Informazioni

LIVELLI DI COMBATTIMENTO

Il livello di combattimento è un valore numerico che corrisponde alla “forza combattiva” (modo in cui viene nominato nel manga) di un guerriero. Viene rilevato mediante gli Scouter (i rilevatori che compaiono nella saga di Freezer), dopodichè, a causa della sempre crescente forza dei guerrieri, sono diventati obsoleti. L’ultimo metodo di rilevazione del livello di combattimento è espresso in kiri, una misura diversa da quella degli Scouter. Con la sola percezione dell’aura, non è possibile esprimere un valore al livello di combattimento, ma è possibile riconoscerne uno molto forte da uno molto debole. Inoltre, i guerrieri che hanno imparato a controllare la propria aura sono in grado di abbassare proprio il livello di combattimento quando sono a riposo, e di aumentarlo tramite la concentrazione della propria forza, in particolare durante l’attacco con colpi energetici. In questa pagina vi sono raggruppati tutti i livelli di combattimento ufficiali di Dragon Ball. Alcuni provengono dal manga, altre da fonti ufficiali. È interessante notare che mentre i livelli di combattimento riguardanti la Dragon Ball Z sono compatibili col manga, quelli riguardanti Dragon Ball non lo sono, in quanto si pongono in netta contraddizione con esso

TORNEO TENKAICHI / TORNEO DI ARTI MARZIALI

Il Torneo Tenkaichi è il campionato mondiale di arti marziali al quale partecipano i protagonisti della serie di manga e anime Dragon Ball. All’inizio della storia si svolge ogni cinque anni; in seguito questa regola verrà cambiata e si svolgerà ogni tre anni.

Ogni edizione vede l’incontro di centinaia di combattenti provenienti da tutto il mondo, che si sfidano per conquistare gloria e denaro.

Dopo una fase di incontri eliminatori, solo otto combattenti accedono alle fasi finali del torneo.

Perde chi piange, cade fuori dal ring, si arrende o va K.O. In caso di spareggio vince chi si alza per primo e dice sorridendo “sono il campione”. Non è permesso usare armi e uccidere l’avversario, pena squalifica. Il campione vince un somma di denaro che varia con il proseguire della storia (500.000 Zeni al 21°, 10.000.000 di Zeni al 25°).
Nella serie di Dragon Ball assistiamo a varie edizioni del Tenkaichi.

21° Torneo Tenkaichi
Questo è il primo torneo che disputano i nostri amici dopo un lungo allenamento ^_^ Infatti Goku e Crilin si sono allenati col maestro Muten per ben 8 mesi prima di parteciparvi!!!Ma le sorprese non finiscono…infatti Muten decide che i suoi allievi erano prematuri per vincere quindi si traveste da Jack chan e vince il torneo dopo uno scontro all’ultimo sangue con Goku!!

22° Torneo Tenkaichi
Dopo tre anni dalla edizione 21 del torneo arriva la ventiduesima edizione che ci riserva tantissime sorprese!!Infatti in questi anni Goku diventa fortissimo e sconfigge il fiocco rosso e i guerrieri di Baba grazie a un allenamento sull’obelisco di Balzar!!Inoltre su consiglio del genio gira il mondo in lungo e in largo imparando nuove tecniche e rafforzando la coda!!!In quesro viaggio incontrerà pure tensing e Riff….allievi del maestro Condor(nemico di muten)che saranno i principali avversari di questa edizione…..che sarà vinta da tensing per un colpo di sfortuna di Goku!!

23° Torneo Tenkaichi
Dopo la fine dello scorso torneo compare la figura di al satan che aveva intenzione di conquistare la terra!!!Goku però grazie a un potere speciale che aquisisce riesce a batterlo….ma non è finita….xchè al satan concepisce un figlio….junior…che si scontrerà con Goku in questa edizione!!!Per questo incontro Goku si allena dal supremo mentre tutti gli altri vanno ad allenarsi da Balzar.La sorpresa di questa edizione sarà che Goku sposerà…Chichi alla quale aveva fatto promessa di matrimonio moltissimo tempo prima ^_^

25° Torneo Tenkaichi
Questa edizione ci riserva molte sorprese. Inanzitutto il torneo viene sospeso dopo il terzo incontro per abbandono della maggior parte dei partecipanti, e da Satan viene proposta l’alternativa del ‘Royal Rumble’, dove tutti combattono contro tutti fino a che un solo combattente rimante imbattuto sul ring. A contendere il Royal Rumble sono: Mr. Satan, 18, Mighty Mask (Goten+Trunks), Jewel, Kila. Il vincitore (per un clamoroso patteggiamento con 18) sara’ Mr. Satan. L’altra particolarita’ e’ un torneo parallelo al Tenkaichi riservato ai piu’ piccoli, dove il vincitore avra’ l’onore di battersi con Mr. Satan. In finale arriveranno Goten e Trunks, e vincera’ quest’ultimo.

28° Torneo Tenkaichi
Il vincitore avrebbe dovuto scontrarsi direttamente contro Satan, ma il torneo e’ stato sospeso quando Son Goku ha abbandonato la gara per addestrare immediatamente Ub, dopo aver scoperto essere la reincarnazione di Buu.

Tenkaichi GT
Goku, tornato bambino, e’ costretto a partecipare nel torneo dei piccoli. Fra i migliori partecipanti Pan e Papaya-Man. Il vincitore sara’ il successore di Satan.
Pan abbandona quando viene a conoscenza che il vincitore sara’ il capo di Satan City (Fa’ fatica ad immaginarsi nei panni del nonno),e in finale giungono Papayaman (che in realta’ e’ Ub) e Satan, che ancora una volta riesce a vincere il torneo grazie alla voce di Bu che si fa sentire nel suo avversario.

SFERE DEL DRAGO

Le sfere del drago sono degli oggetti magici che, se radunati, permettono di evocare un drago in grado di esprimere uno o più desideri.
Si conoscono tre gruppi di sfere del drago, ognuno composta da 7 sfere, aventi da 1 a 7 stelle.

I nomi delle sfere del drago sono:

Sfera da una stella: Isshinchu

Sfera dalle due stelle: Ryanshinchu

Sfera dalle tre stelle: Sanshinchu

Sfera dalle quattro stelle: Sushinchu

Sfera dalle cinque stelle: Vushinchu

Sfera dalle sei stelle: Ryushinchu

Sfera dalle sette stelle: Chishinchu


Sfere del drago terrestri
Queste sfere sono state create dal Dio della Terra (il Supremo nella versione italiana dell’anime), un alieno di razza namecciana, a immagine e somiglianza di quelle di Namecc, il suo pianeta natale (con la differenza delle dimensioni: quelle namecciane sono tre volte più grandi!). Il loro aspetto è quello di piccole sfere di colore giallo, della consistenza della pietra, punteggiate da un numero variabile di stelline stilizzate rosse.

Chiunque riesca a riunire le sette sfere, potrà evocare il drago Shenron ed esprimere un desiderio, dopodiché esse si disperderanno nuovamente sul pianeta Terrae resteranno tramutate in pietra per un anno.

Infatti durante la saga il drago viene evocato per ben 9 volte quando il suo creatore in realtà le aveva concepite per essere utilizzate una volta ogni 100 anni, in quanto trovarle sul pianeta sparse chissà dove doveva essere molto difficile: invece la protagonista femminile Bulma, (figlia dello scienziato inventore delle capsule e proprietario della Capsule Corporation) riesce a inventare un “radar” (il Dragon Radar – “Radar del Drago”) capace di captare il segnale energetico prodotto dalle sfere magiche, in modo che possano essere trovate facilmente. Il Dragon Radar funziona anche con gli altri tipi di sfere.
Nell’universo di Dragon Ball, Akira Toriyama ha inserito l’esistenza di altre tipologie di sfere del drago oltre a quelle descritte: le sfere del drago namecciane e le sfere del drago demoniache (in Dragon Ball GT).

Sfere del drago namecciane
Sono tre volte più grandi di quelle terrestri e il tempo in cui restano tramutate in sassi dopo il desiderio è un anno namecciano (corrispondente a 130 giorni terrestri). Si possono esaudire tre desideri, ma per evocare il drago Polunga è necessario conoscere una parola d’ordine ed esprimere i desideri in lingua namecciana, e con ogni desiderio non si può resuscitare, almeno nella versione originale di queste sfere, più di una persona morta.

Sfere del drago dalla stella nera
Queste sfere del drago sono simili a quelle terrestri e namecciane, ma con le stelle più grandi e di colore nero. Sono state create dal Figlio di Kattatsu prima della sua scissione (che generò Dio ed il Grande Mago Piccolo); per questo motivo sono le sfere più potenti mai create. Quando si attivano appare un drago Shen Long enorme e potentissimo, di colore rosso con le scaglie dorate e delle enormi corna. Dopo l’uso si spargono in tutto l’universo, e, se non si ritrovano entro un anno, il pianeta sul quale sono state usate viene mano a mano colpito da catastrofi naturali sempre più gravi, fino alla completa esplosione dello stesso. Di tali sfere si sono perse definitivamente le tracce durante la serie. Infatti, durante la parte di Baby, Piccolo si lascia volontariamente morire nell’esplosione del pianeta Terra proprio per distruggere le sfere dalla stella nera, che riteneva estremamente pericolose; è ciò che il namecciano dirà mentalmente a Gohan prima di lasciarsi morire nell’esplosione del pianeta Terra. Nonostante compaiano solamente in Dragon Ball GT, si sono rigenerate nel momento in cui Piccolo e Dio si sono riuniti, facendo rinascere il Figlio di Kattatsu.

TECNICHE DI COMBATTIMENTO

Le tecniche di combattimento sono onde da usare in combattimento! e consiste in concentrare l’energia in un punto e farla uscire dai pori di qualche parte del corpo in modo da creare un onda… ci sono altri metodi per usare altre specie di tecniche, in tutte le 3 serie se ne vedono a bizzeffe in tutti i personaggi di tecniche combattive visto che ogni personaggio è capace di fare qualche tecnica… anche se alcuni non ne sanno fare manco una…c’è anche una tecnica che si chiama Lievitazione! e permette al personaggio di volare! seguendo un allenamento appropriato e avendo la giusta forza si puo usare la tecnica del volo! consiste nel spostare la propria energia nei piedi in modo di volare!

LUOGHI DI ALLENAMENTO :

Santuario del Supremo
Il santuario del Supremo o meglio dire Dio “galleggia” nel cielo qualche chilometro sopra l’obelisco di Balzar. Lì vive il dio della terra, il Supremo, e il suo assistente Popo. La stanza dello spirito e del tempo si trova lì.
Vi si sono allenati: Goku (bambino), Tenshinhan, Yamcha, Crilin, Jaozi e Yajirobe.

Isola di Muten
La piccolissima isola dove vive Muten. Ci vivono anche la sua tartaruga e qualche altro animale. Muten ha una piccola casetta, chiamata KAME HOUSE, nell’isola.
Vi si sono allenati: Goku (bambino) e Crilin.

Pianeta di Re Kaioh
La strana casa di Re Kaioh. Il suo piccolo pianeta è situato alla fine della via del serpente e ha molta gravità in più rispetto alla terra. Re Kaio vive lì con la sua scimmietta, Bubbles e con la sua cavalletta, Gregory.
Vi si sono allenati: Goku, Piccolo/Junior, Tenshinhan, Yamcha e Jaozi/Riff.

OGGETTI

Il mondo di dragon ball è pieno di oggetti stravaganti partoriti dalla mente di AkiraToriyama. Alcuni vengono usati nelle dure battaglie, altri invece sono dei veri e proprio oggetti quotidiani che rendono la vita più facile ai nostri eroi.

Senzu
Questo oggetto svolge un ruolo importante, però questi fagioli magici crescono solo nell’orto del maestro Karin: essi sono in grado di ripristinare la forza e di curare all’istante un individuo anche se questo è in fin di vita restituendogli la forza e il vigore. Sono molto usati in Dragonball e sono indispensabili in ogni battaglia. Molte volte Gokou e i suoi amici useranno i fagioli magici per riprendere le forze ed impegnarsi in nuovi scontri al limite delle loro possibilità; infatti tra le scene che più ricordiamo ci sono quelle dello scontro coi saiyan durante il quale Goku arriva a salvare i suoi amici dal micidiale Nappa e gli dà i mitici fagioli grazie ai quali i terrestri riprendono le forze anche se poi Goku continua lo scontro da solo!!Analoga situazione quando Goku salva Crilin , Gohan e Vegeta dalla squadra Giniu che rimane mlto stupita del potere del fagiolo!!Infine da ricordare l’atto con cui Goku da a Cell un fagiolo magico per preparlo al combattimento con gohan ^_^

Capsule Oplà
Le capsule oplà sono una geniale invenzione del padre di Bulma il quale brevettandole è diventato in poco tempo molto ricco.Infatti per produrle ha fondato la Capsule Corporation.Alcuni oggetti,come per esempio la macchina del tempo di Trunks, sono stati costruiti apposta per essere contenuti nelle capsule e si riconoscono dal marchio di fabbrica.In questo caso possiedono un pulsante che,se viene premuto, riduce l’oggetto automaticamente.Ma in questi incredibili contenitori c’è spazio per le cose più strane e questo può risolvere i problemi più urgenti e disparati.Quando Nam vuole vincere il torneo di arti marziali per assicurarsi il premio che gli permetterebbe di portare l’aqua al suo villaggio devastato dalla siccità, il genio della tartaruga gli regala una capsula vuota, in questo modo il giovane potrà riempirla con la preziosa acqua tutte le volte che vorrà e rifornire con facilità il suo villaggio.Le capsule diventano cosi’ un bene di largo consumo ma quelle che contengono auto o aerei sono ovviamente mooolto costose.Anche se la loro dimensione può variare stanno tutte in un palmo di mano!!

Capsula Spaziale
Questo veicolo di produzione aliena permette di viaggiare nello spazio e di corpire grandi distanze in tempi brevi.Per usare la capsula non è necessario essere un pilota: è sufficente programmare la destinazione che si vuole raggiungere prima della partenza dopodichè non sono neccessari ulteriori interventi.Una volta giunti alla meta infine basta riavviarla xchè torni da sola alla base di provenienza.L’impatto della capsula al momento dell’atterraggio è sempre piuttosto violento e lascia sul terreno un enorme cratere. Anche se l’occupante del veicolo è ben protetto contro qualsiasi tipo di scossone, gli alieni hanno dotato la propria base di una sorta di gigantesco “materasso” sul quale le capsule posso atterrare tranquillamente.La prima capsula saiyan a giungere sulla terra è quella contenente Goku, inviato sul nostro pianeta ancora
neonato.In seguito questi ceicoli vengono utilizzati per arrivare sulla terra da Radish, Nappa e Vegeta tutti e tre di origine saiyan.I tre sbarcano sulla terra ognuno con la propria capsula per recuperare Goku e coinvolgerlo nei loro ambiziosi piani di conquista. La tecnologia necessaria per costruire le capsule spaziali è nota anche ai nemici : vi ricorrono infatti anche i mercenari della squadra speciale Giniu assoldati dal malvagio Freezer per una delicata missione sul pianeta Namecc. Il dottor Brief,padre di Bulma, è molto curioso di scoprire il funzionamento di questo avanzato mezzo di trasporto e ,dopo averlo studiato con cura, riesce a riprodurlo nel suo laboratorio, proggettandone addirittura una versione molto migliorata, ingrandita e più confortevole!!Goku la utilizza per raggiungere Crilin, Gohan e Bulma su Namecc.Questa versione migliorata è dotata pure di un dispositivo in grado di aumentare la gravità, grazie al quale Goku si allena a gravità 100!!!

Scouter/Rilevatore

Gli scouters sono rilevatori di forza che permettono di identificare una fonte di potere. Infatti la parola scouter deriva dall’inglese scout che significa spiare, esplorare. Tecnicamente lo scouter è un apparecchio che percepisce l’aura di una persona, che viene chiamata forza combattiva.Lo scouter è composto da una lente a cristalli liquidi e da un… “audiofono”; quest’ultimo si adatta perfettamente all’orecchio di chi lo usa, per mezzo di un particolare meccanismo; il risultato è che lo scouter non reca alcun fastidio a colui che lo usa. Lo scouter registra i dati in unità zenos, che è l’unità di misura della razza Saiyan e che sembra essere adottata anche i seguaci dell’imperatore Cold. Però non si sa con certezza se l’unità di misura Sentou Ryoku (oppure zenos come dice Vegeta durante il combattimento con Goku) fu adottata dai Saiyan a seguito dell’alleanza con Freezer, oppure fu creata proprio dalla razza Saiyan. Altra questione tecnica. Gli scouters hanno un limite nel registrare le fonti di potere: quando il livello di combattimento eccede oltre il limite registrabile dallo scouter, questo esplode per sovraccarico, come nel caso dello scouter di Zarbon, che esplode dopo aver rilevato la forza combattiva di Vegeta durante lo scontro con Kyui. Per quanto riguarda la sua origine, si è fatta largo la teoria che sia stata la razza che abitava Plant a crearlo. Come infatti può vedersi nell’immagine a lato (ma la cosa trova conferma anche nel racconto di Baby nel Dragon Ball GT), quando i Saiyan attaccano il pianeta Plant, gli abitanti sono dotati di scouters. Evidentemente, dopo lo sterminio, i Saiyan si sono impossessati di questi “aggeggi” e sono successivamente stati impiegati anche dalle forze di conquista di Cold e Freezer.

Bastone Magico
Goku ha ricevuto il bastone magico dal nonno Gohan e fin da piccolo per lui è sempre stato un aiuto prezioso.Raggiunta l’età più adulta però il saiyan lo mette da parte perchè i suoi poteri sono cosi forti da rendere superfluo l’uso di questa arma.Il bastone racchiude in se molte funzioni da poter sfruttare in combattimento: serve per parare i colpi avversari e a sua volta per colpire il nemico magari sorprendedolo con un allungamento improvviso dell’arma.Oltre a questo Goku prima di imparare a volare lo usava per inseguire i nemici alati. E’ sufficente infatti appendersi ad un estremità piantare l’altra nel terreno e ordinare al bastone magico di allungarsi verso il cielo.Nessuno conosce i limiti del potere del bastone quanto si possa allungare e a quale velocità!!In un occasione,però,Goku gli ha ordinato di spingersi fino alla luna per confinarvi il Mostro Carota e i suoi seguaci e il base ha eseguito il comando senza alcun
problema!!A Goku inoltre è stato proibito l’uso dell’arma magica per scalare l’obelisco di Balzar perchè,per superare la prova è necessario dimostrare la propria abilità fisica e la propria tenacia. Durante il torneo di arti marziali Goku come tutti gli altri lottatori deve nuovamente rinunciare al proprio bastone a causa del regolamento;In quel momento il sayan capisce di dover imparare a contare sule proprie forze in un combattimento.Non per questo abbandonerà subito il bastone ma ricorrerà ad esso fino a quando la sua forza fisica e le sue tecniche di lotta sostituiranno del tutto le abilità magiche del bastone.

Nuvola Kinton
La Kintoun (Nuvola Speedy nel doppiaggio italiano dell’anime, Nuvola d’oro nel manga) è una nuvoletta dorata che viene regalata dal Maestro Muten al giovane Goku. Basta chiamarla affinché giunga in pochi secondi dal cielo e solo le persone pure di cuore possono salirci, per questo Bulma (troppo vanitosa) e Muten (troppo pervertito) cadono nel tentativo di sedersi.

La nuvola che possedeva Muten veniva da una centinaia di volte più grande posseduta a sua volta dal MaestroKarin, che la donò all’allievo quando questi giunse in cima alla torre e prese l’acqua. La nuvola è molto veloce, quanto il più potente degli aerei esistenti, e quando viene distrutta in genere basta richiamarla che compare. Quando però a distruggerla è una forza di grande potenza, la nuvola scompare definitivamente. Goku perderà la sua nuvoletta ma ne prenderà in seguito un pezzetto da quella di Karin, creandone una nuova.

ALBERO GENEALOGICO
L’albero genealogico riporta tutte le connessioni di parentela tra i diversi personaggi di Dragon Ball.

KANJI
I kanji sono i caratteri di origine cinese usati nella scrittura giapponese. In Dragon Ball alcuni dei personaggi portano sui loro vestiti un Kanji con dei significati ben precisi. Vediamo insieme

Allievo di Muten
Questo è il simbolo del maestro Muten, significa tartaruga e viene usato sul retro della casacca di combattimento di ogni suo discepolo.

Gohan
Questo è il primo simbolo che forma il nome: Gohan; e significa: Discendente.

Yamko/Yamcha
Può significare musica o spasso. Non si sa perché Yamko lo utilizzi.

Kanji di Al Satan
Questo è il simbolo usato dal grande mago Piccolo (Al Satan) , significa: demonio o spirito maligno.

Supremo
Simbolo usato dal Supremo, e significa: Dio (o spirito del bene).

Stregone del Toro
Simbolo usato dallo stregone del toro che si chiama
(Al Satan Jumao), il padre di Chichi. Il significato è proprio “Toro”.

TaoPaiPai
Simbolo usato da TaoPaiPai sulla sua tunica rosa. Significa assassinare o ammazzare.

Jaozi
Simbolo utilizzato dal buon Jaozi (Riff). Significa “piatto di ravioli”

Banda del coniglio
Simbolo usato dalla banda del coniglio nella prima serie. Significa…coniglio

Eremita della Gru
E’ il simbolo usato dall’eremita della Gru, maestro di Tensing e Riff. Significa Gru oppure cicogna.

VESTITI :

Vestiti della fusione
Questo completo é utilizzato da Gotenks (Fusione tra Goten e Trunks) e Gogeta (Fusione tra Goku e Vegeta). Consiste essenzialmente in una maglietta nera con bordi arancioni all’incirca intorno alle spalle, polsini neri, cintura nera, pantaloni bianchi e scarpe solitamente nere.

Vestiti di Goku
Questo completo é il più comune, e viene usato soprattutto da Goku. Solitamente chiamato “Gi”, ha simboli situati frontalmente e posteriormente alla veste sono denominati “Kanji”, ed appartengono a Kaioh. Il completo presenta una maglietta blu marino e pantaloni arancioni. Sopra alla magliettina blu Goku porta una specie di sopra-veste arancione. Una caratteristica che rende particolare e utile il vestito di Goku é che esso é stato appesantito notevolmente, così Goku é sempre sottoposto ad un allenamento per sviluppare il suo potere

Vestiti di Gohan
Il completo di Piccolo/Junior e Gohan é composto da un mantello bianco, un turbante bianco, e vestiti viola. In realtà questa veste sarebbe di Piccolo, ma egli ne ha progettata una uguale anche a Gohan suo grande ammiratore. Il completo é piuttosto pesante, e questo modo permette a Piccolo e a Gohan di incrementare il proprio potere.

Armatura da Saiyan
Questa é l’armatura che indossano tutti i Saiyan. E’ stata utilizzata soprattutto da Freezer, Goku, Gohan, Vegeta, Crilin, Nappa, dalla squadra Ginyu e dai tirapiedi e scagnozzi di Freezer. Viene comunemente chiamata anche battle Suite, e a seconda dell’importanza della persona che la indossa, cambia anche il colore.

Vestiti di Trunks
Questo completo é composto da pantaloni grigi, una maglietta nera con una giacchetta blu della Capsule Corporation, una spada con la custodia situata dietro alla schiena.

Vestiti di Gohan a scuola
Questo è il completo usato da Gohan per andare a scuola, lo si può notare all’inizio della serie Majin Bu. Esso è composto da un pantalone rosso, una maglietta bianca e un gilè nero.

Vestiti di Vegeta
Questo è il classico completo di Vegeta. Consiste in una maglietta e pantaloni blu e guanti bianchi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...