, il più forte dell’Universo, e che neanche lui potrebbe tenergli testa. Vegeta a quel punto decide di verificare le parole di Cell e gli dice di assorbire anche l’altro cyborg. Trunks, più prudente del padre, capisce la terribile pericolosità della situazione e si mette in mezzo, rivelandosi abile quanto il padre: tiene a bada Cell e Vegeta contemporaneamente, fino ad arrabbiarsi a tal punto da scaraventare suo padre lontano. I suoi sforzi sono però inutili, e inun momento di distrazione Cell assorbe C-18, riescendo ad ottenere la tanto agognata forma perfetta. Così inizia lo scontro tra Vegeta e Cell, che subito si dimostra superiore al Saiyan. Messo alle strette, Vegeta sfodera la sua carta più potente: il Final Flash, una potentissima onda d’energia che spazza via metà del busto di Cell. Dopo un attimo di esultanza il sorriso sparisce dal viso di Vegeta, quando Cell gli ricorda che ha in corpo anche le cellule di Piccolo, e ricostruisce in fretta le parte del corpo perduta. A quel punto inizia a fare sul serio, e mette k.o. Vegeta rapidamente. Quando sta per dargli il colpo di grazia però nota che Trunks, accecato dall’ira, sta subendo una trasformazione, i capelli gli cresono di molto, così come la massa muscolare, fino a renderlo veramente sproporzionato. La sua forza è immensa, ma la sua superiorità dura poco, e non riesce a capire perché. È lo stesso Cell a farglielo notare: arrabbiandosi i suoi muscoli e la sua forza fisica sono cresciuti e dismisura, ma anche se è più forte dello stesso Cell è molto più lento, e non riesce a colpirlo neanche una volta, mentre Cell può colpirlo e debilitarlo quante volte vuole. A quel punto Trunks si arrende, ma invece di ucciderlo Cell gli fa una proposta: darà a lui e a tutti gli altri guerrieri dieci giorni di tempo per diventare più forti, per affrontarli tutti nel corso di un torneo da lui organizzato, il Cell Game.I 10 giorni passano, e anche se Piccolo consiglia di tornare a turno nuovamente nella stanza dello spirito e del tempo, Goku rifiuta categoricamente, in quanto così si sarebbero affaticati troppo, poiché nella stanza dello spirito e del tempo l’aria è più rarefatta. Il suo allenamento consiste nel non fare nulla per 10 giorni e rimanere costantemente trasformato in Super Saiyan, in modo da poter gestire meglio la propria forza. Gohan segue le sue stesse regole. Il giorno del torneo arriva, e primo avversario di Cell è un certo Mr. Satan, che si spaccia per il campione del mondo di arti marziali, ma sia lui che i suoi allievi vengono subito buttati fuori dal ring. Sorprendentemente, Goku sale subito sul ring per battersi per primo seriamente contro Cell. Dopo una lunga ed appassionante battaglia, constata di essere allo stesso livello di Cell ma di perdere energia più velocemente, e dopo aver rifiutato un fagiolo magico decide di ritirarsi e lasciare il posto a suo figlio Gohan. Gohandice che non vuole combattere, non sentendosi all’altezza della potenza di suo padre, ma Goku è estremamente fiducioso in lui. Il ragazzo rivela a Cell che probabilmente suo padre lo ha fatto lottare nella speranza che si arrabbi, in quanto tutte le volte che lo ha fatto in passato ha messo in seria difficoltà i suoi nemici. Cell, invece di essere spaventato è incuriosito, e lo provoca per verificare le sue parole: crea sette piccole copie (i Cell junior) che attaccano tutti i guerrieri, e Gohanassiste impotente al furioso pestaggio dei suoi amici, perfino Goku, stremato dallo scontro, ha la peggio. Inaspettatamente, C-16 afferra Cell alle spalle, bloccandolo e affermando che si farà esplodere insieme a lui. Nella costernazione generale, C-16 si carica ma non esplode, e Bulma spiega che non può esplodere in quanto quando è stato riparato da lei e da suo padre, hanno notato la bomba e l’hanno tolta dal suo corpo, giudicandola troppo pericolosa. Cell afferma che comunque sia una bomba non gli avrebbe fatto nulla e distrugge C-16, schiacciandogli poi la testa che, ancora animata, intimava Gohan ad arrabbiarsi. Assistendo alla distruzione di un pacifico innocente, Gohan si arrabbia a tal punto da trasformarsi nel Super Saiyan di secondo livello. Cell è finalmente soddisfatto, ma ben presto viene messo in grave difficoltà da Gohan, che prima distrugge i Baby Cell, poi si occupa di lui, sbeffeggiandolo e malmenandolo. Potrebbe distruggerlo in qualunque momento, ma in preda alla furia esita dicendo di voler fare soffrire il cyborg il più possibile. Colpito duramente, Cell vomita C-18 regredendo allo stadio precedente. Trovandosi ormai con le spalle al muro, Cell tenta il tutto per tutto e sfodera la sua arma nascosta: l’autodistruzione, che provocherebbe anche la distruzione del pianeta. Così Goku, quando Cell è in procinto di esplodere, decide di sacrificarsi e teletrasportarsi con Cell sul pianeta di Re Kaioh in modo che l’inevitabile esplosione non colpisca la Terra. Cell esplode e sia Goku che Re Kaioh muoiono. Sembra che anche Cell sia stato sconfitto, e così credono anche gli amici di Goku; ma sorprendentemente fa ritorno sul campo di battaglia, colpendo Trunks a tradimento e spiegando di essersi rigenerato a partire dal suo cervelletto, unico organo sopravvissuto all’esplosione, grazie alle cellule di Piccolo, di essere inspiegabilmente tornato alla forma perfetta (probabilmente grazie al potere dei Saiyan che aumentano la loro potenza ogni volta che vengono feriti gravemente e poi curati) e di avere imparato la tecnica del teletrasporto di Goku. Così la battaglia riprende finché, quando sembra che Cell stia per vincere contro Gohan che, per salvare Vegeta da una kamehameha di Cell si rompe un braccio, il figlio di Goku, sostenuto dall’anima del padre, tira fuori tutta la sua potenza e lancia una gigantesca Kamehameha contro Cell. Il contrasto è gigantesco, ma grazie all’aiuto di Piccolo, Tenshinhan, Crilin e Yamcha, e successivamente del fondamentale Vegeta che distrae Cell, Gohan e Goku prendono il sopravvento e questa volta Cell è sconfitto per sempre. Finita la battaglia i guerrieri Z si allontanano e Mr. Satan si prende il merito della distruzione di Cell. Intanto C-18 nel santuario di Dio viene rianimata e per merito diCrilin viene anche liberata dall’esplosivo che aveva in corpo dal drago Shenron. È l’ora degli addii e il giorno dopo Trunks riparte per il futuro sapendo che suo padreVegeta lo amava veramente, riuscendo poi a portare un po’ di pace nella propria linea temporale originale, sbarazzandosi facilmente delle versioni malvagie di C-17 e C-18 (che avevano terrorizzato per anni la popolazione) e di un Cell in forma non evoluta. Goku dall’aldilà fa sapere di non volere tornare in vita con le sfere ma di voler rimanere nell’aldilà ad allenarsi, conscio del fatto che è lui ad attirare sulla Terra nemici sempre più forti.

Saga del Torneo dell’Aldilà
Detta anche Saga del Torneo delle quattro galassie, si tratta di una saga filler svoltasi fra la Saga di Cell e La Saga di Majin Bu. I quattro Re Kaioh, sia in memoria del Re Kaioh del Nord sia per festeggiare il loro incontro dopo molti secoli decidono di allestire una sorta di “torneo universale” presentando i migliori guerrieri provenienti dai rispettivi quadranti. Al torneo vi partecipa anche Goku, in rappresentanza del Re Kaioh del Nord; in questo periodo Goku è infatti un’anima, dal momento che durante il Cell Game ci ha rimesso la vita. Ad ogni modo il torneo vede come finalisti Paikuhan e Goku; il combattimento in sè viene vinto da quest’ultimo, però il verdetto ufficiale è pareggio in quanto, durante la lotta, i due, inavvertitamente hanno toccato coi piedi il soffitto dell’arena senza sapere che toccare il soffitto corrispondeva a cadere dal ring.

Saga di Majin Bu
Sono passati sette anni dal Cell game. Crilin si è sposato con C-18 e i due hanno una figlia, Marron. Chichi ha avuto un secondo figlio, Goten, che si allena insieme all’amico Trunks (di un anno più grande): i due sono riusciti a diventare Super Saiyan sin da molto piccoli. Gohan, che intanto frequenta la scuola superiore (liceo scientifico nel doppiaggio italiano dell’anime), per combattere il crimine veste i panni di Great Saiyaman, un eroe dall’aspetto un po’ ridicolo ma che sa farsi rispettare. La sua identità viene presto scoperta dalla figlia di Mr. Satan, Videl, che frequenta la sua stessa scuola ed è una valida lottatrice, ben più abile del famoso padre. La ragazza capisce anche che era lui il ‘guerriero dai capelli d’oro’ (in assenza del costume nelle prime fasi della lotta al crimine Gohan si trasforma in Super Saiyan per non farsi riconoscere), lo stesso che anni prima sconfisse Cell, e lo ricatta dicendo che rivelerà a tutti il suo segreto se Gohan non parteciperà al Torneo Tenkaichi. Alla notizia, Gohan si iscrive al torneo insieme agli altri guerrieri Z. Grazie a Baba, strega dai grandi poteri nonché sorella del maestro Muten, Goku può rimanere sulla Terra per un solo giorno per partecipare a questo torneo.Tutti gli amici si ritrovano all’apertura del torneo. Trunks e Goten, arrivati in finale nel torneo degli Under 15 si sfidano. Trunks, essenso di un anno più grande, è poco più forte di Goten, infatti esce vincitore dall’incontro, ma non si sente ancora soddisfatto: vorrebbe combattere assieme agli adulti con Goten, perciò vedendo Mighty Mask tutto solo, con l’inganno i due bambini lo allontanano dagli altri e facendolo svenire gli rubano i vestiti. Iniziano gli incontri. Fra i partecipanti al torneo vi sono alcuni strani tipi, fra cui Yamu e Spopovich, che appaiono molto aggressivi e minacciosi, e Kibith e Kaiohshin: quest’ultimo è, in realtà, l’Essere Superiore, venuto sulla Terra per tentare di sventare una grave minaccia. Gohan viene sorteggiato contro Kibith che gli chiede di mostrargli la sua vera potenza. A quel punto Gohan trasformatosi in Super Saiyan 2 viene aggredito da Yamu e Spopovich che gli sottraggono la sua forza lasciandolo esanime, Kaioshin intanto con i suoi poteri blocca Gohan in modo tale che egli non possa reagire. I due quindi fuggono volando via. Interviene Kibith, che risana Gohan: Kibith e Kaiohshin rivelano agli altri la loro identità e spiegano che Yamu e Spopobich sono schiavi di Babidy, un mago intenzionato a risvegliare un mostro creato da suo padre Bibidy, Majin Bu, e che per farlo ha bisogno di un’enorme quantità di energia combattiva (per questo a Gohan era stata sottratta la sua forza). Tutti allora si spingono al loro inseguimento, guidati da Kibith e da Kaiohshin. Anche Videl vuole seguire Gohan di cui ora si è invaghita ma, ancora inesperta nel volo, decide di abbandonare la missione e lasciare andare avanti Gohan.Arrivati alla base di Babidy, i nostri si trovano di fronte il mago stesso e il suo alleato Darbula, re ed essere più potente del mondo demoniaco. Riescono ad intrufolarsi nella base di Babidy, ma per arrivare al livello più basso e trovarsi faccia a faccia con lo stesso mago devono superare alcuni guerrieri posti ad ogni piano. Il primo viene sconfitto in un batter d’occhio da Vegeta, il secondo da Goku, e al terzo i nostri si trovano davanti lo stesso Darbula, opposto a Gohan. Lo scontro è entusiasmante, ma quando Darbula si rende conto dell’animo malvagio di Vegeta fugge inspiegabilmente per recarsi da Babidy a riferirgli la notizia (Babidy può infatti piegare alla sua volontà solo persone malvagie). Pertanto Babidy prende possesso della mente di Vegeta, che si reca insieme a Goku al torneo per dar luogo al loro combattimento (Goku e Vegeta in precedenza erano stati sorteggiati per combattere insieme al primo turno). Tuttavia, quando Goku vede che Vegeta sembra impazzito (spazza via senza problemi una parte degli spalti piena di persone) decide di combattere in un altro luogo. Qui Vegeta confessa che avrebbe resistito alla magia di Babidy senza problemi, ma dato che Goku si è sempre dimostrato molto più forte del principe dei Saiyan, decise di sfruttare il controllo di Babidy (che fa aumentare la forza) per colmare la lacuna tra i due. Così inizia il ferocissimo scontro tra i due, Goku Super Saiyan di secondo livello e Vegeta potenziato: la forza sprigionata è tale da provocare il risveglio di Bu: il suo aspetto curioso e ridicolo, una specie di mostro rosa e cicciottello, è ingannevole; in realtà Bu è dotato di una potenza incredibile, uccide Darbula in soli due colpi e sconfigge sia Kaiohshin sia Gohan, che tentavano di fuggire. Ma intanto Goku è riuscito a redimere Vegeta, che, facendosi carico della propria responsabilità per ciò che ha fatto, con l’inganno lo stordisce e affronta da solo Majin Bu. Il duello all’inizio sembra essere a favore per il guerriero Saiyan, che riesce anche a perforargli l’addome grazie a un potente raggio energetico, tutti credono che il potente Majin Bu sia morto, invece si rigenera e più furioso che mai attacca Vegeta procurandogli numerose ferite, ma grazie agli interventi di Goten e Trunks riesce a sopravvivere. Dopo aver capito che Majin Bu è imbattibile, soprattutto grazie alla sua capacità di rigenerazione, Vegeta decide di autodistruggersi cercando di polverizzare il mostro creato da Bibidi, stordisce Trunks e Goten e li fa portare lontano da Piccolo preparandosi per la mossa che pensa possa eliminare per sempre il mostruoso essere. Tuttavia Majin Bu riuscirà a soppravvivere riunendo i brandelli di carne e rigenerandosi. Tutti si rifugiano nel palazzo del supremo, e per dare tempo a Trunks che deve andare a casa sua a prendere il radar cerca-sfere, Goku affronta Bu, tasformandosi per la prima volta un Super Saiyan di terzo livello. Lo scontro si rivela tutto sommato una parità, ma la trasformazione di terzo livello fa perdere a Goku quantità enormi di energia, pertanto appena Trunks torna al palazzo del supremo Goku interrompe lo scontro e si teletrasporta là.Goku, allora, prima che termini il giorno e se ne debba andare per tornare nell’aldilà, insegna a Goten e Trunks la tecnica della fusione: grazie ad essa i due bambini, che Goku reputa fortissimi perché già in grado a soli 7 anni di trasformarsi in Super Saiyan molto prima dei loro padri, si fonderanno assieme per diventare un solo guerriero molto più potente: Gotenks. Kaiohshin, che si è salvato per un pelo, porta Gohan, anch’egli sopravvissuto, sul suo pianeta per allenarlo. Dato che lì l’aura di Gohan non è rintracciabile, tutti pensano sia morto. Là Gohan estrae la leggendaria Spada Z, che nessun Kaioh Shin era mai riuscito ad estrarre e si allena con essa, aumentando la sua forza. Nel tentativo di testare la resistenza dell’arma, Gohan spezza la spada e così facendo libera l’anziano Kaioh Shin il Sommo. Questi convince Gohan a risvegliare il suo potere sopito con un bizzarro e lungo rito. Intanto sulla Terra Bu, seccato da Babidy, lo uccide. Dopodiché incontra Mr. Satan, il “campione” di arti marziali, che i terrestri reputano l’unico in grado di fermare il mostro. Egli, in realtà, è terrorizzato, ma incredibilmente riesce a diventare amico di Bu: al mostro rosa era stato insegnato solo ad uccidere, ma la sua natura non sarebbe cattiva, tanto che Satan spera di averlo fatto diventare buono. Ma per colpa di un uomo che spara al cane che avevano adottato, Bu si infuria a tal punto che la sua parte cattiva fuoriesce dal suo corpo e prende vita sotto forma di un Bu più magro. Il combattimento seguente è impari in quanto la parte malvagia prevale nettamente su quella buona, Bu grasso viene sconfitto e trasformato in un biscotto dopo averlo mangiato la parte cattiva di Bu si trasforma, diventando Super Bu: un Majin Bu molto alto, muscoloso, in grado di sentire l’aura dei suoi rivali. In un batter d’occhio Super Bu vola al palazzo del supremo. Qui, con un attacco devastante, uccide tutti i terrestri tranne i presenti al palazzo e Mister Satan. Intuendo la voglia di combattere del mostro, Piccolo gli dice che potrà combattere contro un essere potentissimo (Gotenks) e per far guadagnare tempo ai ragazzi che si trovano nella stanza dello spirito e del tempo fa fare un giro lunghissimo a Bu per raggiungerla. Intanto, Goten e Trunks hanno imparato la tecnica della fusione: Gotenks, il risultato della loro unione, combatte nella stanza dello spirito e del tempo contro Bu dapprima senza trasformarsi, ma notando la loro grande inferiorità anche una volta trasformati in Super Saiyan, Piccolo disperato distrugge l’entrata della stanza, condannandoli a rimanere lì per sempre. Intuendo che non potrà più avere i suoi dolci, Bu disperato lancia un urlo tremendo che apre inaspettatamente un varco spazio-temporale all’esterno. Prontamente il mostro si lancia fuori, ma Gotenks e Piccolo non fanno in tempo. Rimproverando Piccolo per essere stato così impulsivo, Gotenks si trasforma in Super Saiyan di terzo livello, lancia un urlo devastante e riapre il varco. Nel frattempo Bu, senza più nessuno che possa fermarlo, mangia tutti gli umani rimasti a palazzo. Gotenks si infuria e nel combattimento mostra notevoli abilità, ben superiori a quelle di Bu, ma mentre si appresta a sferrare il colpo di grazia, scade il tempo della fusione e i due piccoli saiyan si dividono, ma Bu incredibilmente si addormenta. Poco dopo sopraggiunge finalmente Gohan, incredibilmente potenziato, che affrontando il nemico si dimostra nettamente superiore senza neanche trasformarsi in Super Saiyan. Bu, capendo che avrebbe finito per essere sconfitto, con uno stratagemma sprisce, per ricomparire dopo un’ora. Inaspettatamente dice di voler combattere nuovamente coi due piccoli Saiyan, ma appena questi si fondono vengono assorbiti da un pezzo di Bu, staccatosi dalla chiena di quest’ultimo; stessa sorte tocca a Piccolo. Qui si rivela il piano di Bu: quando il risveglio di Gohan venne ultimato questi, incredulo della propria forza, sprigionò la sua aura con una tale potenza da essere avvertita dallo stesso Bu sul mondo terreno, che volle misurarsi con lui, perciò fece finta di addormentarsi. Tuttavia, constatata la superiorità di Gohan, Bu ideò un altro piano: sparire per un’ora (per dare tempo ai due Saiyan di ricaricarsi e poter effettuare nuovamente la fusione) e assorbire Gotenks e Piccolo.Il nuovo Bu è estremamente potente e Gohan è surclassato su tutta la linea. La situazione sarebbe irrimediabilmente perduta se il vecchio Kaiohshin non cedesse la propria vita a Goku per consentirgli di tornare in vita ed aiutare il figlio, donandogli dei particolari orecchini che consentono una fusione permanente. Majin Bu sta per distruggere il pianeta, ma Goku, appena giunto sulla Terra dall’aldilà, usa il Kienzan per tagliare in due il nemico e salvare l’umanità. Scaduta la fusione di Gotenks, Bu si trova in difficoltà, ma approfittando di un pezzo che Goku stesso gli aveva reciso, assorbe Gohan attaccandolo alle spalle, diventando così più potente di prima. Inoltre, stavolta non ha limiti di tempo. Goku non ha più nessuno con cui fondersi dato che sulla Terra sono tutti morti, se non Mr. Satan e Dende: mentre comicamente immagina come potrebbe risultare una fusione con uno di loro, Vegeta torna sulla Terra (gli è stato concesso il corpo per combattere contro Majin Bu), e Goku, dopo averlo convinto, può fondersi con lui. Vegeth (Vegekou nella versione italiana), il potentissimo guerriero nato dalla fusione fra Goku e Vegeta, è estremamente più forte di Bu, ma decide di farsi assorbire per salvare i propri amici: dentro il corpo di Bu però la fusione misteriosamente si scioglie, e Vegeta si ripromette di non fondersi mai più con Goku. Goku e Vegeta trovano Goten, Gohan, Trunks e Piccolo, intrappolati in bozzoli; il mostro accortosi della loro presenza nel suo corpo, interviene, ma Vegeta risolve la situazione staccando anche il bozzolo che contiene il Bu grasso, il che provoca una reazione nel corpo di Bu. Fatto ciò, Goku e Vegeta escono dal corpo di Majin Bu, il quale, a sorpresa, essendo terminati gli effetti degli assorbimenti, torna alla sua forma iniziale (mai vista prima) di Kid Bu. In questa nuova forma, Bu non perde tempo e con una sfera di energia gigantesca distrugge la Terra; intanto, Kaiohshin usa il teletrasporto per salvare Goku, Vegeta, Dende e Mr. Satan, ma non Gohan, goten e Trunks, che perdono la vita. Così raggiungono il pianeta dei Kaiohshin, ma Bu li raggiunge anche lì e inizia così l’ultima vera battaglia di Dragon Ball Z. Per contrastare il nemico, Goku si trasforma in Super Saiyan III, combattendo alla pari contro l’avversario ma, consumato dalla trasformazione, perde progressivamente le forze fino a tornare allo stadio normale. Allora Vegeta chiede ai Kaiohshin di ripristinare la Terra e i suoi abitanti attraverso il drago namecciano affinché tuttia tu diano a Goku l’energia per creare una sfera Genkidama. Quando prima Vegeta e poi Goku fanno la loro richiesta, vengono ascoltati soltanto dai loro amici, allora Mr. Satan chiede l’energia tutti i terrestri dicendo che gli serve per eliminare il mostro, e grazie alla sua fama di eroe, riesce a vincere la diffidenza della gente e convincerli. Per dare il tempo necessario a Goku di creare la sfera Genkidama Vegeta e Majin Bu grasso attaccano Kid Bu procurandosi gravi ferite. Mentre il saiyan si appresta a lanciare l’energia, Mr. Satan si precipita a spostare Vegeta, che altrimenti sarebbe stato coinvolto mortalmente nell’esplosione. Goku è però ormai stanco e Majin Bu sembra in grado di respingere la sfera Genkidama; Vegeta allora esprime l’ultimo desiderio, far ritornare a Goku le forze, grazie alle quali riesce con la Genkidama a eliminare Bu, ma prima di farlo esprime il desiderio che il mostro si reincarni in una brava persona per potersi di nuovo battere con lui.Una decina d’anni dopo Goku scopre che la reincarnazione di Majin Bu, un ragazzino di nome Ub, si è iscritto al Torneo Tenkaichi. Goku, desideroso di affrontarlo, decide di iscriversi al torneo al quale partecipano anche Trunks, Goten, Vegeta, Pan (la sua nipotina di quattro anni, figlia di Gohan e Videl). Quando Mr. Satan scopre che Goku e co. vogliono iscriversi al torneo, conscio della loro abissale superiorità, si spaventa ma loro lo rassicurano dicendo che nel caso uno di loro arrivasse in finale lo farebbe vincere apposta. Il torneo tenkaichi inizia e Goku chiede a Mr. Bu (Majin Bu buono) di manovrare con i suoi poteri il sorteggio in modo che Goku e Ub si affrontino già al primo turno. Il primo incontro si disputa tra Pan e Mo Kekko e viene facilmente vinto dalla nipotina di Goku. Nel secondo incontro si sfidano Goku e Ub che però non sembra molto forte. Goku decide quindi di insultarlo in modo che, arrabbiandosi, faccia venir fuori tutte le sue capacità. Ub, una volta arrabbiatosi, riesce a mostrare il suo effettivo valore e Goku, soddisfatto della prova fornita dall’avversario, si offre di allenarlo affermando di voler fare di lui un nuovo difensore della Terra, anche se in realtà è eccitato dall’idea di confrontarsi con un avversario più forte per spingere ancora oltre i suoi limiti. La serie termina con Goku e Ub che volano via dal Torneo Tenkaichi.

PS: I NOMI SONO DIVERSI DALL’ANIME O CARTONE ANIMATO PERCH’E’ I DOPPIATORI O TRADUTTORI DELLA MEDIASET HANNO PREFERITO CAMBIARE I NOMI DEI PERSONAGGI/I NOMI DELE TECNICHE COMBATTIVE/I NOMI DEGLI OGGETTI, RENDENDOLI PIU’ SEMPLIFICATO E PIU’ ADATTO A UN PUBBLICO DI MINORE ETA’, I NOMI CITATI NELLA TRAMA/STORIA QUI SOPRA SONO QUELLI ORIGINALI UGUALE ALL’ANIME E AL MANGA GIAPPONESE, SE GUARDI L’ANIME ITALIANO SCOPRIRAI CHE QUALCHE NOME CAMBIA

TRAMA/STORIA DRAGON BALL GT (3 SERIE)
Saga di Baby
A causa di un desiderio sbagliato di Pilaf, che evoca un nuovo drago con delle nuove sfere del drago con le stelline nere, Goku torna bambino e le sfere si spargono in tutto l’universo. Ma i problemi non finiscono qui: secondo Re Kaioh, se le sfere non verranno radunate entro un anno dal desiderio la Terra esploderà: così Goku, Goten e Trunks decidono di partire alla loro ricerca, ma Pan prende il posto di Goten e accompagna Goku e Trunks. I tre partono per lo spazio alla ricerca delle sfere del drago. Dopo varie peripezie nell’universo il trio raduna tutte le sfere e incontra un nuovo amico: il robottino Gill. Quando Goku & co. fanno ritorno a casa trovano una brutta sorpresa: Baby, un nemico appartenente alla razza Tsufuru incontrato durante il viaggio, è arrivato sulla Terra e ha preso possesso del corpo diVegeta. Solo trasformandosi in Super Saiyan IV, grazie alla trsformazione in scimmione d’oro, Goku riuscirà a sconfiggerlo.

Saga di Super C-17
Nell’inferno il Dr. Gelo e il Dr. Myuu (lo scienziato che si è preso cura della creazione di Baby) aprono uno squarcio tra il mondo degli inferi e il mondo dei vivi e creano una copia artificiale di C-17 che fondendosi con quello della Terra da vita a Super C-17. Goten, Trunks, Pan, Ub, Gohan e Vegeta sconfiggono tutti i vecchi nemici che erano scesi dal varco ma non possono nulla contro il cyborg. Goku, con il Pugno del Drago, riesce a distruggere Super 17 grazie all’aiuto di C-18, infuriata per l’uccisione del marito Crilin da parte del fratello.

Saga dei draghi malvagi
Rievocando Shenron compare un drago blu che poi si divide in sette dragoni malvagi, questo dovuto ai troppi desideri espressi nel tempo. Goku e Pan sconfiggono i primi quattro draghi con poca difficoltà, a differenza del quinto e sesto drago Suu Shenron (che si rivela buono) e San Shenron che tengono testa a Goku Super Saiyan di quarto livello. Alla fine fa la sua apparizione Li Shenron, il più potente dei sette draghi, che sconfigge perfino Goku e Vegeta Ssj4 (anche Vegeta raggiunge il quarto livello grazie un dispositivo creato da Bulma). L’unico a superare in potenza il drago è Gogeta Ssj4: il risultato della fusione tra i due potenti Saiyan. Finita la fusione Vegeta cerca di proteggere Goku, ma gli viene perforata una spalla dal drago malvagio; Goku usa l’ultima carta: la sfera Genkidama, però, data la potenza di Li Shenron, il Saiyan raccoglie l’energia degli abitanti dell’intero universo disintegrando finalmente il drago. Poco dopo, appare il drago Shenron originale che, dopo aver resuscitato Crilin, prende con se Goku e fugge nel cielo, fondendosi con esso. Vi è poi un flashforward che mostra i discendenti di Goku e Vegeta che combattono al torneo di arti marziali. Sempre in quel momento si scorge Son Goku adulto seguire l’incontro, si vede poi uscire dal torneo e viene mostrata una carrellata di immagini di tutte e 3 le serie accompagnate dalla sigla iniziale, alla fine si vede Goku che prende il bastone e se ne va via con la Nuvola Speedy (Kinton) ma non si sa dove andrà e cosa farà. (nella versione italiana di Mediaset questa scena è stata tagliata per far posto alla sigla di Giorgio Vanni)

PS: I NOMI SONO DIVERSI DALL’ANIME O CARTONE ANIMATO PERCH’E’ I DOPPIATORI O TRADUTTORI DELLA MEDIASET HANNO PREFERITO CAMBIARE I NOMI DEI PERSONAGGI/I NOMI DELE TECNICHE COMBATTIVE/I NOMI DEGLI OGGETTI, RENDENDOLI PIU’ SEMPLIFICATO E PIU’ ADATTO A UN PUBBLICO DI MINORE ETA’, I NOMI CITATI NELLA TRAMA/STORIA QUI SOPRA SONO QUELLI ORIGINALI UGUALE ALL’ANIME E AL MANGA GIAPPONESE, SE GUARDI L’ANIME ITALIANO SCOPRIRAI CHE QUALCHE NOME CAMBIA

TRAME/STORIE OAV/MOVIE/SPECIAL/FILM DRAGON BALL
1) Dragon Ball : La leggenda delle sette sfere/La leggenda del drago Shenron è un riassunto della prima parte della prima serie.Goku e Bulma iniziano il loro viaggio alla ricerca delle sette sfere del drago, quando si imbattono in una bimba di nome Panjee. La piccola ha intrapreso un viaggio verso una misteriosa isola per chiedere al maestro Muten di aiutarla a sconfiggere il perfido re Gourmet che sta rovinando le terre dei sudditi con l’obbiettivo di estrarre delle pietre preziose

2) Dragon Ball : La bella addormentata a Castel Demonio Goku torna sull’isola del maestro Muten per apprendere le sue tecniche di combattimento. L’Eremita della Tartaruga impone a Goku una prova in base alla quale deciderà se accettarlo o meno come discepolo: Goku deve risvegliare una ragazza che da millenni giace addormentata a causa di un sortilegio

3) Dragon Ball : Il torneo di Miifan Goku e Crilin si sono allenati con il maestro Muten, e intendono partecipare al prestigioso torneo di arti marziali di Miifan per mettere alla prova la loro preparazione, e vedere se sono all’altezza del torneo in cui parteciperanno in futuro, il prestigioso torneo internazionale di Arti Marziali. L’imperatore di Miifan, il giovane Jiaozi, viene pero’ manovrato dall’infido Eremita della Gru che, sfruttando la carica di primo ministro, spera di impossessarsi delle mistiche Sfere del Drago e diventare il Padrone del Mondo grazie ai loro poteri.

4) Dragon Ball : Il cammino dell’eroe/La nascita degli eroi Questo movie è il riassunto della prima serie di Dragon Ball, ridisegnata in stile GT. Il riassunto è molto vago, mancano tante cose e altre sono state modificate parecchio.

5) Dragon Ball Z : La vendetta divina Quattro guerrieri misteriosi sconfiggono Piccolo riducendolo all’impotenza. Gohan viene rapito da spietati aggressori che attaccano a tradimento Chichi mentre Goku non è in casa. E’ la vendetta di Garlic Junior, il discendente di colui che molti anni prima aveva conteso a Dio la carica di divinità della Terra, uscendo sconfitto dal confronto.

6) Dragon Ball Z : Il più forte del mondo Un nuovo, inaspettato nemico sta per travolgere i nostri eroi in questo secondo, spettacolare film di Dragon Ball Z! Grazie al potere del Dragon Sheron, dai ghiacci perenni risorge il crudele Dottor Willow, uno scienziato animato dalla brama di conquista, intenzionato ad impadronirsi del Mondo intero.

7) Dragon Ball Z : La grande battaglia per il destino del mondo Una nuova, terribile minaccia sta per abbattersi sull’intera umanità Tares, uno spietato alieno proveniente dal pianeta Sayan (Vegeta), e’ infatti giunto dallo spazio sulla Terra per far germogliare l’Albero della Vita, i cui frutti leggendari sono in grado di donare un’incredibile forza.

8) Dragon Ball Z : La sfida dei guerrieri invincibili Una nuova minaccia si sta inesorabilmente avvicinando alla Terra dallo spazio remoto! Degli spietati guerrieri, curiosamente “allergici” alla luce del Sole, sono infatti sbarcati sul nostro pianeta per trasformarlo in un gelido mondo meccanico!

9) Dragon Ball Z : Il destino dei Saiyan I Saiyan erano un popolo di guerrieri fortissimi, ma molto tempo fa vennero sterminati da un tiranno di nome Freezer. Uno di loro pero’ si salva il suo nome era Kakaroth. Ora il fratello del tiranno spaziale, l’ancor piu’ temibile Cooler, e’ giunto sulla Terra con l’intenzione di completare l’opera lasciata incompiuta da Freezer: il totale sterminio dei saiyan!

10) Dragon Ball Z : L’invasione di Neo Namecc Neo Namek e’ il pacifico pianeta colonizzato dai Namekkiani scampati al massacro compiuto dal crudele Freezer. Quando la pace nella galassia sembrava essere ormai assicurata, ecco riemergere dal passato una nuova, terribile minaccia: Cooler, tornato dagli abissi infernali per vendicarsi di Goku, artefice della sua precedente sconfitta.

11) Dragon Ball Z : I tre Super Saiyan Tre androidi costruiti dal dottor Gero si ribellano al proprio creatore, lo uccidono e partono alla ricerca di Son Goku. All’interno di un grande magazzino, dove Goku si dedica allo shopping insieme a Chichi e Gohan, inizia uno scontro di inaudita violenza, finche’ Goku, per evitare il sacrificio di vite innocenti, decide di spostarsi nientemeno che al Circolo Polare Artico!

12) Dragon Ball Z : Il Super Saiyan della leggenda Paragas offre a Vegeta di regnare sul pianeta Nuovo Vegeta, minacciato come la Galassia del Sud, da un leggendario Super Saiyan. Goku e compagni, in missione sul posto per conto di Re Kaio, si trovano a dover constatare che la popolazione del pianeta Shamo e’ ridotta in schiavitu’. Ma chi e’ questo misterioso Super Saiyan?

13) Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio Excess Money, l’uomo più ricco del mondo, organizza un grande torneo di arti marziali, con in palio un premio di cento milioni di Zeny e un viaggio attraverso le pi rinomate localita’ termali della Terra. I finalisti dovranno misurarsi con le rappresentanze extraterrestri dei diversi settori della Galassia; In agguato, pero’ ci sono i guerrieri galattici di Bojack, che bramano la conquista della Terra.

14) Dragon Ball Z : Sfida alla leggenda Accompagnati dall’audace Videl, i piccoli Goten e Trunks , alla ricerca delle Sfere del Drago, causano il risveglio del leggendario Super Saiyan sconfitto sette anni prima da Son Goku. Riusciranno i due giovani guerrieri a riportare la tranquillita’ senza l’aiuto di Son Goku?

15) Dragon Ball Z: L’irriducibile bio-combattente Il facoltoso combattente Jaguar Butter lancia una sfida al campione del mondo, Mr Satan, ma un conto da questi lasciato in sospeso con 18 nel precedente torneo di Tenkaichi fa si che egli abbia dalla sua il potentissimo androide e i due giovani Super Saiyan Goten e Trunks. Ma nel laboratorio genetico del perfido Jaguar si cela un bio-combattente che si rivelera’ un avversario imbattibile…

16) Dragon Ball Z : Il diabolico guerriero degli inferi La vita, si fa per dire, nel Regno degli inferi scorre tranquilla. Son Goku e il fortissimo Pai Ku Han stanno per iniziare la finale del torneo che stabilira’ il “Più forte dell’altro Mondo” ma un improvviso incidente causa un terribile sconvolgimento delle leggi che regolano i rapporti tra il regno dei vivi e quello dei morti!

17) Dragon Ball Z : L’eroe del pianeta Conuts Mille anni fa… il pianeta Conuts fu minacciato da un terribile mostro, ma il giovane e valoroso Tapion riusci’ a sconfiggerlo, venendo cosi’ insignito del titolo di eroe…” Queste le parole del vecchio Hoy, convinto che il male stia per abbattersi sulla Terra nella sua forma peggiore.

18) Dragon Ball Z : Riunione! Il mondo di Goku è un OAV del 1992 creato in occasione della uscita della Console-giocattolo Bandai. La storia racconta di come Goku, Gohan, Crilin, Bulma e Trunks decidano di usare la macchina del tempo di quest’ultimo per rivivere alcune delle principali avventure di Goku.

19) Dragon Ball Z Gaiden: Il piano per lo sterminio dei Saiyan racconta del dottor Raichi, l’unico superstite della razza Tsufuru, abitante del pianeta Plant; mentre è impegnato a realizzare una macchina alimentata dall’odio che gli Tsufuru covano verso i Saiyan, capace di generare dei “combattenti fantasma” per eliminare i Saiyan, viene attaccato e ucciso da dei Saiyan. La navicella che contiene la macchina e il corpo senza vita del dr. Raichi parte verso lo spazio infinito. Ma la macchina, ancora attiva, inizia a evolversi e a completarsi da sola. Al suo completamento inizia a produrre combattenti fantasma, con lo scopo di trovare tutti i Saiyan rimasti nell’universo e sterminarli. Questo OAV è composto da scene estratte da un videogioco inedito in Italia.

20) Dragon Ball Z : Piano per lo sterminio dei Super Saiyan consiste nel remake dell’OAV ” Dragon Ball Z Gaiden: Il piano per lo sterminio dei Saiyan”, uscito in DVD l’11 novembre 2010 in allegato al videogioco Dragon Ball: Raging Blast 2. Il titolo è stato parzialmente modificato eliminando la locuzione Z Gaiden e sostituendo la parola Saiyan con l’espressione Super Saiyan, mentre la trama segue abbastanza fedelmente quella originale se non per alcune differenze. Al contrario della serie Dragon Ball Kai, che eccetto le sigle d’apertura e chiusura è una rimasterizzazione delle pellicole originali della saga Z, questo OAV presenta animazioni completamente nuove.

21) Dragon Ball Z Special 1 : Le origini del mito Il tiranno spaziale Freezer, dopo aver usato il popolo guerriero dei Saiyan come arma di distruzione e conquista planetaria, decide di sterminare tutti gli appartenenti, intimorito dalla loro smisurata e sempre pi incontenibile potenza. Il suo spietato progetto prevede la distruzione completa del pianeta Vegeta, patria degli ignari Saiyan.

22) Dragon Ball Z Special 2 : La storia di Trunks La popolazione mondiale e’ stata decimata. Le principali citta’ sono ridotte a cumuli di macerie. Gli androidi numero 17 e 18, costruiti dal malvagio dottor Gero, hanno seminato panico e distruzione su tutto l’orbe terracqueo. I pochi superstiti cercano di nascondersi per avere salva la vita. Tra questi il piccolo Trunks, il suo maestro Son Gohan e sua madre Bulma, ultimi baluardi a ergersi a difesa della Terra dopo la morte dei più forti combattenti del Mondo

23) Dragon Ball GT : Goku Gaiden/L’ultima battaglia 100 anni dopo gli eventi di Dragon Ball GT, l’unica ancora viva è Pan… adesso un anziana nonnina! Accanto a lei si allena Goku Jr. che sorprendentemente e’ un ragazzo molto debole. E’ solamente quando Pan cade ammalata che il ragazzo decide di partire alla ricerca delle sette sfere, destinazione Monte Paozu. Con il suo amico Pack, Goku jr. impara cos’e’ il coraggio e l’audacia, tutto mentre combatte dei mostri diabolici che vogliono spezzare il suo sogno di recuperare le sette sfere del drago. Durante il viaggio inoltre avra’ una visita da un nonno molto speciale…!

24) Dragon Ball Z : Ehilà! Son Goku e i suoi amici sono tornati racconta che, dopo la sconfitta di Majin Bu, Mr. Satan costruisce un hotel e Goku e i suoi amici, invitati per l’inaugurazione della struttura, si trovano di fronte quattro nuovi personaggi: Table (ターブル Tāburu?), un giovane Saiyan, fratello di Vegeta, che da bambino fu inviato su una lontana galassia dal padre, Re Vegeta, in quanto non incline a combattere; un piccolo alieno bianco di sesso femminile ovvero la moglie di Table, e due alieni superstiti delle truppe di Freezer, Avo (アボ Abo?) e Cado (カド Kado?). Table rivela di essere giunto sulla terra per chiedere aiuto al fratello, in quanto Avo e Cado minacciano di distruggere la sua galassia: tuttavia tutti i guerrieri Z si propongono di combattere, e dopo un sorteggio, si decide che l’eroe che dovrà combattere contro Avo e Cado è Trunks, a cui poi si affianca anche Goten. I due bambini se la cavano bene, ma quando i due alieni si uniscono, anche loro sono costretti ad usare la Fusion. Gotenks colpisce l’avversario con diverse tecniche, e quando si trasforma in Super Saiyan, la battaglia sembra finita. Ma Ako è ancora vivo e lancia una sfera di energia. Allora interviene Goku che trasformandosi in Super Saiyan respinge la sfera con una Kamekameah e finisce il nemico con un pugno. Alla fine, Ako si scinde nuovamente in Avo e Cado, che divengono buoni e partecipano al banchetto di inaugurazione dell’Hotel, che avviene però tra le sue rovine e con un Mr. Satan in lacrime. Il narratore ricorda che il nemico non è entrato nella storia delle battaglie epiche dei saiyan, in quanto è arrivato troppo tardi.

PS: I NOMI SONO DIVERSI DALL’ANIME O CARTONE ANIMATO PERCH’E’ I DOPPIATORI O TRADUTTORI DELLA MEDIASET HANNO PREFERITO CAMBIARE I NOMI DEI PERSONAGGI/I NOMI DELE TECNICHE COMBATTIVE/I NOMI DEGLI OGGETTI, RENDENDOLI PIU’ SEMPLIFICATO E PIU’ ADATTO A UN PUBBLICO DI MINORE ETA’, I NOMI CITATI NELLA TRAMA/STORIA QUI SOPRA SONO QUELLI ORIGINALI UGUALE ALL’ANIME E AL MANGA GIAPPONESE, SE GUARDI L’ANIME ITALIANO SCOPRIRAI CHE QUALCHE NOME CAMBIA

Episodi Dragon Ball

Qui puoi guardare tutti gli episodi di Dragon Ball, Z, GT!

Se vuoi guardare gli episodi di Dragon Ball CLICCA QUI! e ti ritroverai in una pagina con tutti gli episodi di dragon ball (1 serie)

Se vuoi guardare gli episodi di Dragon Ball Z CLICCA QUI! e ti ritroverai in una pagina con tutti gli episodi di dragon ball Z

Se vuoi guardare gli episodi di Dragon Ball GT CLICCA QUI! e ti ritroverai in una pagina con tutti gli episodi di dragon ball GT

Ciao amante di Dragon Ball! e ricorda! Dragon Ball è una LEGGENDA!

Film/Movie/Oav/Special di Dragon Ball

Sono stati realizzati alcuni film ( detti anche oav,movie,special) ambientati nell’universo del manga e anime Dragon Ball. Questi film riassumono fatti visti nella serie o aggiungono nuovi eventi e personaggi risultando in gran parte Congruenti con la normale serie. Alcuni sono con il doppiaggio della Rai e alcuni Sub Ita…, lo so le voci sono più brutte di quelle della Mediaset, ma almeno i nomi dei personaggi e delle mosse combattive sono uguali all’anime giapponesi e al manga! :D

1)Dragon Ball : La leggenda delle sette sfere
1)LINK : http://www.megavideo.com/?v=1O1Z53D7

2)Dragon Ball : La bella addormentata a Castel Demonio
2)LINK : http://www.megavideo.com/?v=GDW3YW1H

3)Dragon Ball : Il torneo di Miifan
3)LINK : http://www.megavideo.com/?v=TTGO2OBY

4)Dragon Ball : Il cammino dell’eroe
4)LINK : http://www.megavideo.com/?d=YSMWSG62

5)Dragon Ball Z : La vendetta divina
5)LINK : http://www.megavideo.com/?d=KS4V4A2V

6)Dragon Ball Z : Il più forte del mondo
6)LINK : http://www.megavideo.com/?v=F3300CEO

7)Dragon Ball Z : La grande battaglia per il destino del mondo
7)LINK : http://www.megavideo.com/?v=MRF6FEHQ

8)Dragon Ball Z : La sfida dei guerrieri invincibili
8)LINK : http://www.megavideo.com/?d=52V1FURL

9)Dragon Ball Z : Il destino dei Saiyan
9)LINK : http://www.megavideo.com/?d=SXE1DRQD

10)Dragon Ball Z : L’invasione di Neo Namecc
10)LINK : http://www.megavideo.com/?v=530X53WN

11)Dragon Ball Z : I tre Super Saiyan
11)LINK : http://www.megavideo.com/?d=XVIFR1ES

12)Dragon Ball Z : Il Super Saiyan della leggenda
12)LINK : http://www.megavideo.com/?d=PP8UWP7M

13)Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio
13)LINK : http://www.megavideo.com/?v=J80DSEHA

14)Dragon Ball Z : Sfida alla leggenda
14)LINK : http://www.megavideo.com/?v=RINZ2FL5

15)Dragon Ball Z: L’irriducibile bio-combattente
15)LINK : http://www.megavideo.com/?v=6KW02CRV

16)Dragon Ball Z : Il diabolico guerriero degli inferi
16)LINK : http://www.megavideo.com/?d=7A636CFD

17)Dragon Ball Z : L’eroe del pianeta Conuts
17)http://www.megavideo.com/?v=GEUZHIH7

18)Dragon Ball Z : Riunione! Il mondo di Goku
18)LINK : http://www.animeland.it/streaming/DB_atsumare/dragonball_atsumare_goku_world.html

19)Dragon Ball Z Gaiden: Il piano per lo sterminio dei Saiyan
19)LINK : http://www.megavideo.com/?d=SNUJKSNC

20)Dragon Ball Z : Piano per lo sterminio dei Super Saiyan
20)LINK : http://www.animeland.it/streaming/dragon_ball_2010/html/dragonball_il_piano_per_lo_sterminio_dei_super_saiyan.html

21)Dragon Ball Z Special 1 : Le origini del mito
21)LINK : http://www.megavideo.com/?v=CH6XVHI8

22)Dragon Ball Z Special 2 : La storia di Trunks
22)LINK : http://www.megavideo.com/?d=V3Y4BONJ

23)Dragon Ball GT : Goku Gaiden/L’ultima battaglia
23)LINK : http://www.megavideo.com/?d=V5WEI9WG

24)Dragon Ball Z : Ehilà! Son Goku e i suoi amici sono tornati
24)LINK : http://www.megavideo.com/?d=QU29T3Q4
.
.
.
.
.
QUI SOTTO LEGGERETE COME I MOVIE SI COLLOCANO CON LE SERIE CARTONI ANIMATI E ANIME DRAGON BALL (1) DRAGON BALL Z (2) DRAGON BALL GT (3)

1)Dragon Ball : La leggenda delle sette sfere
1)Questo Film si colloca prima del 1 episodio di dragon ball (1)

2)Dragon Ball : La bella addormentata a Castel Demonio
2)Questo Film si colloca dopo l’episodio 13 di dragon ball (1)

3)Dragon Ball : Il torneo di Miifan
3)Questo Film si colloca dopo l’episodio 18 di dragon ball (1)

4)Dragon Ball : Il cammino dell’eroe
4)Questo Film si colloca prima del Film (La leggenda delle sette sfere)

5)Dragon Ball Z : La vendetta divina
5)Questo Film si colloca prima il 1 episodio di dragon ball Z

6)Dragon Ball Z : Il più forte del mondo
6)Questo Film si colloca dopo l’episodio 124 di dragon ball Z

7)Dragon Ball Z : La grande battaglia per il destino del mondo
7)Questo Film si colloca dopo il Film (Il più forte del mondo)

8)Dragon Ball Z : La sfida dei guerrieri invincibili
8)Questo Film si colloca dopo il Film (La grande battaglia per il destino del mondo)

9)Dragon Ball Z : Il destino dei Saiyan
9)Questo Film si colloca dopo il Film (La sfida dei guerrieri invincibili)

10)Dragon Ball Z : L’invasione di Neo Namecc
10)Questo Film si colloca dopo l’episodio 173 di dragon ball Z

11)Dragon Ball Z : I tre Super Saiyan
11)Questo Film si colloca dopo l’episodio 171 di dragon ball Z

12)Dragon Ball Z : Il Super Saiyan della leggenda
12)Questo Film si colloca dopo il Film (I tre Super Saiyan)

13)Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio
13)Questo Film si colloca dopo l’episodio 192 di dragon ball Z

14)Dragon Ball Z : Sfida alla leggenda
14)Questo Film si colloca dopo l’episodio 207 di dragon ball Z

15)Dragon Ball Z: L’irriducibile bio-combattente
15)Questo Film si colloca dopo il Film (Sfida alla leggenda)

16)Dragon Ball Z : Il diabolico guerriero degli inferi
16)Questo Film si colloca dopo l’episodio 248 di dragon ball Z

17)Dragon Ball Z : L’eroe del pianeta Conuts
17)Questo Film si colloca dopo l’episodio 287 di dragon ball Z

18)Dragon Ball Z : Riunione! Il mondo di Goku
18)Questo Film si colloca dopo il Film (Il Super Saiyan della leggenda)

19)Dragon Ball Z Gaiden: Il piano per lo sterminio dei Saiyan
19)Questo Film si colloca dopo il Film (L’invasione di Neo Namecc)

20)Dragon Ball Z : Piano per lo sterminio dei Super Saiyan
20)Questo Film si colloca dopo il Film (Il piano per lo sterminio dei Saiyan)

21)Dragon Ball Z Special 1 : Le origini del mito
21)Questo Film si colloca prima il Film (La vendetta divina)

22)Dragon Ball Z Special 2 : La storia di Trunks
22)Questo Film si colloca dopo l’episodio 174 di dragon ball Z

23)Dragon Ball GT : Goku Gaiden/L’ultima battaglia
23)Questo Film si colloca dopo l’episodio 67 di dragon ball GT

24)Dragon Ball Z : Ehilà! Son Goku e i suoi amici sono tornati
24)Questo Film si colloca dopo il Film (L’eroe del pianeta Conuts)

QUI POTRETE VEDERE TUTTI I MOVIE/OAV/SPECIAL/FILM DI DRAGON BALL! E LE SUE COLLOCAZIONI NELLE TRE SERIE (1 SERIE,2 SERIE Z, 3 SERIE GT)!

RICORDA! DRAGON BALL E’ LEGGENDA!

Informazioni

LIVELLI DI COMBATTIMENTO

Il livello di combattimento è un valore numerico che corrisponde alla “forza combattiva” (modo in cui viene nominato nel manga) di un guerriero. Viene rilevato mediante gli Scouter (i rilevatori che compaiono nella saga di Freezer), dopodichè, a causa della sempre crescente forza dei guerrieri, sono diventati obsoleti. L’ultimo metodo di rilevazione del livello di combattimento è espresso in kiri, una misura diversa da quella degli Scouter. Con la sola percezione dell’aura, non è possibile esprimere un valore al livello di combattimento, ma è possibile riconoscerne uno molto forte da uno molto debole. Inoltre, i guerrieri che hanno imparato a controllare la propria aura sono in grado di abbassare proprio il livello di combattimento quando sono a riposo, e di aumentarlo tramite la concentrazione della propria forza, in particolare durante l’attacco con colpi energetici. In questa pagina vi sono raggruppati tutti i livelli di combattimento ufficiali di Dragon Ball. Alcuni provengono dal manga, altre da fonti ufficiali. È interessante notare che mentre i livelli di combattimento riguardanti la Dragon Ball Z sono compatibili col manga, quelli riguardanti Dragon Ball non lo sono, in quanto si pongono in netta contraddizione con esso

TORNEO TENKAICHI / TORNEO DI ARTI MARZIALI

Il Torneo Tenkaichi è il campionato mondiale di arti marziali al quale partecipano i protagonisti della serie di manga e anime Dragon Ball. All’inizio della storia si svolge ogni cinque anni; in seguito questa regola verrà cambiata e si svolgerà ogni tre anni.

Ogni edizione vede l’incontro di centinaia di combattenti provenienti da tutto il mondo, che si sfidano per conquistare gloria e denaro.

Dopo una fase di incontri eliminatori, solo otto combattenti accedono alle fasi finali del torneo.

Perde chi piange, cade fuori dal ring, si arrende o va K.O. In caso di spareggio vince chi si alza per primo e dice sorridendo “sono il campione”. Non è permesso usare armi e uccidere l’avversario, pena squalifica. Il campione vince un somma di denaro che varia con il proseguire della storia (500.000 Zeni al 21°, 10.000.000 di Zeni al 25°).
Nella serie di Dragon Ball assistiamo a varie edizioni del Tenkaichi.

21° Torneo Tenkaichi
Questo è il primo torneo che disputano i nostri amici dopo un lungo allenamento ^_^ Infatti Goku e Crilin si sono allenati col maestro Muten per ben 8 mesi prima di parteciparvi!!!Ma le sorprese non finiscono…infatti Muten decide che i suoi allievi erano prematuri per vincere quindi si traveste da Jack chan e vince il torneo dopo uno scontro all’ultimo sangue con Goku!!

22° Torneo Tenkaichi
Dopo tre anni dalla edizione 21 del torneo arriva la ventiduesima edizione che ci riserva tantissime sorprese!!Infatti in questi anni Goku diventa fortissimo e sconfigge il fiocco rosso e i guerrieri di Baba grazie a un allenamento sull’obelisco di Balzar!!Inoltre su consiglio del genio gira il mondo in lungo e in largo imparando nuove tecniche e rafforzando la coda!!!In quesro viaggio incontrerà pure tensing e Riff….allievi del maestro Condor(nemico di muten)che saranno i principali avversari di questa edizione…..che sarà vinta da tensing per un colpo di sfortuna di Goku!!

23° Torneo Tenkaichi
Dopo la fine dello scorso torneo compare la figura di al satan che aveva intenzione di conquistare la terra!!!Goku però grazie a un potere speciale che aquisisce riesce a batterlo….ma non è finita….xchè al satan concepisce un figlio….junior…che si scontrerà con Goku in questa edizione!!!Per questo incontro Goku si allena dal supremo mentre tutti gli altri vanno ad allenarsi da Balzar.La sorpresa di questa edizione sarà che Goku sposerà…Chichi alla quale aveva fatto promessa di matrimonio moltissimo tempo prima ^_^

25° Torneo Tenkaichi
Questa edizione ci riserva molte sorprese. Inanzitutto il torneo viene sospeso dopo il terzo incontro per abbandono della maggior parte dei partecipanti, e da Satan viene proposta l’alternativa del ‘Royal Rumble’, dove tutti combattono contro tutti fino a che un solo combattente rimante imbattuto sul ring. A contendere il Royal Rumble sono: Mr. Satan, 18, Mighty Mask (Goten+Trunks), Jewel, Kila. Il vincitore (per un clamoroso patteggiamento con 18) sara’ Mr. Satan. L’altra particolarita’ e’ un torneo parallelo al Tenkaichi riservato ai piu’ piccoli, dove il vincitore avra’ l’onore di battersi con Mr. Satan. In finale arriveranno Goten e Trunks, e vincera’ quest’ultimo.

28° Torneo Tenkaichi
Il vincitore avrebbe dovuto scontrarsi direttamente contro Satan, ma il torneo e’ stato sospeso quando Son Goku ha abbandonato la gara per addestrare immediatamente Ub, dopo aver scoperto essere la reincarnazione di Buu.

Tenkaichi GT
Goku, tornato bambino, e’ costretto a partecipare nel torneo dei piccoli. Fra i migliori partecipanti Pan e Papaya-Man. Il vincitore sara’ il successore di Satan.
Pan abbandona quando viene a conoscenza che il vincitore sara’ il capo di Satan City (Fa’ fatica ad immaginarsi nei panni del nonno),e in finale giungono Papayaman (che in realta’ e’ Ub) e Satan, che ancora una volta riesce a vincere il torneo grazie alla voce di Bu che si fa sentire nel suo avversario.

SFERE DEL DRAGO

Le sfere del drago sono degli oggetti magici che, se radunati, permettono di evocare un drago in grado di esprimere uno o più desideri.
Si conoscono tre gruppi di sfere del drago, ognuno composta da 7 sfere, aventi da 1 a 7 stelle.

I nomi delle sfere del drago sono:

Sfera da una stella: Isshinchu

Sfera dalle due stelle: Ryanshinchu

Sfera dalle tre stelle: Sanshinchu

Sfera dalle quattro stelle: Sushinchu

Sfera dalle cinque stelle: Vushinchu

Sfera dalle sei stelle: Ryushinchu

Sfera dalle sette stelle: Chishinchu


Sfere del drago terrestri
Queste sfere sono state create dal Dio della Terra (il Supremo nella versione italiana dell’anime), un alieno di razza namecciana, a immagine e somiglianza di quelle di Namecc, il suo pianeta natale (con la differenza delle dimensioni: quelle namecciane sono tre volte più grandi!). Il loro aspetto è quello di piccole sfere di colore giallo, della consistenza della pietra, punteggiate da un numero variabile di stelline stilizzate rosse.

Chiunque riesca a riunire le sette sfere, potrà evocare il drago Shenron ed esprimere un desiderio, dopodiché esse si disperderanno nuovamente sul pianeta Terrae resteranno tramutate in pietra per un anno.

Infatti durante la saga il drago viene evocato per ben 9 volte quando il suo creatore in realtà le aveva concepite per essere utilizzate una volta ogni 100 anni, in quanto trovarle sul pianeta sparse chissà dove doveva essere molto difficile: invece la protagonista femminile Bulma, (figlia dello scienziato inventore delle capsule e proprietario della Capsule Corporation) riesce a inventare un “radar” (il Dragon Radar – “Radar del Drago”) capace di captare il segnale energetico prodotto dalle sfere magiche, in modo che possano essere trovate facilmente. Il Dragon Radar funziona anche con gli altri tipi di sfere.
Nell’universo di Dragon Ball, Akira Toriyama ha inserito l’esistenza di altre tipologie di sfere del drago oltre a quelle descritte: le sfere del drago namecciane e le sfere del drago demoniache (in Dragon Ball GT).

Sfere del drago namecciane
Sono tre volte più grandi di quelle terrestri e il tempo in cui restano tramutate in sassi dopo il desiderio è un anno namecciano (corrispondente a 130 giorni terrestri). Si possono esaudire tre desideri, ma per evocare il drago Polunga è necessario conoscere una parola d’ordine ed esprimere i desideri in lingua namecciana, e con ogni desiderio non si può resuscitare, almeno nella versione originale di queste sfere, più di una persona morta.

Sfere del drago dalla stella nera
Queste sfere del drago sono simili a quelle terrestri e namecciane, ma con le stelle più grandi e di colore nero. Sono state create dal Figlio di Kattatsu prima della sua scissione (che generò Dio ed il Grande Mago Piccolo); per questo motivo sono le sfere più potenti mai create. Quando si attivano appare un drago Shen Long enorme e potentissimo, di colore rosso con le scaglie dorate e delle enormi corna. Dopo l’uso si spargono in tutto l’universo, e, se non si ritrovano entro un anno, il pianeta sul quale sono state usate viene mano a mano colpito da catastrofi naturali sempre più gravi, fino alla completa esplosione dello stesso. Di tali sfere si sono perse definitivamente le tracce durante la serie. Infatti, durante la parte di Baby, Piccolo si lascia volontariamente morire nell’esplosione del pianeta Terra proprio per distruggere le sfere dalla stella nera, che riteneva estremamente pericolose; è ciò che il namecciano dirà mentalmente a Gohan prima di lasciarsi morire nell’esplosione del pianeta Terra. Nonostante compaiano solamente in Dragon Ball GT, si sono rigenerate nel momento in cui Piccolo e Dio si sono riuniti, facendo rinascere il Figlio di Kattatsu.

TECNICHE DI COMBATTIMENTO

Le tecniche di combattimento sono onde da usare in combattimento! e consiste in concentrare l’energia in un punto e farla uscire dai pori di qualche parte del corpo in modo da creare un onda… ci sono altri metodi per usare altre specie di tecniche, in tutte le 3 serie se ne vedono a bizzeffe in tutti i personaggi di tecniche combattive visto che ogni personaggio è capace di fare qualche tecnica… anche se alcuni non ne sanno fare manco una…c’è anche una tecnica che si chiama Lievitazione! e permette al personaggio di volare! seguendo un allenamento appropriato e avendo la giusta forza si puo usare la tecnica del volo! consiste nel spostare la propria energia nei piedi in modo di volare!

LUOGHI DI ALLENAMENTO :

Santuario del Supremo
Il santuario del Supremo o meglio dire Dio “galleggia” nel cielo qualche chilometro sopra l’obelisco di Balzar. Lì vive il dio della terra, il Supremo, e il suo assistente Popo. La stanza dello spirito e del tempo si trova lì.
Vi si sono allenati: Goku (bambino), Tenshinhan, Yamcha, Crilin, Jaozi e Yajirobe.

Isola di Muten
La piccolissima isola dove vive Muten. Ci vivono anche la sua tartaruga e qualche altro animale. Muten ha una piccola casetta, chiamata KAME HOUSE, nell’isola.
Vi si sono allenati: Goku (bambino) e Crilin.

Pianeta di Re Kaioh
La strana casa di Re Kaioh. Il suo piccolo pianeta è situato alla fine della via del serpente e ha molta gravità in più rispetto alla terra. Re Kaio vive lì con la sua scimmietta, Bubbles e con la sua cavalletta, Gregory.
Vi si sono allenati: Goku, Piccolo/Junior, Tenshinhan, Yamcha e Jaozi/Riff.

OGGETTI

Il mondo di dragon ball è pieno di oggetti stravaganti partoriti dalla mente di AkiraToriyama. Alcuni vengono usati nelle dure battaglie, altri invece sono dei veri e proprio oggetti quotidiani che rendono la vita più facile ai nostri eroi.

Senzu
Questo oggetto svolge un ruolo importante, però questi fagioli magici crescono solo nell’orto del maestro Karin: essi sono in grado di ripristinare la forza e di curare all’istante un individuo anche se questo è in fin di vita restituendogli la forza e il vigore. Sono molto usati in Dragonball e sono indispensabili in ogni battaglia. Molte volte Gokou e i suoi amici useranno i fagioli magici per riprendere le forze ed impegnarsi in nuovi scontri al limite delle loro possibilità; infatti tra le scene che più ricordiamo ci sono quelle dello scontro coi saiyan durante il quale Goku arriva a salvare i suoi amici dal micidiale Nappa e gli dà i mitici fagioli grazie ai quali i terrestri riprendono le forze anche se poi Goku continua lo scontro da solo!!Analoga situazione quando Goku salva Crilin , Gohan e Vegeta dalla squadra Giniu che rimane mlto stupita del potere del fagiolo!!Infine da ricordare l’atto con cui Goku da a Cell un fagiolo magico per preparlo al combattimento con gohan ^_^

Capsule Oplà
Le capsule oplà sono una geniale invenzione del padre di Bulma il quale brevettandole è diventato in poco tempo molto ricco.Infatti per produrle ha fondato la Capsule Corporation.Alcuni oggetti,come per esempio la macchina del tempo di Trunks, sono stati costruiti apposta per essere contenuti nelle capsule e si riconoscono dal marchio di fabbrica.In questo caso possiedono un pulsante che,se viene premuto, riduce l’oggetto automaticamente.Ma in questi incredibili contenitori c’è spazio per le cose più strane e questo può risolvere i problemi più urgenti e disparati.Quando Nam vuole vincere il torneo di arti marziali per assicurarsi il premio che gli permetterebbe di portare l’aqua al suo villaggio devastato dalla siccità, il genio della tartaruga gli regala una capsula vuota, in questo modo il giovane potrà riempirla con la preziosa acqua tutte le volte che vorrà e rifornire con facilità il suo villaggio.Le capsule diventano cosi’ un bene di largo consumo ma quelle che contengono auto o aerei sono ovviamente mooolto costose.Anche se la loro dimensione può variare stanno tutte in un palmo di mano!!

Capsula Spaziale
Questo veicolo di produzione aliena permette di viaggiare nello spazio e di corpire grandi distanze in tempi brevi.Per usare la capsula non è necessario essere un pilota: è sufficente programmare la destinazione che si vuole raggiungere prima della partenza dopodichè non sono neccessari ulteriori interventi.Una volta giunti alla meta infine basta riavviarla xchè torni da sola alla base di provenienza.L’impatto della capsula al momento dell’atterraggio è sempre piuttosto violento e lascia sul terreno un enorme cratere. Anche se l’occupante del veicolo è ben protetto contro qualsiasi tipo di scossone, gli alieni hanno dotato la propria base di una sorta di gigantesco “materasso” sul quale le capsule posso atterrare tranquillamente.La prima capsula saiyan a giungere sulla terra è quella contenente Goku, inviato sul nostro pianeta ancora
neonato.In seguito questi ceicoli vengono utilizzati per arrivare sulla terra da Radish, Nappa e Vegeta tutti e tre di origine saiyan.I tre sbarcano sulla terra ognuno con la propria capsula per recuperare Goku e coinvolgerlo nei loro ambiziosi piani di conquista. La tecnologia necessaria per costruire le capsule spaziali è nota anche ai nemici : vi ricorrono infatti anche i mercenari della squadra speciale Giniu assoldati dal malvagio Freezer per una delicata missione sul pianeta Namecc. Il dottor Brief,padre di Bulma, è molto curioso di scoprire il funzionamento di questo avanzato mezzo di trasporto e ,dopo averlo studiato con cura, riesce a riprodurlo nel suo laboratorio, proggettandone addirittura una versione molto migliorata, ingrandita e più confortevole!!Goku la utilizza per raggiungere Crilin, Gohan e Bulma su Namecc.Questa versione migliorata è dotata pure di un dispositivo in grado di aumentare la gravità, grazie al quale Goku si allena a gravità 100!!!

Scouter/Rilevatore

Gli scouters sono rilevatori di forza che permettono di identificare una fonte di potere. Infatti la parola scouter deriva dall’inglese scout che significa spiare, esplorare. Tecnicamente lo scouter è un apparecchio che percepisce l’aura di una persona, che viene chiamata forza combattiva.Lo scouter è composto da una lente a cristalli liquidi e da un… “audiofono”; quest’ultimo si adatta perfettamente all’orecchio di chi lo usa, per mezzo di un particolare meccanismo; il risultato è che lo scouter non reca alcun fastidio a colui che lo usa. Lo scouter registra i dati in unità zenos, che è l’unità di misura della razza Saiyan e che sembra essere adottata anche i seguaci dell’imperatore Cold. Però non si sa con certezza se l’unità di misura Sentou Ryoku (oppure zenos come dice Vegeta durante il combattimento con Goku) fu adottata dai Saiyan a seguito dell’alleanza con Freezer, oppure fu creata proprio dalla razza Saiyan. Altra questione tecnica. Gli scouters hanno un limite nel registrare le fonti di potere: quando il livello di combattimento eccede oltre il limite registrabile dallo scouter, questo esplode per sovraccarico, come nel caso dello scouter di Zarbon, che esplode dopo aver rilevato la forza combattiva di Vegeta durante lo scontro con Kyui. Per quanto riguarda la sua origine, si è fatta largo la teoria che sia stata la razza che abitava Plant a crearlo. Come infatti può vedersi nell’immagine a lato (ma la cosa trova conferma anche nel racconto di Baby nel Dragon Ball GT), quando i Saiyan attaccano il pianeta Plant, gli abitanti sono dotati di scouters. Evidentemente, dopo lo sterminio, i Saiyan si sono impossessati di questi “aggeggi” e sono successivamente stati impiegati anche dalle forze di conquista di Cold e Freezer.

Bastone Magico
Goku ha ricevuto il bastone magico dal nonno Gohan e fin da piccolo per lui è sempre stato un aiuto prezioso.Raggiunta l’età più adulta però il saiyan lo mette da parte perchè i suoi poteri sono cosi forti da rendere superfluo l’uso di questa arma.Il bastone racchiude in se molte funzioni da poter sfruttare in combattimento: serve per parare i colpi avversari e a sua volta per colpire il nemico magari sorprendedolo con un allungamento improvviso dell’arma.Oltre a questo Goku prima di imparare a volare lo usava per inseguire i nemici alati. E’ sufficente infatti appendersi ad un estremità piantare l’altra nel terreno e ordinare al bastone magico di allungarsi verso il cielo.Nessuno conosce i limiti del potere del bastone quanto si possa allungare e a quale velocità!!In un occasione,però,Goku gli ha ordinato di spingersi fino alla luna per confinarvi il Mostro Carota e i suoi seguaci e il base ha eseguito il comando senza alcun
problema!!A Goku inoltre è stato proibito l’uso dell’arma magica per scalare l’obelisco di Balzar perchè,per superare la prova è necessario dimostrare la propria abilità fisica e la propria tenacia. Durante il torneo di arti marziali Goku come tutti gli altri lottatori deve nuovamente rinunciare al proprio bastone a causa del regolamento;In quel momento il sayan capisce di dover imparare a contare sule proprie forze in un combattimento.Non per questo abbandonerà subito il bastone ma ricorrerà ad esso fino a quando la sua forza fisica e le sue tecniche di lotta sostituiranno del tutto le abilità magiche del bastone.

Nuvola Kinton
La Kintoun (Nuvola Speedy nel doppiaggio italiano dell’anime, Nuvola d’oro nel manga) è una nuvoletta dorata che viene regalata dal Maestro Muten al giovane Goku. Basta chiamarla affinché giunga in pochi secondi dal cielo e solo le persone pure di cuore possono salirci, per questo Bulma (troppo vanitosa) e Muten (troppo pervertito) cadono nel tentativo di sedersi.

La nuvola che possedeva Muten veniva da una centinaia di volte più grande posseduta a sua volta dal MaestroKarin, che la donò all’allievo quando questi giunse in cima alla torre e prese l’acqua. La nuvola è molto veloce, quanto il più potente degli aerei esistenti, e quando viene distrutta in genere basta richiamarla che compare. Quando però a distruggerla è una forza di grande potenza, la nuvola scompare definitivamente. Goku perderà la sua nuvoletta ma ne prenderà in seguito un pezzetto da quella di Karin, creandone una nuova.

ALBERO GENEALOGICO
L’albero genealogico riporta tutte le connessioni di parentela tra i diversi personaggi di Dragon Ball.

KANJI
I kanji sono i caratteri di origine cinese usati nella scrittura giapponese. In Dragon Ball alcuni dei personaggi portano sui loro vestiti un Kanji con dei significati ben precisi. Vediamo insieme

Allievo di Muten
Questo è il simbolo del maestro Muten, significa tartaruga e viene usato sul retro della casacca di combattimento di ogni suo discepolo.

Gohan
Questo è il primo simbolo che forma il nome: Gohan; e significa: Discendente.

Yamko/Yamcha
Può significare musica o spasso. Non si sa perché Yamko lo utilizzi.

Kanji di Al Satan
Questo è il simbolo usato dal grande mago Piccolo (Al Satan) , significa: demonio o spirito maligno.

Supremo
Simbolo usato dal Supremo, e significa: Dio (o spirito del bene).

Stregone del Toro
Simbolo usato dallo stregone del toro che si chiama
(Al Satan Jumao), il padre di Chichi. Il significato è proprio “Toro”.

TaoPaiPai
Simbolo usato da TaoPaiPai sulla sua tunica rosa. Significa assassinare o ammazzare.

Jaozi
Simbolo utilizzato dal buon Jaozi (Riff). Significa “piatto di ravioli”

Banda del coniglio
Simbolo usato dalla banda del coniglio nella prima serie. Significa…coniglio

Eremita della Gru
E’ il simbolo usato dall’eremita della Gru, maestro di Tensing e Riff. Significa Gru oppure cicogna.

VESTITI :

Vestiti della fusione
Questo completo é utilizzato da Gotenks (Fusione tra Goten e Trunks) e Gogeta (Fusione tra Goku e Vegeta). Consiste essenzialmente in una maglietta nera con bordi arancioni all’incirca intorno alle spalle, polsini neri, cintura nera, pantaloni bianchi e scarpe solitamente nere.

Vestiti di Goku
Questo completo é il più comune, e viene usato soprattutto da Goku. Solitamente chiamato “Gi”, ha simboli situati frontalmente e posteriormente alla veste sono denominati “Kanji”, ed appartengono a Kaioh. Il completo presenta una maglietta blu marino e pantaloni arancioni. Sopra alla magliettina blu Goku porta una specie di sopra-veste arancione. Una caratteristica che rende particolare e utile il vestito di Goku é che esso é stato appesantito notevolmente, così Goku é sempre sottoposto ad un allenamento per sviluppare il suo potere

Vestiti di Gohan
Il completo di Piccolo/Junior e Gohan é composto da un mantello bianco, un turbante bianco, e vestiti viola. In realtà questa veste sarebbe di Piccolo, ma egli ne ha progettata una uguale anche a Gohan suo grande ammiratore. Il completo é piuttosto pesante, e questo modo permette a Piccolo e a Gohan di incrementare il proprio potere.

Armatura da Saiyan
Questa é l’armatura che indossano tutti i Saiyan. E’ stata utilizzata soprattutto da Freezer, Goku, Gohan, Vegeta, Crilin, Nappa, dalla squadra Ginyu e dai tirapiedi e scagnozzi di Freezer. Viene comunemente chiamata anche battle Suite, e a seconda dell’importanza della persona che la indossa, cambia anche il colore.

Vestiti di Trunks
Questo completo é composto da pantaloni grigi, una maglietta nera con una giacchetta blu della Capsule Corporation, una spada con la custodia situata dietro alla schiena.

Vestiti di Gohan a scuola
Questo è il completo usato da Gohan per andare a scuola, lo si può notare all’inizio della serie Majin Bu. Esso è composto da un pantalone rosso, una maglietta bianca e un gilè nero.

Vestiti di Vegeta
Questo è il classico completo di Vegeta. Consiste in una maglietta e pantaloni blu e guanti bianchi.

Personaggi

I SAYAN
Provenienti dal pianeta Vegeta, i Saiyan sono una razza guerriera dalle molteplici caratteristiche: capelli neri che rimangono sempre della stessa forma e lunghezza, coda, carattere militante e appetito infinito. Non vantanto di una grande inteligenza, ma sfruttano la tecnilogia delle loro vittime (come per i Tsufuriani). Infatti questo popolo è sempre in cerca di pianeti da conquistare. Hanno un corpo resistente con la particolarità che quando riprendono le forze dopo essere stati in fin di vita, il loro potere aumenta vertiginosamente. Si possono trovare indicati anche come Sayan, Saiyajin, Saiya-jin, o in altro modo simile, a seconda di differenti paesi ed edizioni del fumetto e del cartone. “Saiya-jin” è semplicemente l’unione del termine Saiya col suffisso giapponese -jin, ovvero “persona”, e letteralmente significa “colui che è un Saiyan” o “abitante di Saiya”. Il termine si pronuncia “Sài-ian”, ma neldoppiaggio italiano nell’anime è stato sempre pronunciato con l’accento sulla seconda “a”, in questo caso “Sai-iàn”. Nei film dedicati alla serie è invece pronunciato correttamente. Di seguito riportiamo le principali trasformazioni dei Sayan che si vedono nel corso delle tre serie.

OZHARU (Scimmione)
I Saiyan possono trasformarsi in Ozharu (Scimmione) con la vista della luna piena. La loro forza e la loro energia si moltiplica per 10 volte; tutto dipende dalla coda: infatti quando ad un Saiyan gliela si taglia questa trasformazione non può avvenire. Non tutti però riescono a controllarsi una volta trasformati. Nella serie, oltre ai Saiyan prima della distruzione del pianeta Vegeta, vediamo in questo stato: Son Goku, Son Gohan e Vegeta.

Sayan Mestizio
Questo non è un vero e proprio stato di Saiyan; ma rispecchia il miscuglio tra la razza dei Saiyan e i terrestri. Infatti, un bambino che nasce da queste due razze, aumenta già la sua forza fin da tenera età; possiamo vedere gli esempi di: Son Gohan, Son Goten, Trunks, Pan e Bra

Super Sayan
Un’antica leggenda dice che ogni 1000 anni nasce un Saiyan speciale dall’immenso potere; denominato: Super Saiyan. Poi si scoprirà che non è questo lo stato del leggendario Super Saiyan, infatti dapprima Goku, ma poi anche gli altri Saiyan riusciranno a trasformarsi tali. La trasformazione in Super Saiyan è dovuta alla rabbia, che fa aumentare il potere. Cambia anche l’aspetto fisico: i capelli si drizzano verso l’alto e diventanobiondi, come pure le sopracciglie, e gli occhi diventano di color verde. Questo stato è raggiunto da: Son Goku, Trunks (del futuro), Vegeta, Son Gohan, Broly, Goten e Trunks + le fusioni: Vegeth, Gotenks e Gogeta.

Super Sayan Dai Ni Dankai
La traduzione significherebbe “Il grande Super Saiyan del secondo livello” ma non viene considerato tale… viene chiamato Super Saiyan Eccellente. È uno sviluppo del Super Saiyan, ma non viene considerato perché aumenta la massa muscolare e la potenza ma diminuisce la velocità.Goku lo scopre nella Stanza dello Spirito e del Tempo, ma si accorge subito del problema, invece Vegeta se ne accorge solo durante il combattimento contro Cell.Hanno raggiunto questo livello: Son Goku, Vegeta e Trunks (del futur

Super Sayan Dai San Dankai
Stessa cosa che per il livello precedente, dal significato: “Il grande Super Saiyan del terzo livello”; questo stato è un punto in più del Super Saiyan Eccellente; la muscolatura aumenta al tal punto da deformare il proprio corpo. Trunks lo usa contro Cell, ma anche qui la velocità è il punto a svavore di questo stato.Broly invece, riesce ad usare questo livello praticamente alla perfezione.Scoprono questo livello: Vegeta, Son Goku, Trunks (del futuro) e Broly.

Super Sayan Full Power
Per poter superare il Super Saiyan Eccellente senza perdere nessuna abilità bisogna saper controllare alla perfezione lo stato di Super Saiyan, questo processo è chiamato Full Power. Goku e Gohan lo raggiungono prima del Cell Game. Goten e Trunks hanno questa abilità innata. Raggiungono il Full Power: Son Gohan, Son Goku, Vegeta, Goten e Trunks

Super Sayan 2
Livello raggiunto da Gohan quando sorpassò il Full Power. La forza cresce smisuratamente come l’arroganza. I capelli si drizzano di più lasciando davanti alla fronte un solo ciuffo. Il Saiyan è inoltre circondato da energia. Goku scopre questo stato nell’altro mondo dopo essere stato uccido da Cell e Vegeta lo raggiunge quando viene posseduto da Babidi. Raggiungono il SSJ2: Son Gohan, Son Goku e Vegeta.

Super Sayan 3
Per arrivare a questo livello ci vuole più tempo. Goku dimostra di essere in grado di raggiungerlo quando si trova a confronto di Majin Bu, ma lo raggiunge la prima volta nell’aldilà. Inizialmente lo si crede il livello massimo di un Saiyan (nella serie Z). Il Super Saiyan 3, ha la differenza di avere i capelli biondi lunghi e di non avere le sopracciglie. Lo raggiungono: Son Goku, e la fusione: Gotenks

Saikyou No Senshi
La traduzione è: “Il Guerriero Definitivo”, non è proprio uno stato, ma infatti è lo stato che raggiunge Son Gohan dopo che l’anziano Kaioshin uscito dalla Z Sword ha effettuato su di lui una specie di magia.Questo stato non comporta mutazioni fisiche se non la potenza; Gohan non ho bisogno di trasformarsi in Super Saiyan perché questo stato equivale la forza di un Super Saiyan 3.Raggiunto solo da Son Gohan (potenziato dall’anziano Kaioshin)

Ozharu Gold (Scimmione d’oro)
Questo stato, è raggiunto da Goku vedendo la Terra, è praticamente lo stato di Scimmione ma alla Super Saiyan.Baby-Vegeta lo raggiunge grazie all’apparecchio inventato da Bulma. Si trasformano in Ozharu Gold: Son Goku, Baby-Vegeta e Vegeta

Super Sayan 4
Dopo essersi trasformato in Ozharu Gold, Goku ritorna alle sembianze normali, anche se tali non sono, perché diventa Super Saiyan 4; l’ultima trasformazione dei Saiyan. Vegeta raggiunge lo stato di SSJ4 ancora grazie all’apparecchio inventato da Bulma. Dalla fusione dei due SSJ4 nasce il guerriero più forte di tutti i tempi: Gogeta Super Saiyan 4. L’aspetto fisico cambia radicalmente: i capelli si allungano e si affoltiscono, gli occhi diventano più da “cattivo” e su buona parte del busto crescono dei peli rossi. Raggiungono l’ultimo livello di Super Saiyan: Son Goku Vegeta e la fusion Gogeta

FREEZER
Freezer, all’inizio di Dragon Ball Z, era ritenuto il più potente guerriero dell’intero universo e, prima della comparsa dei Super Saiyan, l’unico in grado di dargli filo da torcere era il padre, Re Cold. Seguendo le orme del genitore, Freezer costruì un impero multiplanetario sottomettendo intere popolazioni per mezzo dei suoi uomini, a lui fedeli a causa del timore della sua enorme potenza. Fra i subordinati vi erano anche i Saiyan, un popolo di fieri e validi guerrieri con un’enorme esperienza bellica alle spalle ed un potenziale pressoché illimitato. Temendo la forza coalizzata di tale popolo, ma soprattutto temendo il realizzarsi della leggenda del Super Saiyan, il tiranno galattico decise di pianificare il loro sterminio, cominciando dai Saiyan che si trovavano in missione come la squadra di Bardak, la quale venne attaccata da Dodoria. Re Vegeta intanto, stanco del modo in cui egli stesso ed il suo popolo venivano trattati da Freezer, radunò i suoi migliori combattenti e ne attaccò l’astronave, nel tentativo di eliminarlo. Freezer, per nulla intimorito, con un solo pugno uccise il monarca, eliminando poi tutti i soldati al suo seguito. In quel mentre Bardack, essendo stato deriso dai Saiyan che aveva cercato di avvisare dall’incombente minaccia, si stava facendo strada verso l’astronave di Freezer, facendo strage dei suoi guerrieri. Al tentativo del Saiyan di ucciderlo, il despota rispose con un enorme sfera di energia che scagliò sul Pianeta Vegeta, causandone la distruzione (travolgendo Bardak ed i suoi stessi uomini). Molti anni dopo Freezer viene a conoscenza delle Sfere del drago di Namecc, ed immediatamente organizza una spedizione sul pianeta per impossessarsi del loro potere e diventare quindi immortale. Sarà qui che avrà luogo lo scontro fatale con Goku. Freezer è in grado di di trasformarsi per aumentare la sua forza ed energia.

Freezer: Stato Originale
Anche se piccolo e non di massa muscolare accentuata presenta una potenza altissima, infatti il suo livello di combattimento in questa prima forma è già di 530.000

Freezer: Prima Trasformazione
L’aspetto è cambiato radicalmente infatti il suo corpo se ingigantito e la sua massa muscolare è aumentata notevolmente, nonostante ciò la velocità di movimento è rimasta immutata. In questo stato il suo livello di combattimento è pari a 700.000

Freezer: Seconda Trasformazione
La sua musculatura è rimassa pressochè identica allo stato precedente, ma il suo aspetto si è inorridito notevolmente. In questo stato il livello di combattimento di Freezer è salito a 870.000

Freezer: Terza Trasformazione
E’ ridiventato piccolo come nello stato originale, non presenta più le corna e anche se meno spaventoso le sue potenzialità sono elevatissime. Il suo livello di combattimento è aumentato a 1.000.000

Freezer al 100%
Capendo che Goku è un’avversario da non sottovalutare, Freezer decide di usare tutte le sue potenzialità e quindi di battersi sfruttando il 100% della sua forza. Rispetto allo stato precedente la sua musculatuta si è notevolemnte irrobustita, ma la sua statura è rimasta invariata. Il suo livello di combattimento è pari a 1.200.000

Freezer-Robo
Non è una trasformazione ma si può chiamare una riparazione, infatti il padre di Freezer ha trovato il corpo del figlio quasi totalmente distrutto che vagava nello spazio, e con la tecnologia avanzata che aveva a disposizione l’ho ha fatto risistemare potenziandolo. Verrà facilmente annnientato da Trunks del fututo.

LE DIVINITA’
Nel mondo di Dragon Ball compaiono diverse divinità. Queste possono essere classificate a loro volta a secondo della loro area di competenza, sia questa la terra, o l’intero creato.

Il mondo dei vivi
E’ il mondo di ogni giorno proprio come nella realtà (o quasi) ha un Dio, o meglio, la terra ha una divinità che la protegge o per lo meno la controlla. Il primo Dio terrestre che conosciamo nella serie di Dragon Ball è il Supremo il quale si è diviso dalla sua metà malvagia chiamata nella serie italiana Al Satan. Questo essere malvagio ha generato Junior il quale con la venuta dei Cyborg sulla terra si riunirà al Supremo. Il nuovo Dio della terra diverrà pertanto Dende. Ad aiutare il Dio della Terra c’è sempre il fedele Mr Popo.

Il regno dei morti
Su di un livello superiore c’è il regno dei morti: una dimensione parallela dove vanno a finire le anime dei morti. All’entrata di questo regno c’è Re Emma, un essere che ha il compito di smistare le anime dei morti nelle diverse zone di questa dimensione. Il regno dei morti è diviso in quattro zone ognuna di essa governata o meglio custodita da un Re Kaio. Queste divinità hanno il compito di sorvegliare cosa accade nella zona di universo di loro competenza. Hanno un proprio pianeta anche se minuscolo e possiedono tutti le antenne. A capo dei quattro Re Kaio si trova il Grande Re Kaio che vive su di un pianeta chiamato Dai Kaio Sei dove si svolge il torneo di combattimento tra i migliori lottatori allenati dai Re Kaio.

Il regno dei Kaioh Shin Kai
Su di un livello più alto, nel luogo più sacro dell’universo si trovano i Kaioh Shin. Come per il regno dei morti anche qui originariamente vi erano quattro Kaio Shin, uno per ogni quadrante dell’universo e un capo: Dai Kaioh Shin. Infatti circa 5 milioni di anni fa un essere chiamato Majin Bu sconfisse tutti i Kaio Shin. Si riusci salvare solo quello dell’est ed il relativo assistente Kibito. Nel mondo attuale è presente anche il Kioh shin di 15 generazioni fa chiamato “Il Sommo”. Quest’ultima divinità è uscita alla spada Z, quando Gohan mentre si stava allenando per errore la spezzata.

I CYBORG
Questi sono Robot dotati di una potenza strordinaria e sono i nemici principali durante la seconda saga di DBZ. I cyborg sono costruiti dalla perfid mente del dottor gelo, uno scienziato del red ribbon che vuole vendicarsi su Goku. Progetta 5 Cyborg: Numero 19, un cyborg che assorbe l’energia degli esseri viventi, Numeri 17 e 18, cyborg costruiti su base umana e con energia illimitata, Numero 16 , cyborg totalmente robotico, ed infine Cell, l’essere perfetto, costruito con le cellule dei migliori esperti di arti marziale, e che darèà filo da torcere ai guerrieri Z. In DBGT, viene creato un nuovo Cyborg: Super 17, creato usando la fusione tra il vecchio 17 ed un nuovo 17 costruito dal dottor Gelo e dal dottor Myuu all’inferno. In un oav (I tre super saiyan) compaiono tre nuovi cyborg: Numeri 13 – 14 e 15.

CELL
Cell è un androide creato dal Dr. Gelo (più precisamente dal suo computer), utilizzando le cellule deiguerrieri Z, di Freezer e di suo padre. Per raggiungere la sua forma “perfetta” deve assorbire i cyborg C-17e C-18, altre creazioni del dottor Gelo. Tuttavia, vista l’impossibilità di assorbirli (in quanto eliminati daFuture Trunks), decide di tornare indietro nel tempo grazie alla macchina del tempo costruita da Bulma. Una volta arrivato nel passato, inizia ad assorbire molte persone, in modo tale da raggiungere una forza superiore ai cyborg 17 e 18. Durante l’attacco di una città si scontra con Piccolo, il quale si era appena unito con il Dio della Terra, venendo sconfitto e costretto alla resa dal namecciano. Piccolo, in seguito, rivela l’identità del mostro ai Guerrieri Z, i quali inviano Trunks e Crili ad uccidere il Cell del loro presente, il quale si trova ancora nella forma embrionale. Cell, intanto, dopo aver assorbito molti umani, localizza C-17 e C-18, e si precipita da loro per assorbirli. Viene fermato nuovamente da Piccolo e poi da C-16, ma alla fine riesce ad ingannarli e ad assorbire C-17 aumentando incredibilmente la sua forza. Dopo la sconfitta di C-16 viene fermato nuovamente, stavolta daTenshinhan che riesce a trattenerlo temporaneamente dando ai cyborg il tempo di fuggire. Dopo la sconfitta di Tenshinhan è costretto a combattere con Vegeta, giunto con Trunks per sconfiggerlo. Il Principe dei Saiyan si dimostra superiore, grazie alla trasformazione in Super Saiyan Dai Ni-Dankai, ma alla fine decide di concedergli la possibilità di trovare C-18 e assorbirla. Trunks cerca di fermare la decisione del padre, ma inutilmente e Cell trova C-18 e ottiene la sua “forma perfetta”. Una volta sconfitto Vegeta, affronta Trunks allo stadio di Super Saiyan Dai San-Dankai e decide di risparmiarlo perché non soddisfatto dello scontro col Saiyan (infatti lo stadio utilizzato da Trunks aumentava enormemente la forza tanto da risultare superiore a quella di Cell, ma a causa dell’ingrossamento dei muscoli si perdevano velocità e agilità) e organizza un torneo chiamato Cell game a cui invita tutti i guerrieri Z entro dieci giorni. Giunto il giorno del torneo, Cell affronta prima Mr. Satan (nell’anime affronta anche i discepoli di Satan) e subito dopo Goku trasformato in Super Saiyan Full Power: i due sembrano pari, finché Goku decide di arrendersi, conscio di non poter battere il cyborg, e lascia il posto a suo figlio Gohan. Inizialmente in vantaggio, Cell decide di provocare Gohan, volendo vedere la sua forza nascosta: distrugge C-16 e crea sette piccole copie di sé per sconfiggere gli altri combattenti. Gohan, dopo aver assistito alla morte di C-16, si trasforma inSuper Saiyan 2 e riesce a sconfiggere le copie di Cell ed infine lo stesso cyborg. Dopo i danni subiti da Gohan, Cell rigurgita C-18 regredendo al secondo stadio, e decide così di autodistruggersi pur di eliminare l’avversario. Goku, a questo punto, si sacrifica per il pianeta e si teletrasporta con Cell sul pianeta del Re Kaioh del Nord, dove il cyborg esplode. Tuttavia grazie alle cellule inserite dal dottor Gelo, Cell riesce a sopravvivere in quanto il suo nucleo non era stato scalfito dall’esplosione, e raggiunge la forma di Perfect Cell, superiore al solo “corpo perfetto”. La cosa è resa possibile dalle cellule Saiyan che gli conferiscono lo Zenkai Power, ovvero la capacità di aumentare di forza dopo essere stato in fin di vita e aver curato le proprie ferite. In questo caso, quindi, l’esplosione è da considerarsi come ferita mortale, e la rigenerazione del nucleo come il tornare in salute. Con questa forma ferisce gravemente Trunks. Alla fine di un duro scontro, il cyborg viene sopraffatto dall’onda Kame Hame Ha di Gohan, con la quale viene definitivamente disintegrato il suo nucleo, impedendogli di rigenerarsi. In seguito, una volta tornato nel futuro, Trunks incontra l’Imperfect Cell della sua epoca. In questo futuro, Imperfect Cell è sul punto di uccidere Future Trunks e rubargli la sua macchina del tempo. Il ragazzo, tuttavia, ha incrementato molto la sua forza nel passato, e si sbarazza di Cell in pochi secondi, disintegrandolo con un potentissimo colpo energetico.

Trasformazioni di Cell :
Cell : Primo stadio
Questa è la prima forma di Cell. Ancora molto debole aumenta il suo potere assorbendo esseri umani mediante il supporto di una strana coda. Nel primo scontro con Piccolo riesce a fuggire usando una tecnica di Tenshinhan, il Taiyo-Ken (colpo del Sole). Cell infatti ha memorizzato al suo interno dati raccolti dal fiocco rosso sui combattenti z. Non solo, è in grado di apprendere nuove tecniche con una velocità impressionante!

Cell: Secondo stadio
Cell riesce ad assorbire un ingenuo C-17 protetto sia da Piccolo che da C-16. I risultati sono drammatici, Cell passa al secondo stadio diventando molto forte. Il suo aspetto è molto più umano anche se è ancora dotato di quella strana coda che gli serve per assorbire il suo ultimo obbiettivo: C-18. L’intervento di Tenshinhan è fondamentale: il suo nuovo colpo Shinkikoho (nuovo cannone dell’anima) è devastante e C-18 riesce a fuggire.

Cell: Forma Finale
Cell dopo aver assorbito C-17 deve vedersela contro Vegeta per poter assorbire C-18. Lo scontro è impari, Vegeta grazie all’allenamento nella stanza dello Spirito e del Tempo è fortissimo. Cell però fà furbescamente leva sull’orgoglio Saiyan e convince Vegeta a sfidarlo nella sua forma perfetta. Cell assorbe C-18 nonostante gli sforzi di Trunks per fermarlo. La forma perfetta non ha più la coda e mostra un fisico tanto equilibrato quanto terrificante. Cell in questo stadio sembra imbattibile, la sua forza è straordinaria, inoltre dispone di tutte le abilità relative alle cellule Saiyan, alle cellule Namecciane e cosi via… Il Cell Game mostrerà se esiste davvero un essere perfetto

MAJIN BU
Majin Bu è stato creato milioni di anni prima della narrazione dal mago Bibidy. In pochi anni distrusse centinaia di pianeti, fino a quando non affronto i Kaiohshin. Uccise i Kaioshin del Nord e dell’Ovest, ferìKaiohshin dell’Est ed assorbì il Kaiohshin del Sud ed il Dai-Kaiohshin, diventando più debole, ma anche più calmo e razionale. Venne poi rinchiuso da Bibidy per potersi riposare, ed in quel frangente il mago venne ucciso dal Kaiohshin dell’Est. Milioni di anni dopo essere stato rinchiuso dal suo creatore, viene liberato dal figlio di quest’ultimo, il mago Babidy. Majin Bu si dimostra subito dotato di poteri eccezionali, uccidendo Darbula e riducendo in fin di vita Son Gohan e Kaiohshin dell’Est senza sforzo. Inoltre nemmeno l’attacco suicida di Vegeta riesce ad ucciderlo, in quanto il demone riesce a ricomporsi anche se frantumato. Majin Bu affronterà vari avversari e subirà diverse trasformazioni, e nel frattempo farà amicizia con Mr. Satan. In seguito il demone si divide in due uno dal cuore puro Good Bu (che non è altro che la parte di Fat Bu composta dai Kaiohshin assorbiti) ed uno completamente malvagio, Evil Bu. Il secondo riuscirà ad assorbire il primo dopo un breve scontro, divenendo Super Bu. Super Bu, dopo essere giunto al palazzo di Dio, uccide tutti i terrestri sopravvissuti per poi scontrarsi con Gotenks, fusione di Goten e Trunks. Dimostra una forza fuori dal comune, riuscendo a combattere alla pari con Gotenks trasformato in Super Saiyan 3. Riesce persino ad aprire una parete dimensionale nella Stanza dello spirito e del tempo, dopo che Piccolo aveva distrutto l’ingresso, in modo da intrappolarlo. Inizialmente in vantaggio, sopraggiunge Gohan che, forte del suo nuovo potere, riesce a sconfiggerlo e a metterlo in serie difficoltà. Conscio di non poter battere Gohan, assorbe i due bambini e Piccolo, divenendo un essere fortissimo e allo stesso tempo astuto e intelligente. Affronta Gohan, dimostrandosi superiore, ma l’incontro viene interrotto da Goku, intenzionato a provare la fusione con il figlio. Per fermarlo, Bu arriva ad assorbire anche Gohan, diventando un essere praticamente invincibile e indistruttibile. Goku, allora, si fonde con Vegeta, dando vita a Vegeth. Quest’ultimo si dimostra superiore ma, per salvare i suoi compagni intrappolati dentro il mostro, decide di farsi assorbire. Così, una volta liberati gli amici, Majin Bu ritorna allo stadio iniziale di Super Bu e poi subito dopo in quello di Kid Bu. Intenzionato ad uccidere i suoi avversari, provoca una gigantesca esplosione e distrugge la Terra. Dopo essersi ricomposto, si dirige sul pianeta dei Kaiohshin inseguendo Goku e Vegeta tramite il teletrasporto. Qui affronta prima Goku trasformato in Super Saiyan 3 e poi Vegeta. Nel corso del combattimento il demone si scinde nuovamente in due esseri, uno dal cuore puro Good Bu e la forma originale del demone,Kid Bu. Il primo sopravviverà ed andrà a vivere con Mr. Satan, il secondo sarà distrutto da una Genkidama lanciata da Goku. Prima di uccidere Kid Bu, Goku espresse il desiderio che il suo nemico potesse reincarnarsi in una brava persona. Alcuni anni dopo, infatti, Bu si reincarna in un ragazzino povero con la pelle scura proveniente da un piccolo villaggio a sud chiamato Ub. In Dragon Ball GT Fat Bu decide di fondersi con Ub, consapevole della “parentela” che li lega. L’unione forma un guerriero fortissimo, ma molto inferiore a Baby-Vegeta. Sembra che Majin Bu sia ancora presente nel corpo di Ub e che possa parlargli, come quando in un Torneo Tenkaichi dice al ragazzo che era impegnato in un incontro contro Mr. Satan di lasciare vincere il campione.

Trasformazioni di BU :
Bu Grasso
Questa é la prima forma di Bu che noi vediamo. E’ un Majin Bu puro costituito dall’unione di South Kaiohshin e Dai Kaiohshin. Dai Kaiohshin é colui che lo rende sempre allegro e amante del cibo. Ma gli causa anche una notevole perdita di potere e lo costringe a combattere non sfruttando le piene capacità.

Bu Buono
Questa é la forma buona di Bu costituita solamente da Dai Kaiohshin e South Kaiohshin. Non c’é traccia di Evil Bu in questo stato di Majin, ed esso ha anche un grandissimo potere. Lui e Mr. Satan sono grandi amici.

Bu Malvagio
Questa é la metà malvagia di Fat Bu. Tutta la malvagità di Fat Bu si é formata al interno del suo corpo quando si trovava in preda ad una rabbia estrema. Questa malvagità ha formato a poco a poco Evil Bu. E’ molto più potente di Good Bu, e solitamente combatte senza pietà.

“Super” Bu
Questa forma di Bu si é creata dopo che Evil Bu ha assorbito Good Bu. Molto più muscoloso e più potente di Evil Bu, questa nuova forma viene utilizzata come base, considerando che é anche molto più adatta al combattimento. Anche se non sembra, ha un gran debole per i dolci.

“Super” Bu + Gotenks + Piccolo
Questa é una forma di Bu che si é creata quando “Super” Bu ha assorbito Gotenks SSJ3 e Piccolo. E’ molto intelligente ed esercita un’enorme quantità di potere.

“Super” Bu + Piccolo + Goten + Trunks
Questo é più o meno lo stesso Bu descritto sopra, fatta eccezione del fatto che la fusion di Gotenks si é disciolta. A causa di ciò, Bu é diventato significativamente più debole. Eppure conserva ancora la portentosa intelligenza donatagli dall’assorbimento di Piccolo.

“Super” Bu + Piccolo + Gohan + Goten + Trunks
Questa é la forma più potente di Bu. E’ identica alla forma soprastante: in più però é stato assorbito anche Gohan, che gli ha conferito un potere inconcepibile. E’ definitivamente uno dei guerrieri più forti che minacciano i nostri combattenti della squadra Z.

Bu Puro
Questa é la pura forma di Bu. In questo stato non ha assorbito nessuno, é esattamente identico a come lo creò anticamente il mago Bibidi. E’ puramente malvagio, e combatte assolutamente senza coscienza e limitazioni. Uccide senza rimorso, e gli piace tormentare e giocare con le vittime prima di portarle alla morte.

Super Bu Puro
Questo é Bu Puro dopo aver assorbito South Kaiohshin. In questo stato é grosso e muscoloso. Ed é in gran parte malvagio e molto pericoloso.

Ub
Questo é Bu reincarnato in una brava persona. Anche se umano, ha un potere elevatissimo. Vive in un piccolo villaggio e solitamente é molto timido. Lui e Goku partono per allenarsi alla fine di Dragonball Z.

“Super” Ub
Questa é la fusion tra Ub e Bu Buono. E’ decisamente potentissima, e in questo stato é in grado di utilizzare alcune tecniche di Bu come: “Diventa cioccolato”.

I DRAGHI :
Shenron
E’ il primo drago che i protagonisti incontrano in Dragon Ball, capace di far esaudire qualunque desiderio è una creazione del Supremo e quindi cessa di esistere con la scomparsa di quest’ultimo. E’ in grado di far esaudire un solo desiderio e di riportare in vita più persone contemporaneamente.

Polunga
reato dall’anziano Saggio del pianeta Namek è molto più grande di Shernon e soprattutto è in grado di far esaudire tre desideri se si riesce a evocare. Non è in grado di riportare più di una persona alla volta in vita.

Drago Rosso
Questo Drago dal colore rosso e dalle dimensioni spropositate è fuoriuscito dalle sfere dalle Stelle nere, custodite nel Palazzo del Supremo e create da Dio prima che si staccasse dalla sua parte malvagia, Piccolo. Essendo state create quando il namecciano era ancora “intero”, queste sfere e il relativo drago sono immensamente potenti, il che si può vedere anche delle dimensioni del drago, molto più grande dell’originale Polunga: nell’unica volta in cui compare, si vede come possa inghiottire con un sol boccone l’intero Palazzo del Supremo. Una volta esaudito il desiderio queste sfere si disperdono per l’intero Universo e se non vengono radunate entro un anno, il pianeta su cui è stato invocato il Drago rosso viene distrutto.

Drago Nero
In Dragon Ball GT, dopo aver battuto Super 17, Goku e gli altri uniscono le sette sfere per evocare il Drago Shenron. Ma al posto di Shenron appare un Drago Nero che rappresenta tutta l’eneriga negativa accumulata dalle sfere (che usano la positiva per esprimere i desideri). Poi, questo Drago Nero, si divide in altri 7 Draghi: I Draghi Malvagi.

Ryan Shenron
Drago della sfera a 2 stelle. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che è stata utilizzata per resuscitare Bora, il padre di Upa. Questo Drago trae la sua energia da una palude.

San Shenron
Drago della sfera a 3 stelle. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che… (informazione non disponibile). Drago del Ghiaccio e fratello di Shu.

Suh Shenron
Drago della sfera a 4 stelle. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che è stata utilizzata dal Grande Mago Piccolo per riacquistare la giovinezza. Drago del Sole, che può raggiungere una temperatura di 6000° C. Dopo che Goku diventa SSJ4, anche Suh cambia aspettto e diventa più grande e dorato.

Uh Shenron
Drago della sfera a 5 stelle. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che è stata utilizzata per resuscitare Goku, prima dello scontro con Vegeta e Nappa. Questo è un Drago elettrico; inizialmente alto menu di un metro, ma poi assorbendo elettricità giunge ad una notevole altezza!

Ryuu Shenron
Drago della sfera a 6 stelle. L’energia negativa che gli ha dato la vita è quella che è stata utilizzata da Oscar (Oolong) quando ha desiderato un paio di mutandine da donna. Questo è un Drago “femmina” è capace di creare dei vortici veloci e potenti.

Chii Shenron
Drago della sfera a 7 stelle. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che è stata utilizzata per far resuscitare le persone uccise da Majin Vegeta. Inizialmente questo drago appare sottoforma di una talpa gigante che crea terremoti; poi, mostra il suo vero aspetto: un enorme Drago a due code. Infine, ridiventa una piccola talpa, facile da sconfiggere.

Drago della sfera a 1 stella. L’energia negativa che gli ha dato vita è quella che è stata utilizzata per riportare la Terra alla normalità dopo lo scontro con Bu. Drago scheletrico ed ultimo avversario della saga di DB GT! Questo drago, riuscirà a inserire in sé tutte le 7 sfere, aumentando notevolmente il suo potere trasformandosi in Omega Shenron.

Cronologia Storia

CIAO! TI SEI UN PO’ CONFUSO CON LA COLLOCAZIONE DEI MOVIE CON GLI EPISODI? NIENTE PAURA! QUI METTIAMO UNO SOPRA L’ALTRO GLI EPISODI E I MOVIE IN ORDINE CRONOLOGICO IN MODO DA NON CONFONDERTI CON LA COLLOCAZIONE TRA LE TRE SERIE DI DRAGON BALL (1,Z,GT) E I MOVIE/OAV/SPECIAL/FILM DRAGON BALL

DRAGON BALL :
Dragon Ball : Il cammino dell’eroe
Dragon Ball : La leggenda delle sette sfere
1. Goku incontra Bulma
2. Comincia il viaggio
3. La tartaruga
4. Il rapitore
5. Una coppia di cattivi
6. Attenti alle sfere del drago
7. Al Satan
8. L’onda del genio
9. Conigli e carote
10. Attenti ai ladri!
11. Prigionieri
12. Il desiderio
13. Il mostro scimmia
Dragon Ball : La bella addormentata a Castel Demonio
14. Il rivale
15. Una ragazza misteriosa
16. Cominciano le lezioni
17. Le consegne del latte
18. Gli allenamenti
Dragon Ball : Il torneo di Miifan
19. Il grande torneo
20. Le eliminatorie
21. Il primo match
22. Un misterioso avversari
23. Il mostruoso bestione
24. Una disperata difesa
25. Combattimenti aerei
26. Il match finale
27. La crisi
28. Il vincitore
29. Il lago della visione
30. Un esercito misterioso
31. Una fidanzata per Goku
32. L’astronave nascosta
33. La leggenda del drago
34. Lo scontro con il governatore
35. Una piccola amica del nord
36. Alla conquista della torre
37. Il ninja
38. Cinque contro uno
39. Il robot Ottavio
40. Un terribile avversario
41. La caduta della torre
42. Il segreto
43. Alla ricerca di Bulma
44. Pericolo in vista
45. La trappola
46. Ricerche subacquee
47. Visita al genio
48. L’attacco
49. Spedizione contro il genio
50. Le trappole dei pirati
51. Terrore negli abissi
52. Il tesoro
53. I poteri del generale
54. La salvezza
55. Il villaggio dei pinguini
56. Tanti amici nuovi
57. Il ricatto
58. La terra sacra
59. Il killer
60. Lo scontro con il killer
61. L’obelisco di Balzar
62. L’acqua sacra
63. Il ritorno
64. La morte del killer
65. Alla ricerca di Goku
66. Nel quartier generale del Fiocco Rosso
67. La fine del governatore
68. La sfida finale
69. Baba la chiaroveggente
70. I 5 guerrieri
71. L’uomo invisibile
72. La fossa del diavolo
73. La mummia
74. Devil
75. L’ultimo guerriero
76. Chi e’ l’uomo mascherato
77. Lo scontro con Pilaf
78. Il drago Shenron
79. Comincia l’avventura
80. Un nuovo avversario
81. Il regno del demonio
82. Il mostro
83. Corri a iscriverti
84. Il 22° torneo di arti marziali
85. Le eliminatorie
86. Chi saranno i finalisti
87. Comincia il torneo
88. Iamko contro Tensing
89. Il risentimento del lupo mannaro
90. Il terzo match
91. L’aritmetica fa i miracoli
92. Goku sul ring
93. La prima semifinale
94. Finale a sorpresa
95. Giovani eroi
96. Scontro fra amici
97. L’incontro a sorpresa
98. Una tecnica micidiale
99. I ripensamenti
100. L’arma segreta di Tensing
101. Alla fine del torneo
102. Un terribile complotto
103. Il ritorno di Al Satan
104. Dov’é Goku?
105. La comparsa di Jirobay
106. Cymbal dev’essere vendicato
107. Goku e Tamberin a confronto
108. Al Satan all’attacco
109. Goku contro Al Satan
110. L’ultima speranza
111. Scontro letale
112. Il desiderio di Al Satan
113. Attacco al castello
114. Sete di vendetta
115. Il mistero dell’acqua miracolosa
116. Nelle viscere della terra
117. Il potere speciale
118. Pericolo ad occidente
119. Prova finale per Tensing
120. Goku all’attacco
121. La grande sfida
122. Vittoria!
123. Il segreto del bastone magico
124. Il tempio sopra le nuvole
125. Al cospetto del Supremo
126. Shenron risorge
127. Più veloce del lampo
128. La serenità celestiale
129. Viaggio nel passato
130. Goku contro se’ stesso
131. L’eruzione
132. La colata lavica
133. Di nuovo insieme
134. Le eliminatorie
135. I magnifici otto
136. Tensing contro Taipai
137. Goku trova moglie
138. Il misterioso Shen
139. Goku e Tensing di nuovo a confronto
140. Scontro tra titani
141. Tensing si fa in quattro
142. Shen contro Junior
143. La finale
144. L’onda superenergetica
145. Junior il gigante
146. La trappola di Goku
147. Due avversari d’acciaio
148. La vittoria
149. Incendio a palazzo
150. Il mangiafuoco
151. Il ritrovamento del ventaglio
152. Il monte dei cinque elementi
153. Il matrimonio

DRAGON BALL Z :
Dragon Ball Z Special 1 : Le origini del mito
Dragon Ball Z : La vendetta divina
1.Il misterioso combattente
2.Il fratello di Goku
3.L’invincibile coppia
4.Junior gioca la sua carta
5.La scomparsa di Goku
6.Padre e figlio si allenano
7.L’addestramento di Gohan
8.La metamorfosi di Gohan
9.Il robot
10.Il primo combattimento di Gohan
11.Il risveglio dei sayan
12.Tensing si riunisce al gruppo
13.Il frutto magico di re Yammer
14.La principessa
15.Gohan vuole tornare a casa
16.Gohan torna a casa
17.L’incontro con due sayan
18.La fine del serpentone
19.All’inseguimento di Bubbles
20.La storia dei Sayan
21.L’arrivo dei Sayan
22.I Saibaim
23.Addio Iamko!
24.Il sacrificio di Riff
25.L’ultima carta di Tensing
26.Fine della tregua
27.Arriva Goku
28.La scomparsa di Junior e del Supremo
29.L’energia sferica
30.Triplo Kai-O-Ken
31.La trasformazione di Vegeta
32.L’ultima chance
33.In aiuto di Goku
34.Vittoria temporanea
35.Finale a sorpresa
36La speranza vive su Namecc
37.Il veicolo spaziale del Supremo
38.Il trio al decollo
39.Collisione nello spazio
40.A bordo della navicella-specchio
41.Atterraggio su Namecc
42.La guarigione di Vegeta
43.Colpo di scena all’ultima sfera
44.Un nuovo nemico
45.Tre pretendenti per le sette sfere
46.Goku in azione
47.Scontro con i Namecciani
48.La furia di Dodoria
49.Vegeta contro Dodoria
50.Pronto intervento nello spazio
51.La sorpresa di Re Kaio
52.Vegeta contro Zarbon
53.La trasformazione di Zarbon
54.Una sfera per Crilin
55.Le prove di Re Kaio
56.La fuga di Vegeta
57.La sconfitta di Zarbon
58.Scacco matto!
59.Buona fortuna Bulma
60.Bulma contro gli uomini di Freezer
61.L’arrivo della squadra Giniu
62.La squadra Giniu in azione
63.Fuori uno!
64.Secondo round
65.All’ultimo minuto
66.La straordinaria potenza di Goku
67.Gis e Barter all’attacco
68.Il capitano Giniu scende in campo
69.Goku mostra la sua vera forza
70.L’anziano saggio
71.Scambio d’identità
72.Il falso Goku
73.Goku contro Goku
74.Giniu diventa un ranocchio
75.Il Drago di Namecc
76.I tre desideri
77.L’unione
78.La trasformazione
79.La rabbia di Gohan
80.L’arrivo di Junior
81.Freezer è in difficoltà
82.La seconda trasformazione
83.Non voglio salvare Vegeta
84.Addio Dende
85.L’ultima speranza
86.La fine di Vegeta
87.Comincia la battaglia finale
88.Freezer si scatena
89.L’incontro tra Bulma e Giniu
90.Goku e Freezer a confronto
91.Goku al contrattacco
92.L’ultima carta di Goku
93.L’intervento di Junior
94.La sfera dall’enorme potere
95.Goku si trasforma
96.La vendetta di Goku
97.Il pianeta Namecc è in pericolo
98.Freezer al cento per cento
99.Il risveglio del drago Scenron
100.Scenron in azione
101.Il terzo desiderio
102.Ultimo round
103.Fine del gioco?
104.La sconfitta di Freezer
105.Goku contro Freezer: la fine?
106.L’esplosione
107.Di nuovo tutti insieme
108.Nubi all’orizzonte
109.La polvere magica
110.Alla ricerca dell’acqua miracolosa
111.Gohan contro i quattro re
112.La trappola
113.La trasformazione di Garlic Jr.
114.Il mistero della zona inviolabile
115.L’altra dimensione
116.La fine di Garlic Jr.
117.Perla di felicità
118.Il ritorno di Freezer
119.Un ragazzo Misterioso
120.Un altro Super Sayan
121.Il misterioso guerriero
122.Il mistero è svelato
123.Una scommessa per il futuro
124.L’allenamento dei guerrieri
Dragon Ball Z : Il più forte del mondo
Dragon Ball Z : La grande battaglia per il destino del mondo
Dragon Ball Z : La sfida dei guerrieri invincibili
Dragon Ball Z : Il destino dei Saiyan
125.Scuola guida
126.Riunione dei Guerrieri
127.I cyborg
128.Che ti succede Goku?
129.Arriva Vegeta
130.La sconfitta di numero 19
131.Il ritorno di Trunks
132.La vera identità del Cyborg numero 20
133.L’incubo diventa realtà
134.Il risveglio di C-16
135.La supremazia di C-18
136.La vittoria dei Cyborg
137.Il piano di Junior
138.Goku deve sparire
139.Una strana fotografia
140.Chi ha viaggiato nel tempo prima di Trunks?
141.Il ricongiungimento fra Junior ed il Supremo
142.Il segreto del mostro venuto dal futuro
143.Il nuovo nemico
144.La fuga di Cell
145.Ritorno al laboratorio dell Dottor Gelo
146.Goku è di nuovo in forma
147.Il super guerriero namecciano
148.Oltre il limite del Super Saiyan
149.Vicino alla trasformazione finale
150.Junior contro Cell
151.L’ultima risorsa
152.Cell assorbe 17
153.Goku salva Tensing
154.Super allenamento per Goku e Gohan
155.La forza strepitosa di Vegeta
156.Super Vegeta!
157.Cell è in difficoltà
158.L’indecisione di Crilin
159.La trasformazione finale
160.L’essere perfetto
161.Vegeta è in pericolo
162.Trunks supera il limite del Super Sayan
163.Trunks mette in salvo suo padre
164.Il terribile futuro in cui ha vissuto Trunks
165.La proposta di Cell
166.Il nuovo torneo di arti marziali
167.Cell lancia la sua sfida in TV
168.Goku e Gohan: fine dell’allenamento
169.In attesa del torneo di arti marziali
170.Il rifugio Anti-Cell
171.Il compleanno di Gohan
Dragon Ball Z : I tre Super Saiyan
Dragon Ball Z : Il Super Saiyan della leggenda
Dragon Ball Z : Riunione! Il mondo di Goku
172.Serve un nuovo Supremo
173.Il ritorno di Dende e delle sfere del Drago
Dragon Ball Z : L’invasione di Neo Namecc
Dragon Ball Z Gaiden: Il piano per lo sterminio dei Saiyan
Dragon Ball Z : Piano per lo sterminio dei Super Saiyan
174.Il ritrovamento delle sfere del Drago
Dragon Ball Z Special 2 : La storia di Trunks
175.Arrivano gli avversari di Cell
176.Mr. Satan contro Cell
177.Comincia la vera partita
178.La potentissima onda energetica di Cell
179.La tecnica segreta di Goku
180.Goku si arrende
181.Gohan scende sul campo di battaglia
182.Gohan si arrabbia
183.Le sette piccole copie di Cell
184.La goccia che fa traboccare il vaso
185.La vendetta di Gohan
186.Cell è al tappeto
187.Cell vomita C18
188.Goku salva il pianeta
189.Momenti di paura
190.Buon sangue non mente
191.Fine del torneo
192.Goku rimane nell’aldilà
Dragon Ball Z: La minaccia del demone malvagio
193.Una nuova vita
194.Torna la pace anche nel futuro di Trunks
195.L’icontro con il gran maestro Re Kaio
196.Il torneo fra le quattro galassie
197.Quarti di Finale
198.Gran Finale
199.Sorpresa finale
200.Il primo giorno di scuola
201.Un nuovo eroe
202.Primo appuntamento per Gohan
203.Missione: salvare Videl
204.Gohan contro Videl
205.Gohan si iscirve al nuovo torneo mondiale
206.La forza strepitosa di Goten
207.Gohan insegnante di volo
Dragon Ball Z : Sfida alla leggenda
Dragon Ball Z: L’irriducibile bio-combattente
208.Di nuovo insieme
209.Niente telecamere per favore
210.Il torneo dei giovani
211.Goten contro Trunks
212.Il campione degli under-15
213.Mr. Satan è Ko!
214.Estrazione delle coppie
215.Junior si ritira dal torneo
216.L’invulnerabile Spopobitch
217.La sconfitta di Videl
218.La scoperta dell’identità di Great Saiyaman
219.Un complotto contro Gohan
220.Il Mago Babidi
221.Nella Base di Babidi
222.Vegeta supera il primo ostacolo
223.Goku contro il mostro Yacon
224.Tutti contro tutti
225.C-18 contro Migthy Mask
226.Comincia la battaglia al Terzo livello
227.Una scoperta pericolosa
228.Il ritorno del principe distruttore Vegeta
229.Nessuno puo fermare Vegeta!
230.L’incontro con Babidi e Darbula
231.Il sigillo si Rompe
232.Il terribile Majinbu
233.Qual’è il vero potere di Majinbu?
234.Majinbu è spaventoso
235.Vegeta si prepara al duello
236.Vegeta contro Majinbu
237.Il cambiamento di Vegeta
238.L’incubo non ha fine
239.Al palazzo del supremo
240.Una nuova speranza di salvezza
241.Majinbu ha fame
242.La lezione comincia
243.La leggendaria spada Z
244.La citta’ dell’Ovest e’ in pericolo
245.Il super Sayan di terzo livello
246.Majinbu si ribella
247.Majinbu è scatenato
248.Goku torna nell’aldilà
Dragon Ball Z : Il diabolico guerriero degli inferi
249.Trunks, Goten e Gohan si Allenano
250.La Spada Z si rompe
251.La fusione è completa
252.Mister Satan alle prese con Majinbu
253.Mr. Satan calma Majinbu
254.Majin Bu si sdoppia
255.Un nuovo, terribile Majinbu
256.La terra resta deserta
257.Comincia lo scontro
258.Goten e Trunks all’attacco
259.L’ attacco dei fantasmi
260.Super Gotenks di terzo livello
261.Gotenks gioca a pallavolo con Majinbu
262.La rinnovata forza di Gohan
263.Majinbu ha un nuovo avversario
264.L’esplosione di Majinbu
265.Terza trasformazione di Majinbu
266.Goku torna in vita
267.Con chi si unirà Goku?
268.La fusione con Vegeta
269.Vegekou contro Majinbu
270.La rabbia di Majinbu
271.L’arma segreta di Majinbu
272.Vegekou viene assorbito
273.All’interno di Majinbu
274.Duello nella mente di Majinbu
275.Majinbu entra nel suo corpo
276.Tutti fuori!
277.La terra esplode
278.Majinbu arriva nell’aldilà
279.Scontro fra bene e male
280.Goku il numero uno
281.Resisti, Vegeta!
282.Torna il ciccione!
283.Il piano di Vegeta
284.Un destino oscuro
285.Tutti uniti per l’energia sferica!
286.Arrivederci Majinbu
287.E’ tornata la pace
Dragon Ball Z : L’eroe del pianeta Conuts
Dragon Ball Z : Ehilà! Son Goku e i suoi amici sono tornati
288.Festa a casa di Bulma
289.Pan, la nipotina di Goku
290.La reincarnazione di Majinbu
291.Bisogna mantenere la pace

DRAGON BALL GT :
01 Esistono altre sette sfere del drago
02 Pan parte per lo spazio aperto
03 Il pianeta dei Mercanti
04 Ricercati
05 La guardia del corpo di Don Kir
06 Il pianeta dei giganti
07 Trunks…si sposa.
08 Zounama viene smascherato.
09 Qualcun altro cerca le sfere.
10 Lezione di ballo.
11 Pan diventa un pupazzetto.
12 Il risveglio di Luud.
13 Il misterioso Dr. Mieu.
14 Il segreto è la sincronia.
15 Pan scappa nel deserto.
16 La vera identità di Gil.
17 Pan alle prese con le macchine mutanti.
18 La squadra sigma è ko.
19 Il mutante Lilde.
20 Goku contro Mega-Lilde.
21 Il piano di Trunks e Gil.
22 Baby, il nuovo nemico.
23 Salvataggio nello spazio.
24 Baby vuole l’energia dei Sayan.
25 Baby arriva sulla terra.
26 Il cambiamento di Goten.
27 L’incontro con Vegeta.
28 Goku torna a casa.
29 Goku viene sconfitto.
30 Partita con Suguru
31 Fuga dallo spazio-gioco.
32 Oob e Majinbu di nuovo insieme.
33 Oob una straordinaria potenza.
34 Nuova trasformazioneper Goku.
35 Il Super Sayan di quarto livello.
36 La potenza di Baby.
37 La Soluzione
38 Goku riacquista le forze
39 Vittoria.
40 La decisione di Junior
41 Un nuovo torneo
42 Il ritorno di Goku
43 Cell e Freezer
44 Super C-17.
45 L’unione della mente.
46 Lo scontro comincia.
47 La sconfitta di super C-17.
48 Scenron…nemico.
49 Il drago della sfera a due stelle.
50 Il drago dell’ elettricità.
51 L’onda energetica di Pan.
52 Pan è in pericolo.
53 La quarta sfera.
54 Il guerriero del sole.
55 Ti raggiungerò, Kaarot.
56 I due fratelli.
57 Il drago della prima sfera.
58 Goku passa al contrattacco.
59 Vegeta, alleato o nemico.
60 Arriva Super Gogeta.
61 Goku e la quarta sfera.
62 Un nuovo alleato.
63 Goku salva l’universo.
64 Arrivederci Goku
Dragon Ball GT : Goku Gaiden/L’ultima battaglia

ECCO QUI GLI EPISODI E I MOVIE MESSI IN CRONOLOGIA CON LA STORIA! COSI POTETE GUARDARE GLI EPISODI E I MOVIE IN ORDINE CRONOLOGICO! NON COME ALLA TV CHE METTONO SOLO GLI EPISODI IN ORDINE, E I MOVIE NO! QUI POTETE GUARDARE GLI EPISODI E TUTTI I MOVIE IN ORDINE…
VI STATE CHIEDENDO DOVE POTETE VEDERE I MOVIE E GLI EPISODI VISTO CHE QUI C’E’ SOLO LA CRONOLOGIA? SEMPLICE! SE VUOI GUARDARE TUTTI GLI EPISODI DELLE TRE SERIE (1,Z,GT), CLICCA QUI
SE INVECE VUOI GUARDARE I MOVIE CLICCA QUI
E RICORDA! DRAGON BALL E’ LEGGENDA!